Massimo Ghini e Tullio Solenghi: teatro a Genova

Teatro Genova Lunedì 29 febbraio 2016

Massimo Ghini e Tullio Solenghi: teatro a Genova

Massimo Ghini

Acquista i biglietti per gli spettacoli in scena a Genova su HappyTicket senza perdere tempo. Puoi farlo direttamente online, ovunque tu sia.

Genova - Dal sud al nord, il mondo del teatro e un buon numero di rappresentanti delle principali istituzioni dello spettacolo dal vivo si sono dati appuntamento sabato 27 febbraio a Le buone pratiche, dedicate al primo anno del nuovo FUS - spunti di riflessione sulla giornata intensiva in un articolo dedicato qui. Uno degli effetti percentualmente più alti? L'incremento delle produzioni: oltre il 40% in più. Un bene o un male? Di certo una conseguenza e, vedremo presto, se qualcosa di cui rallegrarsi o meno.

Novità produttive nei prossimi sette giorni sui palcoscenici genovesi? Effettivamente sì. Dall'estero al Teatro della Tosse, dal 4 al 6 marzo, Cie Betticombo, compagnia di Toulouse, presenta il suo teatro degli oggetti in Al cubo. Due uomini, una donna, un secchio di plastica un palo cinese e due ukulele, per ironizzare sui precari equilibri della vita. Ogni forma diventa una sfida in un gioco infinito e maldestro che rivela la futilità della riuscita.

Ancora dalla Francia, o quasi, il regista franco-argentino Marcial Di Fonzo Bo è attore e regista di Demoni, dell'autore svedese Lars Norén, commedia amara e intimista, crudele e aspra, una coproduzione Stabile di Genova/Comedie de Caen (Normandia) - al Teatro della Corte dall'1 al 20 marzo.

Ancora dalla Francia il testo scelto da Massimo Ghini: Un'ora di tranquillità, del drammaturgo francese contemporaneo Florian Zeller per una commedia brillante e divertente grazie al meccanismo del vaudeville, tra equivoci e battute esilaranti - dal 3 al 5 marzo 2016, al Politeama Genovese.

Con un nuovo progetto dedicato alla letteratura classica in teatro, dopo l'Odissea di Omero Maifredi prosegue con il suo Boccaccio: Decameron, un racconto italiano in tempo di peste che lunedì 29 febbraio 2016 (ore 21) è al Politeama Genovese incarnato da Tullio Solenghi.

Nuovo nuovo anche Nessun luogo è lontano, scritto e diretto dal genovese Giampiero Rappa, interpretato da Valentina Cenni, Totò Onnis e Giuseppe Tantillo su musiche di Stefano Bollani - Argot Produzioni - in scena solo venerdì 4 marzo (ore 21) al Teatro di Villa Galliera per la stagione del Teatro Cargo di Laura Sicignano - ormai sfrattata dalla sua sede al Teatro del Ponente, chiuso per lavoro dallo scorso ottobre 2015. Il testo: una baita, uno scrittore burbero, una giornalista ficcanaso e un nipote che arriva all'improvviso. Mistero, silenzi, ritmi serrati e ironia in un testo che parla di orgoglio, conflitti tra genitori e figli, amore, perdono.

Novità che ha debuttato la scorsa estate al 58esimo Festival dei Due Mondi di Spoleto, arriva anche a Genova Porcile di Pier Paolo Pasolini per la regia di Valerio Binasco, dal 2 al 6 marzo 2016 al Duse. Dramma in undici episodi che racconta una realtà antropologica ormai priva di possibile redenzione: un mondo dove tutti mangiano tutti. Scritto nel 1966 e adattato per il cinema tre anni dopo, Porcile è una pièce ambientata nella Germania del dopo nazismo, che ruota intorno a Julian, figlio «né ubbidiente né disubbidiente» di una coppia della borghesia tedesca, che trova nel porcile paterno un amore “diverso” e “non naturale” che, tuttavia, lui riconosce come scintilla di «vita pura». Nutrito il cast: Mauro Malinverno, Valentina Banci, Francesco Borchi, Elisa Cecilia Langone, Franco Ravera, Fulvio Cauteruccio, Fabio Mascagni, Pietro D’Elia.

Una tonnellata di soldi è la 30esima nuova produzione della The Kitchen Company al Teatro della Gioventù, ma resterà in scena solo per 18 repliche - dal 3 al 24 marzo 2016. Un'altra farsa britannica che ruota intorno a un'inattesa eredità, di Will Evans e Arthur Valentine. Scritta nel 1922 e raramente rappresentata dalle Compagnie professionali in Italia, ne venne prodotta una versione cinematografica "muta" nel 1924 che ebbe gran successo. Nel 1984 Alan Ayckbourn la portò al National Theatre. Ampio il cast: Federico Calistri, Lidia Castella, Daria D'Aloia, Fatima Corinna Bernardi, Andrea Tich, Lorenzo Tolusso, Marco Zanutto, Caterina Cottafavi, Mauro D'Amico, Fabio Facchini.

Spettacoli di repertorio che circuitano per il loro fascino e una tenuta che parla di successo sia all'Archivolto che all'Altrove - Teatro della Maddalena. Con oltre 800 repliche, La Lettera in scena l'1 marzo (ore 21) di Paolo Nani, artista ospite del Teatro dell’Archivolto anche con il suo più recente Piccole catastrofi esilarante esempio di meta-teatro - 4-5 marzo. Inoltre giovedì 3 marzo, il maestro del teatro fisico incontra il pubblico a Villa Bombrini alle ore 18.30 (ingresso libero). Paolo Nani, ferrarese, ha iniziato la sua esperienza attoriale con la compagnia italo-argentina Teatro Nucleo, prima di seguire, circa venti anni fa, l’Odin Teatret in Danimarca. All'Altrove, nella stagione curata da Narramondo, arriva Racconto tragicomico di un mito: Narciso di e con Stefano Dell’Accio, su musiche dal vivo di Davide Sgorlon - spettacolo menzione speciale “Giocateatro 2011”. Un teatro di narrazione - dagli 11 anni - dove un moderno aedo racconta in modo avvincente e scanzonato (senza tralasciare nulla della vicenda di Ovidio nelle “Metamorfosi” ) il mito del fanciullo Narciso.

Altra novità, sempre all'Archivolto, il 5 marzo 2016, dedicata a più piccoli e famiglie, Il circo delle nuvole che riporta a Genova l'eclettico artista, scrittore, illustratore, animatore Gek Tessaro in una due giorni di iniziative che lo porteranno anche fuori del teatro per raccontare il suo fare arte a due mani con Priscilla e Gurdulù. Venerdì 4 e sabato 5 marzo, Tessaro sarà al centro di un incontro di formazione per 100 insegnanti delle scuole comunali dell’infanzia al Munizioniere di Palazzo Ducale, di una festa alla libreria L’albero delle lettere; dello spettacolo al Teatro Modena (venerdì 4 marzo mattinée per le scuole, sabato 5 marzo ore 16.00 per tutti) ispirato ad uno dei suoi libri più recenti (edizioni Lapis, 2015); nonché offrirsi come testimonial per l’avvio di un progetto sperimentale di promozione della lettura del Comune di Sant’Olcese che ha scelto di donare uno dei suoi più celebri libri a tutti i nuovi nati dell’anno - aderendo a Nati per Leggere. La serie di eventi è a cura di Andersen. La rivista italiana dei libri per ragazzi. Con tecniche differenti (acquerello, colori acrilici, china, sabbia) e l'ausilio di una lavagna luminosa che proietta le immagini nel loro compiersi davanti al pubblico, l’autore darà vita insieme a Lella Marazzini a una performance di "teatro disegnato" che mette al centro le vicende del Signor Giuliano ("Lui non è cattivo e nemmeno farabutto, è che per essere felice deve comperare tutto") e di un circo molto speciale fatto di personaggi bizzarri e poetici come l’uomo più forte dell’universo.

Qualche appuntamento tra musica e movimento. Al Politeama Genovese il 2 marzo 2016, Mitico tango: un progetto musicale che unisce la passione e il lavoro di una vita, il tango e la musica italiana d'autore, nel segno di Fabrizio De Andrè e del suo amico fragile, Luigi Tenco. Di e con Adrian Aragon e Erica Boaglio. A La Claque - Teatro della Tosse, nuovo appuntamento della terza stagione di Le Strade del Suono, dedicata alla musica contemporanea e curata dall’Eutopia Ensemble che ospita l'Ensemble Adm Soundscape, per un concerto che prende le mosse dalla parola “arpeggio”, con musiche di Bach, Schumann, Donatoni, Conz, Straffelini, Debussy.

Musica e teatro anche dal 3 al 5 marzo 2016, tutt'altra fantasia tonale, con Rocky Horror Show music tribute, a La Claque - Teatro della Tosse.

Una veloce carrellata sul alcuni altri titoli che guardano alla comicità nelle sue varie forme: Giovedì 3 marzo, al Teatro BLoser, Recital - Ti parlerò d'amore, protagonista Walter Leonardi in un monologo sull'amore che gioca sull'ironia. Max tempesta è protagonista al Sipario Strappato - Muvita il 5 marzo 2016. Al Teatro Garage, un inedito di Shakespeare Shakespeare in Laugh nuovo spettacolo di Maniman Teatro - sabato 5 marzo (ore 21) - che verrà rappresentato una sola volta: dame, cavalieri, re e regine troveranno nuova vita sul palco, ma ci saranno anche loschi cortigiani, consiglieri malfidati, serve impertinenti, paggi intraprendenti.

Per i più piccoli questa settimana è davvero molto ricca, oltre ai titoli già citati ancora due proposte: al Teatro di Cicagna, il 5 marzo, C'era una Volta; a La Claque - Teatro della Tosse, domenica 6 marzo (ore 16), La famosa invasione degli orsi in Sicilia: dalla favola di Dino Buzzati, il racconto del viaggio d’amore di un padre alla ricerca del proprio figlioletto. Avventure emozionanti ed esilaranti peripezie per uno spettacolo divertente, magico e costruttivo - della Compagnia Idiot Savant. Infine, al Teatro Garage, domenica 6 marzo (ore 17), torna dopo il successo delle scorsa stagione Attenti al Lupo spettacolo musicale interattivo prodotto dal Garage che racconta la storia di Giulivo Lupo Cattivo e di un’insolia amicizia con Belarda capretta testarda.

Potrebbe interessarti anche: , Aggiungi un posto a tavola, il musical al Carlo Felice: grande classico del teatro italiano , Diversità, lingue e linguaggi in Vader tra teatro-danza e teatro-circo , Elio porta in scena Il Grigio di Gaber e Luporini al Teatro Modena , Teatro della Tosse: il programma 2019/2020, spettacoli dal centro al Ponente , Teatri del Paradiso: stagione 2019/20 tra spettacoli e incontri, da Camogli a Bogliasco

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.