Weekend Genova Mercoledì 22 giugno 2016

Stile Artigiano 2016: il Made in Liguria a Genova

shutterstock

Genova - Un'immersione nei mestieri antichi, quelli che fanno grande una città. Profumo di storia, tradizione e cultura, con ottanta imprese artigiane ligure protagoniste. Si può diventare artigiani per un giorno, magari lavorando vetro, ceramica o ardesia. Oppure buttandosi a capofitto nel mondo della pasticceria o della sartoria.

Questo è solo un assaggio dell'edizione 2016 di Stile Artigiano, in programma da giovedì 23 a domenica 26 giugno in piazza De Ferrari, Palazzo della Borsa e nel centro storico. La manifestazione, dedicata alle eccellenze dell'artigianato ligure e giunta all'ottava edizione, è organizzata da Confartigianato Liguria, con il contributo di Regione Liguria e Camera di Commercio di Genova.

In programma il percorso alla scoperta delle botteghe artigiane del centro storico, incontri, laboratori per bambini, dimostrazioni, mostre e la possibilità di comprare e degustare prodotti liguri di prima qualità. Come la focaccia offerta ai presenti dai maestri panificatori, sabato 25 giugno dalle 20 alle 22, a De Ferrari. Le iniziative sono a ingresso gratuito.

Un'ampia area di esposizione e vendita è allestita in piazza De Ferrari, eventi di promozione si svolgono alla Sala delle Grida a Palazzo della Borsa di Genova (via XX Settembre), e poi la seconda edizione di Artigianopoli, percorso di visita delle botteghe e dei laboratori artigiani del centro storico di Genova. Sono coinvolti i settori della moda e accessori, acconciatura, estetica, fotografia, video operatori, profumi e artigianato artistico di qualità.

Ma vediamo più nel dettaglio le iniziative di questa ottava edizione. Si parte giovedì 23 giugno alle 14.30 a Palazzo della Borsa con Un giorno da artigiano. 50 docenti artigiani fanno comprendere la bellezza e le difficoltà dell'artigianato ad amministratori, guidati dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti (al momento 3 europarlamentari, 9 parlamentari, 28 consiglieri regionali e 3 amministratori comunali), giornalisti, dipendenti pubblici, genovesi e turisti. Si può toccare con mano il lavoro quotidiano, provando l'attività di restauratore, come l'assessore allo sviluppo economico all'artigianato della Regione Liguria Edoardo Rixi nel laboratorio di Francesca Olcese, ma anche di ceramista, vetraio, gelatiere, fotografo, stilista, videoperatore e molto altro ancora. L'Europarlamentare Renata Briano, ad esempio, si dà alla pasta fresca, mentre l'assessore al Turismo della Regione Liguria Giovanni Berrino alla gelateria. L'iscrizione si fa al momento.

Nei giorni successivi, sono 24 le imprese dei caruggi che aprono i loro laboratori dando vita ad Artigianopoli. Si tratta di un tour delle botteghe nel cuore del centro cittadino, con visite gratuite aperte a genovesi e turisti. Si possono così scoprire le bellezze culturali e gastronomiche della città. Visite libere o guidate da venerdì 24 a domenica 26 giugno, alle 11 e alle 16, con partenza da piazza De Ferrari, dove si possono ritirare le mappe presso l'Area Media.

Da venerdì 24 a domenica 26 giugno è la volta della Bellezza in piazza, a cura di Cristiano Gatto, con le modelle Giulia Bertone e Beatrice Picardo. Nell’Area Media di piazza De Ferrari è allestito il backstage, con il coinvolgimento di Le Salon Charmante e Dafla Europe - Scuola di estetica di Genova, che preparano le ragazze per sei shooting fotografici in programma in altrettante piazze, scelte tra le più caratteristiche di Genova. Partecipano diverse imprese.

Stile Artigiano 2016 significa anche formazione. Giovedì 23 giugno, giornata di apertura della manifestazione (inaugurazione alle 13 al Palazzo della Borsa), è dedicato a due diversi momenti formativi: dalle 14 alle 19, nell’area media di piazza De Ferrari, c'è Un coach per te. Raffaella Rognoni, coach personale e professionale, si mette a disposizione delle imprese partecipanti e di quelle interessate per confrontarsi su dialogo interno e comunicazione efficace, creatività, gestione delle emozioni e dei conflitti, benessere organizzativo e personale. Si parla anche di comunicazione interna ed esterna, problem solving e decision making, della gestione dello stress, della crescita di talenti e delle loro potenzialità.

Successivamente, dalle 19 alle 20, a Palazzo della Borsa, si tiene Comunicazione e impresa: tra public speaking, story telling e personal branding. È ancora Raffaella Rognoni a curare l’incontro, realizzato con il patrocinio di Icf Italia, International Coach Federation, la più grande associazione di coach professionisti al mondo. Un viaggio tra i principali termini della comunicazione odierna per cercare di sviscerarne il vero significato e aiutare le microimprese a utilizzarli nel modo migliore.

I bambini possono scatenarsi con i laboratori ispirati alle attività artigiane liguri, curati dall'associazione culturale Ada Ambienti d'Arte e rivolti ai bambini di età compresa tra i 5 e i 12 anni (massimo 20 bambini per laboratorio, costo 10 Euro). La partecipazione è gratuita, a fronte di un acquisto effettuato presso le imprese espositrici in piazza De Ferrari o di quelle del percorso di Artgianopoli. Stile Artigiano è anche tappa del Ghost Tour 2016 (giovedì 23 giugno dalle 21 alle 23.45), con la performance teatrale La Legenda della Sirena di Bocca di Magra.

Elisabetta Pozzi è uno dei volti dello spettacolo che prende parte alla kermesse artigiana. L'attrice teatrale genovese, giovedì 23 giugno alle 16, nell’area media di piazza De Ferrari, riceve il premio di Donna di Stile: il manufatto di ceramica, realizzato e offerto da Raffaella Grasso e Silvia Grillo di Arteceramica Pegli.

In piazza De Ferrari sono presenti anche le forze dell’ordine per la campagna anti-truffa lanciata dalla Prefettura genovese lo scorso gennaio: gli esperti sono a disposizione degli interessati, in particolare gli anziani, per formarli e informarli sul tema della sicurezza, delle truffe, dei raggiri.

Chiude questa rassegna l’appuntamento di lunedì 27 giugno, dalle 10 alle 13, a Palazzo della Borsa. Mangiateli e sorridi: elementi di istigazione per esseri pensanti è una sorta di analisi interattiva, divertente e leggera della manifestazione: tre professionisti con diverse esperienze passano ai raggi x i contenuti e le modalità di comunicazione adottate dalle imprese nel corso di queste giornate. Partecipano Sergio Di Paolo, da 20 anni nel settore del marketing e della comunicazione d’impresa, Valeria Maione, studiosa e docente di Economia del lavoro e il comico Antonio Ornano, appassionato di comunicazione e testimonial della manifestazione con lo slogan Stile artigiano, la bellezza fatta a mano. Sempre Antonio Ornano è protagonista dello spettacolo di venerdì 24 giugno alle 21.30 al Palazzo della Borsa dal titolo Crostatina Stand Up.

«Si tratta di un'iniziativa straordinaria - afferma Edoardo Rixi, assessore alla Sviluppo Economico della Regione Liguria - perché promuove le nostre produzioni di eccellenza, e fa conoscere al pubblico, ai turisti e ai genovesi, quale sia il lavoro e l'arte quotidiana dei nostri artigiani. L'artigianato è un settore su cui investire per favorire l'occupazione giovanile. Le istituzioni devono tutelarlo e farlo conoscere».

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Quasi nemici L'importante è avere ragione Di Yvan Attal Drammatico, Commedia Francia, 2017 Neïla Salah è cresciuta a Créteil, nella multietnica banlieu parigina, e sogna di diventare avvocato. Iscrittasi alla prestigiosa università di Panthéon-Assas a Parigi, sin dal primo giorno si scontra con Pierre Mazard, professore celebre per i suoi... Guarda la scheda del film