Genova Martedì 14 giugno 2016

Paola Sansone: Un uomo mi coprì di baci Non ebbe seguaci

Paola Sansone, mentre festeggia il suo ultimo libro con gli amici
© Laura Guglielmi

Genova - Paola Sansone è un personaggio. Schiva e brusca quanto basta, la sua liguritudine ce l'ha stampata sulla pelle e nell'anima. Scelta per un'antologia dal mitico Tondelli nell'85, come unica poeta tra giovani scrittori, intitolata Under 25 Giovani Blues, è stata poi invitata cinque volte al Maurizio Costanzo Show negli anni Novanta. Non si è fatta strada quanto meritava per le sue poesie sagaci, dense di autoironia, che strappano la risata, ma che ti fanno uscire anche la melanconia da tutti i pori. I suoi sono giochi linguistici raffinati, pieni di riferimenti, e allo stesso tempo di facile comprensione e godibili. Ma i liguri sono così, si sa.

Da poco ha mandato in libreria un nuova raccolta poetica, Rimescolando, (Edizioni Clichy), una specie di diario che si muove dal 1991, anno in cui la rivista letteraria Wimbledon le pubblica alcune poesie, per arrivare fino al 2016, con la raccolta quasi inedita, intitolata Raccolta differenziata.

Se la poesia non vi interessa, non potete annoiarvi con i versi di Paola Sansone. Ecco alcune versi dove, con coraggio, racconta la percezione che ha del suo corpo, quasi un ingombro. Tutto ciò, secondo il suo poetare, la porta ad avere una gran sfortuna in amore. Ridere o rimanerci male?

L'AMARO IN BOCCA

Devo esser proprio brutta

se guardandomi nel viso

dopo un attimo lui rutta

più che dopo un digestivo

I PRO E I CONTRO

Sono e sarò sempre

casta e pura

perché non c'è nessuno

che lo appura

TOCCATA E FUGA

Speranzoso tu mi segui

Mi denudo

Ti dilegui

HORRORIS CAUSA

Un uomo

mi coprì di baci

Non ebbe seguaci

METAFORA

Io sogno che un tuo bacio

raggiunga la mia tana

e riesca a tramutare

in fata questa rana

Paola Sansone, che di mestiere fa la tecnica di laboratorio in ospedale, in questo libro ha inserito tutto il suo percorso poetico: «Una sorta di seconda possibilità che do alle mie rime», spiega Paola. La prefazione a Rimescolando porta la firma del grande poeta Elio Pagliarani (1927-2012).

Paola Sansone è una persona a prima vista gentile, ma con le sue poesie, è riuscita a far infuriare alcuni famosi personaggi dell'ambiente culturale di fine secolo scorso.

Al Maurizio Costanzo Show incontra, ospite anche lui, Bevilacqua, che apre il libro proprio sui versi a lui dedicati A. Bevilacqua (I) … e ti andasse di traverso; A. Bevilacqua (2) Inoltre è auspicabile / che non sia potabile. Lo scrittore ci rimane male.

Paola Sansone se la prende con tanti altri poeti, scrittori e intellettuali, però fa un grande tributo a P. V. Tondelli Non avranno mai ferite / i ribelli.

MAURIZIO COSTANZO: SCIO'

Nessuno si congratula con me

Mi chiedono sempre e solo

"Dal vivo Lui com'è ?"

Ancora poeti:

E. SANGUINETI

Tra i poeti- il più yeti

G. D'ANNUNZIO

Ci rinunzio

In quel periodo Paola partecipa anche a altre trasmissioni televisive, ma ha sempre un'ansia che se la mangia. Tutte occasioni perdute. A Mi manda Lubrano incontra Renzo Arbore che pochi giorni dopo le telefona in laboratorio, creando grande scompiglio tra i colleghi. Le chiede se ha voglia di scrivere dei testi per le sue canzoni. Infatti a ben pensarci Sansone sarebbe stata bene in una delle trasmissioni televisive del conduttore. «Ma io non sono capace, non saprei da che parte cominciare», risponde Paola a Renzo. Ovvio che dica così, altrimenti non sarebbe lei. Arbore con pazienza le consiglia come fare: «Avrei dovuto prendere un pezzo famoso – mi racconta Paola - con degli accordi facili, tipo le Foglie morte e sostituire il testo con le mie rime. Comprai tutte le versioni possibile di quel brano. Ma non ebbi il coraggio di andare oltre». E Renzo Arbore è sparito all'orizzonte.

Una sezione del libro è dedicata anche all'analista, lo psicoterapeuta che segue Paola, che niente può però contro la sua ritrosia, invece lei si ritrova completamente assuefatta:

AGOSTO

Mese tosto

Non trovarti in nessun posto

a nessun costo

AMAREZZA

Seguo facilmente il suo consiglio

Caramelle dagli estranei non ne piglio

Ma è un altro il problema di cui soffro

Non accetto caramelle ma le offro

Paola Sansone, ora a 55 anni, tante soddisfazioni se l'è tolte, ma l'analista non l'ha certo aiutata a farsi forza nel grande mondo delle lettere e dello spettacolo. Però ora noi possiamo leggere questo prezioso libretto, che racconta anche la storia di una generazione di donne che per la prima volta prende il coraggio di giocare e scherzare, mettendo a nudo il proprio corpo e i suoi ingranaggi fisici e mentali, senza pudore, senza vergogna. Una generazione post-femminista, post-moderna, pre-web e pre-globalizzazione. Una generazione che per prima – nel Dopoguerra - ha dovuto affrontare la crisi del mondo del lavoro e il precariato. Senza che la fatica di vivere gli sia stata riconosciuta. Come invece succede ai giovani di oggi. Intravedo tutto questo in questo agile libretto, che vi divertirà, lasciandovi un po' d'amaro in bocca e d'umore nella gnocca. Ci ho provato, perdonatemi.

Potrebbe interessarti anche: , Franco Carlini, pioniere del web. Lo abbiamo ricordato a 10 anni dalla morte. Chissà cosa direbbe oggi di Facebook , Trekking al Forte Diamante. Insieme a Bruno Morchio, con Un piede in due scarpe, il suo ultimo romanzo , Emanuele Conte: «Il mio lavoro, la mia Genova. Tonino e Lele Luzzati». Il Teatro della Tosse visto da vicino , A San Terenzo di Lerici, ho dormito una notte in compagnia di Mary Shelley, l'autrice del Frankenstein , All'agriturismo La Sereta, sull'Appennino Ligure alle spalle di Genova, nella fattoria degli animali

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

La casa delle bambole Ghostland Di Pascal Laugier Horror 2018 Pauline e le due figlie adolescenti, Beth e Vera, ricevono in eredità una vecchia villa piena di cimeli e bambole antiche che rendono l'atmosfera tetra e inquietante. Durante la notte, due intrusi penetrano nella casa e prendono in ostaggio le... Guarda la scheda del film