Weekend Genova Venerdì 12 febbraio 2016

Ghost Tour di Carnevale: gli spettri del sestiere di Prè

Ghost
© shutterstock

Genova - Storia e leggenda. Streghe e profezie. Racconti di donne e di Santi. Sabato 13 febbraio dalle 15 alle 18, il Ghost Tour si trasferisce, per la prima volta, nel sestiere di Prè e indossa la maschera di Carnevale.

Siete pronti a scoprire perché il basilisco di Genova ha la testa galluta, o qual è la profezia/maledizione che Santa Brigida lanciò dall'alto del Peralto allontanandosi da Genova? Ebbene, a queste e ad altre curiosità troverete le risposte durante questo viaggio che va dalla Commenda di Prè a via San Siro, passando per via del Campo, piazza Vittime di tutte le mafie e piazza Don Andrea Gallo, con una sosta a Palazzo Reale in via Balbi. Brevi performance di 7/8 minuti, che raccontano una Genova segreta e misteriosa, vengono ripetute ciclicamente nelle 10 tappe previste. Al tour si può partecipare accompagnati da una guida o liberamente, muniti di una cartina che è possibile reperire in piazza della Nunziata angolo via Balbi.

Ogni storia non è stata scelta a caso, ma «tutte le leggende sono state scelte partendo dal territorio, e sono storie che direttamente o indirettamente sono avvenute o sono legate al sestiere di Prè», spiega Marco Alex Pepè, dell'associazione culturale Amon, e autore del libro Genova Stregata.

Ma entriamo nel vivo del percorso del Ghost tour nel Borgo di Prè. A Carnevale ogni scherzo vale. In salita santa Brigida si parla della profezia che la Santa lanciò dal Peralto. Era il 1346. Durante un viaggio verso Roma, Santa Brigida si trovò a passare da Genova, non essendo stata accolta con il rispetto che pensava di meritare, nell'allontanarsi dalla città pronunciò una tremenda profezia. Se non conoscete La storia di Pacciugo e Pacciuga passate da piazza Vittime di tutte le Mafie per scoprirla: è una storia di amore e morte, vittima una donna, che risale alla fine del 1400 ed è stata riportata alla luce dalla tradizione orale nel 1887 dal Padre gesuita Luigi Persoglio.

Ai Truogoli di Santa Brigida, invece, si racconta la storia della Fattucchiera di Prè: Vittoria Firpo, una fanciulla che nel 1630 abitava nel Borgo e fu accusata di aver esercitato le arti malefiche per far ritornare il marito infedele. In piazza inferiore del Roso, protagonista è Sant'Antonio il fuoco e il porcelo pestifero. Alla Commenda di Prè si parla di Cospirazioni papali: una leggenda racconta che in questo luogo Papa Urbano VI fece giustiziare 5 vescovi rei di aver cospirato contro di lui.

In piazza Don Andrea Gallo la leggenda è interculturale, con la storia di Aisha Kandisha, un genio malefico della tradizione marocchina. A Palazzo Reale, in via Balbi, va in scena un conflitto tra due donne che si contendevano un avvenente cicisbeo. La leggenda di San Siro e il basilisco prende vita in via San Siro. Mentre in via del Campo 29 rosso Le donne di Genova: vergini, madri e streghe vengono raccontate attraverso le canzoni d'autore. Finiamo con, Il Fantasma e il Giardiniere, in vico delle Marinelle 6r, un racconto singolare su un giardino infestato.

L'evento, promosso dal Municipio Centro Est in collaborazione con alcune associazioni del Centro Storico, è nato su sollecitazione degli abitanti e dei commercianti della zona. La volontà è di promuovere la conoscenza del territorio, contribuire al suo recupero, e favorire il passaggio delle persone in luoghi spesso dimenticati e trascurati, per metterli al centro e cercare di liberali dal degrado.

Allora non resta che intraprendere questo viaggio per riappropriarsi di un territorio e scoprire miti e leggende. Ovviamente vestiti in maschera, perché è Carnevale.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Fahrenheit 11/9 Di Michael Moore Documentario 2018 Mentre la città di New York stava già festeggiando la signora Clinton, e nonostante la sbandierata preferenza di tre quarti degli americani per il programma democratico, il 9 novembre del 2016 veniva eletto presidente degli Stati Uniti d’America... Guarda la scheda del film