Genova Venerdì 2 ottobre 2015

Genova con l'Africa: siamo tutti stranieri

Africa
© shutterstock

Per informazioni sulle associazioni di volontariato di Genova contattate il Celivo al numero 010 5956815.

Genova - Conferenze e convegni, formazione nelle scuole e mostre: in questo e molto altro consiste l’attività dell’associazione Genova con l'Africa che, in collaborazione con Cesar (Coordinamento Enti solidali a Rumbek), è impegnata nella cooperazione internazionale e nella sensibilizzazione sul territorio ligure, e non solo, per far conoscere le tematiche di più forte impatto sulla condizione dei paesi africani.

Sabato 10 ottobre, ore 16, presso l'Auditorium del santuario del Bambin Gesù di Arenzano, l'associazione organizza l'incontro dal titolo Siamo tutti stranieri - Il valore del volontariato e della solidarietà oggi in Africa. «Un tema caldo, quello dell'immigrazione. Affronteremo il problema della paura e dei luoghi comuni che ancora frenano le persone», spiega Tamburro.

Partecipano all’incontro la presidente dell’associazione Valentina Tamburro, l’insegnante Giovanna Granara, Padre Davide Sollami, Carmelitano Scalzo e responsabile delle missioni carmelitane in Repubblica Centrafrica, e Fabia Binci, presidente Uni 3 e membro attivo del Ccm (Comitato Collaborazione Medica).

L’incontro si concluderà con un'esibizione del Coro dell’Università di Genova Januenses Academici Cantores, con canzoni e musiche di Franco Battiato.

Tra i progetti conclusi positivamente di Genova con l'Africa c'è la costruzione di una scuola magistrale nel Sud Sudan, a Cuiebet: «Il Teacher Training Center è la prima scuola a fornire un’adeguata formazione ai docenti e raccoglie tutti gli studenti del bacino sud sudanese che, formati, potranno diventare la classe dirigente del futuro. Sono state per prime le donne africane a sostenere il progetto, dopo aver capito l’importanza della cultura per il futuro dei loro figli», spiega ancora Tamburro.

Oggi i volontari si stanno occupando del progetto Un orto a Langcok. Vincere l'emergenza alimentare in Sud Sudan: «Si tratta di un villaggio abitato unicamente da donne vedove - tutti gli uomini sono morti in guerra - con i loro bambini. Insegneremo loro a lavorare la terra in modo sostenibile».

Potrebbe interessarti anche: , Associazione San Marcellino: dall'accoglienza ai laboratori, per ritrovare il gusto della vita , Premio per esperienze innovative di partnership sociali 2017 al progetto Smart Home , Il mago dei bambini speciali: una fiaba per parlare di disabilità , 150 anni di Azione Cattolica Diocesana: una veglia per festeggiare , Mondo in pace 2017 a Palazzo Ducale: il programma

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Un altro me Di Claudio Casazza Documentario Italia, 2016 Guarda la scheda del film