Weekend Genova Giovedì 1 ottobre 2015

Anello di Arenzano: picnic e panorama mozzafiato

L'anello di Arenzano
© Cristiano Fiore
Altre foto

Per altre idee e proposte, vi consigliamo di visitare il sito di 101giteinliguria - Gite in Liguria a misura di bambino.

Il percorso potrebbe aver subito delle variazioni, causate da frane o lavori in corso. Mentelocale.it non si assume la responsabilità per i mutamenti degli itinerari e consiglia la massima attenzione.

Genova - Arenzano è una delle località della nostra riviera più dotata di sentieri che, con ascese di bassa difficoltà, possono essere percorsi da famiglie in cerca di passeggiate non particolarmente faticose. Se è una bella domenica di fine estate, o di inizio autunno, potrete provare a percorrere l'Anello di Arenzano.

Si tratta di una passeggiata pensata per piccoli camminatori, caratterizzata da un certo dislivello (220 metri circa), ma con una piacevolissima sorpresa a metà percorso. L'anello prende il via dal piazzale del Santuario del Bambin di Praga. Potrete lasciare l’auto nel posteggio a pagamento, ma il piazzale si trova poco distante dalla stazione, per cui potete anche raggiungere Arenzano in treno.

I vostri bambini noteranno certamente la piccola area giochi recintata, a lato del piazzale. È da lì che si parte. Prenderete infatti il piccolo viottolo in salita, che vi porta subito in vista di un'antica, ancorché malandata, Torre Saracena. Salirete lungo la strada asfaltata (via Costa dei Frati) per circa 2 kilometri.

Oltrepassato il bivio dell'agriturismo Verde Gioia, trovate anche un piccolo parcheggio che, per la verità, si può anche raggiungere in auto per accorciare un po' il percorso. Giungerete infine all'inizio del sentiero vero e proprio: vedrete un segnale che indica l'Area del Curlo. Il sentiero prosegue salendo abbastanza rapidamente; è un po' stretto ma, se effettuerete questa gita a fine settembre lo troverete pulito, perché fa parte di uno dei percorsi della Marcia Internazionale Mare e Monti.

La vista che intanto si aprirà alle vostre spalle è davvero impagabile. Proseguendo nella salita, il vostro olfatto verrà presto preso in ostaggio da un invitante profumo di carne alla brace: è il segnale inequivocabile che vi state avvicinando all'area picnic del Curlo di Arenzano. Lì troverete numerosi tavoli e il punto fuoco carbonaia, struttura coperta realizzata con pietre del luogo e pali di castagno, in una forma che vuole ricordare l'antico mestiere dei carbonai, che appunto usavano strutture simili per produrre il carbone vegetale. Una sorgente di acqua dotata di rubinetto vi consentirà di bere e rinfrescarvi.

Non sarà passata più di mezz'ora dalla vostra partenza, e sarete già giunti al punto più alto del vostro percorso. L'area picnic del Curlo è stata realizzata dalla Comunità Montana Argentea per dotare Arenzano di uno spazio verde, in una posizione panoramica dalla quale, nelle giornate limpide, è possibile distinguere la Corsica. Ma l'area del Curlo non è solo un'area picnic.

Vi chiederete che cosa stanno osservando quei signori in tenuta mimetica, dotati di binocoli e fotocamere con teleobiettivi, che vi passano davanti raggiungendo il punto più alto della collina. Attendono il passaggio dei rapaci e, nella stagione giusta - fine marzo -, il passaggio dei bianconi e di altre specie che ritornano dalle terre del sud, diretti verso il nord Europa.

Il corridoio di Arenzano, per le sue caratteristiche orografiche, è un punto di passaggio quasi obbligato, per la gioia di questi appassionati che qui trascorrono le loro domeniche in appostamento. Dopo esservi rifocillati e aver letto i pannelli informativi che spiegano tutto questo, seguirete un cartello che indica Pian di Mu, imboccando un sentiero che si dirige in direzione levante, a mezza costa.

Si tratta di un sentiero molto panoramico. Occorre però fare attenzione perché, verso valle, presenta alcuni passaggi scoscesi. Giungerete dopo poco a un'altra sorgente, che vi lascerete alle spalle piegando a destra. Inizia la discesa che, molto rapidamente, vi porterà sulla strada asfaltata in un punto che facilmente riconoscerete per esservi passati poco prima.

Il resto è discesa verso il piazzale del Bambin di Praga, che raggiungerete in tutta tranquillità e dove potrete far riposare e giocare i bambini.

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Dark Hall Di Rodrigo Cortés Fantastico U.S.A., 2018 Kit, ragazza difficile e problematica, viene mandata nella misteriosa Blackwood Boarding School, gestita dall'eccentrica preside Madame Duret. Esplorando i corridoi della scuola, Kit e le sue compagne di classe scopriranno che l'edificio nasconde un antico... Guarda la scheda del film