Weekend Genova Lunedì 22 giugno 2015

Festa di San Giovanni 2015: Genova fra Falò e Ghost Tour

di
Falò
© Vladimir Wrangel / Shutterstock.com

Festa di San Gio

Genova - Un viaggio alla scoperta della Genova fra antiche leggende e luoghi del folklore. In occasione della Festa di San Giovanni, martedì 23 giugno torna l'appuntamento con il tradizionale Falò e il Ghost Tour.

La serata parte alle ore 20, in piazza Matteotti, con i canti tradizionali genovesi a cura Gruppo Folk Città di Genova.
Per chi vuole partecipare al tour, individualmente o in maniera collettiva, alle 20.30, vengono distribuite gratuitamente le cartine, fino a esaurimento delle stesse. Queste permettono ai viaggiatori di orientarsi tra il dedalo dei famosi caruggi e trovare i punti delle varie performance, svolte in chiave storica, teatrale, musicale e di danza (le performance vengono ripetute dalle ore 21 alle ore 23.45).

Alle ore 21, intanto in piazza Matteotti, musica con La notte dei cantautori, sotto la direzione artistica di Edmondo Romano. A salire sul palco troviamo Max Manfredi, Federico Sirianni, Cristiano Angelini, Rebis, Valentina Amandolese, Sabrina Napoleone, Cristina Nico, Lorenzo Malvezzi, Sergio Alemanno, Luigi Rizza, Massimo Schiavon, Luca Masperone. Conduce Guido Festinese.

Allo scoccare della mezzanotte, poi, tutti in piazza per assistere all'accensione del tradizionale Falò.

Il Ghost Tour, che termina improrogabilmente alle ore 23.45 per permettere di raggiungere piazza Matteotti, prevede l'apertura straordinaria del Camminamento delle mura del Barbarossa da salita Coccagna a via Eugenia Ravasco.
Le tappe nel centro storico toccano vico Dritto Ponticello, per raccontare la leggenda del malefico agnellino nero trovato da due donne che si tramutò in un demone (Gruppi Storici Sextum e Sestrese) e Campo Pisano, per rivivere il dramma d’amore di Isabella Fosca Fieschi e del suo sfortunato amante (Gruppi Storici Fieschi e Doria). In piazzetta San Luca si racconta la leggenda di Aisha Kandisham, che si nasconde sotto le sembianze di una donna bellissima, ma la si può riconoscere da un particolare: ha zampe di cammello al posto dei piedi e delle gambe (Hanaita e la compagnia di danze orientali Persepolis).

Le Fiabe della Notte di San Giovanni vengono raccontate in piazza Grillo Cattaneo (Gruppo Narrazena), per poi puntare verso piazza San Giovanni il Vecchio. Lì fu arsa la strega Caterina, detta la Cagna Corsa, nel punto in cui lastra di pietra pare sprigioni calore anche d’inverno (Compagnia Teatrale la Pinguicola). Il bene e il male si scontrano a passi di danza in piazza Santa Maria in Passione per la Notte di San Giovanni sul Monte Castello (Gruppo di Danza Zara). Il Miracolo delle Reliquie di Frate Cipolla - novella di Boccaccio - viene raccontata in piazza della Scuole Pie (Compagnia Balestrieri del Mandraccio), mentre la storia di Giovanna D'Arco, La Pulzella d’Orlèans, rivive in piazza Negri (D & E Animations). L’Abate Maggiolo, l’Ossesso di Murta è il protagonista della tappa in piazza delle Lavandaie (Gruppo Storico I Viaggiatori del Tempo).

La cartina del Ghost Tour può essere scaricata dal sito www.ghosttour.it. Il pubblico può chiedere informazioni scrivendo una mail all'indirizzo fondazioneamon@live.it.

Mercoledì 24 giugno, per la Festa di San Giovanni 2015, musei aperti e celebrazioni ufficiali, fra cui la processione risalente al 1207.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

La casa delle bambole Ghostland Di Pascal Laugier Horror 2018 Pauline e le due figlie adolescenti, Beth e Vera, ricevono in eredità una vecchia villa piena di cimeli e bambole antiche che rendono l'atmosfera tetra e inquietante. Durante la notte, due intrusi penetrano nella casa e prendono in ostaggio le... Guarda la scheda del film