Weekend Genova Martedì 16 giugno 2015

Mostra del Tigullio 2015: cibo, ambiente e artigianato

di
Olio e focaccia
© shutterstock

Genova - Tre, due, uno... Ci siamo, giovedì 18 giugno, si apre la 157ma Mostra del Tigullio, la rassegna che per quattro giorni, da giovedì a domenica 21 giugno, trasformerà il centro storico di Chiavari in una vetrina di quanto di meglio la Liguria sappia produrre, con duecento espositori, oltre cento eventi gratuiti adatti a grandi e piccoli e con un'attenzione particolare quest'anno alle risorse e al territorio.

Si parte dunque giovedì, alle ore 16, con l'inaugurazione all'Auditorium San Francesco, che per l'occasione diventa il pianeta I. Sarà una cerimonia in linea con la nuova filosofia della kermesse: unire intrattenimento e approfondimento. Oltre ai saluti istituzionali, infatti, sarà un condensato di musica, spettacolo e contenuti. Accanto al quartetto d'archi Formus (Syilvia Trabucco e Alessandra Dallabarba al violino, Ilaria Bruzzone alla viola a Chiara Alberti al violoncello) che proporranno la loro personalissima rilettura di alcune celebri musiche classiche e da film, ci saranno le incursioni ginniche delle ragazze della Gymnica 2000 sezione ritmica. Dopo la musica sarà la volta dei contenuti e sarà la madrina della Mostra del Tigullio 2015, Tessa Gelisio, ad introdurre il pubblico, in una sorta di talk show nei temi chiave, ovvero: le nostre risorse: usarle ma non abusarne.
Autrice e conduttrice televisiva, scrittrice e blogger, Tessa Gelisio ha costruito la sua carriera unendo una precoce sensibilità naturalistica, alla passione per la comunicazione.

Dopo il taglio del nastro, davanti al teatro Cantero, si potrà viaggiare attraverso i pianeti della rassegna e le aree espositive, nel teatro cittadino e nelle principali piazze del centro storico. Tante le proposte del primo giorno; dalle conferenze sull'agricoltura e le risorse energetiche, ai laboratori creativi per bambini e ragazzi; dalle visite guidate alle bellezze cittadine, agli showcooking.

Mostra del Tigullio è... street food: nella quattro giorni, oltre alle degustazioni in programma, sarà possibile assaporare i piatti della tradizione ligure in alcuni punti di ristoro: La bontà con i Mosto a cura della gastronomia In cuxinn-a e Food & Beverage tutti i giorni al Pianeta F (tensostruttura); Streeteataly, Presidio Eataly, tutti i giorni al Pianeta L (piazza Matteotti) e solo sabato e domenica focaccia al formaggio e dintorni da Un angolo di Recco al Pianeta L (piazza Matteotti).

Mostra del Tigullio è... esposizioni: durante i 4 giorni di kermesse si potranno visitare istallazioni ed esposizioni

  • Chiavari: 10 novembre 2014, block notes di un'alluvione, proiezione del ducumentario sull’alluvione che ha sconvolto Chiavari nella notte del 10 novembre e l’11 novembre 2014, con la regia di Antonio Farina (Pianeta L, piazza Matteotti)
  • Ricordi dell'alluvione, mostra fotografica di vari artisti sul tema dell’alluvione (Pianeta L – piazza Matteotti)
  • II edizione del Premio Mostra del Tigullio, esposizione delle opere finaliste e segnalate delle sezioni pittura e fotografia (Pianeta M – Società Economica)
  • Sapori, profumi e ricette in biblioteca, libri di cucina della biblioteca dell’Economica (Pianeta M – Società Economica)
  • La Biblioteca in tavola - Cibi e cibi nella narrativa per bambini e ragazzi, a cura di Donatella Curletto (Pianeta M)
  • Metamorfosi, esposizione fotografica di Lia Gnecco (Pianeta M)
  • Artisti in erba, disegni dei bimbi della classe 3A della scuola primaria Ri Piani e della scola materna San Pietro Chiavari (Pianeta B – giardini Villa Rocca)
  • La Convenzione sui Diritti dell'infanzia, esposizione di manifesti dedicati ai dieci articoli sui diritti dell’infanzia (Pianeta I – Auditorium San Francesco)
  • Giovani del Tigullio: Energia inesauribile, mostra fotografica a cura di Virtus Entella (Pianeta I – Auditorium San Francesco)

Mostra del Tigullio è... Risorse del futuro: le risorse su cui un territorio può contare non sono soltanto quelle materiali legate all'economia e al mondo produttivo, bensì anche le risorse umane che sono il prodotto della qualità della vita del territorio in cui abitano e crescono. Vista questa premessa e l'attenzione della Mostra del Tigullio 2015 ai bambini, la Società Economica, organizzatrice della manifestazione, presentare Dea Dani, pianista di dieci anni, di origini albanesi ma tigullina a tutti gli effetti, che studia sotto la guida del maestro Emanuele Delucchi all'Accademia Musicale di Chiavari. Dea si esibirà in concerto tutte le sere, alle 21, nella sala Ghio Schiffini (pianeta M) e accanto a lei ci sarà anche il fratellino, Jorgen, 8 anni, anche lui promettente pianista, che suonerà alcuni studi per pianoforte composti da Dea.

Tradizione e novità saranno i due binari paralleli sui quali si snoderà la Mostra del Tigullio, che anche nell'edizione 2015 rinnova il suo forte legame con il mondo produttivo, ma vuole offrire una rilettura originale e creativa di alcuni contenitori storici della città, primo fra tutti il Teatro Cantero, che cambierà destinazione d'uso divenendo uno spazio espositivo per mettere in scena l'artigianato locale. Il visitatore quest'anno sarà guidato alla scoperta dei Pianeti espositivi da un sentiero di foglie colorate, sfere e globi appesi ed ogni ingresso sarà ben visibile ed evidenziato da elementi caratteristici. La creazione di un percorso decorativo sospeso avrà il compito di coinvolgere e far immedesimare ulteriormente il visitatore.

Info e programma completo sul sito di Mostra Tigullio 2015.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

L'apparizione Di Xavier Giannoli Drammatico Francia, 2018 Vincent Lindon è Jacques, un famoso reporter di guerra che viene inaspettatamente reclutato dal Vaticano per indagare su un’apparizione avvenuta in un villaggio della Francia. Anna, orfana e novizia, afferma di aver visto la Vergine Maria. Lo straordinario... Guarda la scheda del film