Genova Venerdì 11 settembre 2015

Progetto Sviluppo Liguria: la musica contro il disagio

Musica
© shutterstock

Per informazioni sulle associazioni di volontariato di Genova contattate il Celivo al numero 010 5956815.

Genova - Progetto Sviluppo Liguria ha iniziato la propria attività portando avanti piccoli progetti di cooperazione internazionale in Sud Est Asiatico. Oggi è attivo quello in Bolivia.

È importante che le persone che vivono tra mille difficoltà, e i cui diritti spesso non vengono riconosciuti, possano riappropriarsi della propria dignità e vivere una vita piena. Ma in che modo? Con iniziative di educazione alla mondialità, di formazione e di supervisione. Tra le attività del Progetto Sviluppo Liguria, c'è anche la formazione dedicata alle ragazze e ai ragazzi - ma anche agli adulti - su temi attualissimi, come quello ambientale e quello economico, sociale e politico.

Fondamentale è il focus sul problema del disagio minorile: precarietà, insicurezza nei confronti del futuro, disagio sociale. È nato così il progetto Trillargento, che coinvolge bambini e ragazzi genovesi. Parola chiave: la musica, che vuole essere strumento di inclusione sociale.

«L'idea è nata perché alcuni dei nostri volontari sono anche musicisti», spiega Elena Gritti, responsabile dei volontari per l'associazione Progetto sviluppo Liguria, che continua: «Siamo così entrati a far parte di una rete nazionale, il Comitato Sistema delle Orchestre e dei Cori Giovanili e Infantili in Italia, fondato da Claudio Abbado, che ha sede a Roma».

«Il progetto parte con un primo corso di propedeutica musicale, pensato per avvicinare i bambini alla musica. Poi ognuno sceglie se proseguire il proprio percorso nel coro oppure nell'orchestra, imparando a suonare uno strumento».

A tutti i bambini viene poi proposto di entrare a far parte rispettivamente del coro delle voci bianche Trillargento (bimbi e ragazzi dai 5 ai 12 anni) o dell'orchestra Trillargento (dai 7 ai 13 anni): «L'anno scorso abbiamo organizzato concerti in giro per i quartieri genovesi: dal teatro Modena di Sampierdarena a San Cipriano, fino al Porto Antico e a Cornigliano. Al progetto possono partecipare bambini che vivono in situazioni disagiate, ma non solo: è aperto a tutti. Ci rivolgiamo anche agli studenti, e speriamo che il progetto prenda campo anche nelle scuole genovesi».

Potrebbe interessarti anche: , Associazione San Marcellino: dall'accoglienza ai laboratori, per ritrovare il gusto della vita , Premio per esperienze innovative di partnership sociali 2017 al progetto Smart Home , Il mago dei bambini speciali: una fiaba per parlare di disabilità , 150 anni di Azione Cattolica Diocesana: una veglia per festeggiare , Mondo in pace 2017 a Palazzo Ducale: il programma

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Crazy & Rich Di Jon M. Chu Commedia, Romantico U.S.A., 2018 La newyorkese Rachel Chu accompagna il suo fidanzato di lunga data Nick Young al matrimonio del suo migliore amico a Singapore. Emozionata perché visiterà l’Asia per la prima volta, ma nervosa perché conoscerà la famiglia... Guarda la scheda del film