Teatro Genova Lunedì 22 giugno 2015

Al Suq la santità e la passione di Teresa d'Avila

di
Teresa, mon amour - Carla Peirolero
© suqgenova.it

Acquista i biglietti per lo spettacolo Teresa, mon amour comodamente da casa su happyticket

Genova - Ultime battute per il Suq Festival 2015, in programma al Porto Antico fino a mercoledì 24 giugno. Un'occasione per incontrare culture e scoprire punti di vista anche lontani nel tempo e nello spazio, legati però dal comune e straordinario sentire umano.

Lunedì 22 giugno (ore 21.30) va in scena, in prima nazionale, Teresa, mon amour. Il testo della linguista, psicanalista, filosofa e scrittrice Julia Kristeva, è dedicato alla figura di Teresa d'Avila, in occasione del cinquecentenario della sua nascita.

Lo spettacolo, che vede come scenario la Chiesa di San Pietro in Banchi, porta sotto ai riflettori la figura di una donna che, pur vivendo buona parte della sua vita in clausura, seppe imporre la sua personalità, tanto da essere annoverata tra i dottori della Chiesa. Un mix di amore e desiderio, di santità e passione si intrecciano in questo personaggio che seppe rivelarsi in un'epoca non facile per le donne.

Nella performance si intrecciano parole, grazie alla presenza di Carla Peirolero, e musica con la voce di Roberta Alloisio e i fiati di Mario Arcari.
Teresa, mon amour viene replicato martedì 23 e mercoledì 24 giugno, alle ore 19.

Julia Kristeva, protagonista della vita culturale francese anni '60/'70, che ha collaborando con intellettuali come Michel Foucault, Roland Barthes, Jacques Derrida e Philippe Sollers, si è impegnata anche in una ricerca sul genio femminile, pubblicando tre libri su Hannah Arendt, Melanie Klein e Colette.
Kristeva, viene insignita, all'interno del Suq Festival, del Premio Mondi Migranti (lunedì 22 giugno, ore 19.30). Il riconoscimento del Centro Studi Medì è assegnato a personalità internazionali che si siano occupate di temi legati a migrazioni, globalizzazione e relazioni interculturali. Prima, alle 18, a Palazzo San Giorgio, Kristeva tiene la lectio magistralis dal titolo Stranieri a noi stessi. Introducono Maurizio Ambrosini e Andrea Torre.

Potrebbe interessarti anche: , Sogni per una verità non dicibile in Deflorian/Tagliarini. La recensione , Penultimo spettacolo al BLoser: Per una donna. La recensione , Emma Dante al Teatro della Corte: le anime nude di Bestie di Scena , Marina Cvetaeva in Easy to remember di Ricci e Forte al Duse. L'intervista , Comicità, poesia, riflessione politica in Labbra di Irene Lamponi

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

La conseguenza Di James Kent Drammatico 2019 Amburgo, 1945. Rachael e Lewis Morgan si sono appena trasferiti in Germania dopo la sconfitta tedesca. Lewis è un alto comandante dell'esercito inglese, dunque gli viene assegnata una dimora di grande prestigio: la villa di Stefan Lubert, un celebre... Guarda la scheda del film