Concerti Genova Giovedì 26 marzo 2015

Bobby Soul è cresciuto. Nel nuovo album il suo lato più intimo

Bobby Soul
© Chiara Saitta

Genova - Si intitola L'insostenibile leggerezza del funk il nuovo album di Bobby Soul, il re della musica nera genovese. Con questo nuovo lavoro Bobby vuole cambiare le carte in tavola proponendo un sound più morbido che si distacca dalle scorribande ritmiche che caratterizzano i suoi album precedenti.

«È un disco che rispecchia quello che sono adesso, un uomo che ha superato i 50 anni», racconta, «ed è quindi più intimo rispetto a quelli passati tanto da non poter essere etichettato in un genere musicale ben definito, nonostante nel titolo ci sia la parola funk».

L'album è stato registrato negli studi di Riserva Sonora dove Bobby si sente a casa, e infatti il risultato che ne viene fuori è realmente un disco che riflette il lato più intimo e maturo del musicista, che per anni ha caratterizzato la scena underground genovese con band quali Blindosbarra e Sensasciou. «È un disco nato in un clima di relax», conferma il cantante: «sia io, sia i musicisti che mi hanno aiutato a realizzarlo eravamo in un clima di tranquillità creativa».

Bobby è soddisfatto del risultato ottenuto e non lo nasconde: «sono felice di come è venuto penso che sia un lavoro che per molti aspetti supera alcuni lavori precedenti». All'età di 50 anni Alberto (vero nome del cantante) è riuscito ad affacciarsi alla lavorazione di un disco con meno pressioni sulle spalle e questa leggerezza si sente lungo tutte le tracce del cd: «Ho deciso di affrontare la lavorazione con più ironia e con più pacatezza. Anche le mie linee vocali sono più morbide, ho usato meno registri alti».

Un ruolo fondamentale in questa svolta sonora va ricercata anche nelle influenze che il cantante genovese ha assimilato nel progetto musicale che ha portato avanti con La Decima Vittima, una band sperimentale che unisce testi narrati a melodie ipnotiche e psichedeliche.

Bobby Soul partirà a breve con un tour per promuovere il disco che verrà presentato in anteprima venerdì 27 marzo al Senhor do Bonfim di Genova Nervi: «Saranno concerti dove verranno presentati tutti i brani dell'album», racconta Alberto, «a cui verranno aggiunti pezzi delle mie produzioni precedenti e qualche cover che come sempre sceglierò in maniera autolesionista, cantando pezzi che mi piacciono e che magari il pubblico consce poco».

L'insostenibile leggerezza del funk si chiama Bobby Soul, che da oltre vent'anni propone in giro per l'Italia la musica nera nelle sue sfaccettature più sensuali e ritmate: «il funk è una musica che mi fa stare bene, mi piace utilizzare la mia voce su altri stili musicali ma quando faccio funk sto alla grande».

Potrebbe interessarti anche: , La Voce e il Tempo 2019, un gennaio e febbraio tra concerti e incontri: il programma , 20 anni senza De Andrè: Colapesce reinterpreta La canzone dell'amore perduto , La Voce e il Tempo: i Carmina Burana alla Chiesa di santo Stefano , Salmo in concerto a Genova nell'estate 2019 , Genova: «Il Museo del Jazz non esiste più», la lettera di Dado Moroni

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Non ci resta che il crimine Di Massimiliano Bruno Commedia Italia, 2019 Coverciano era infatti il luogo ideale per un film in cui la passione per il calcio e la vittoria ai Mondiali in quell’estate italiana del 1982 - in cui Per uno scherzo del destino, i protagonisti vengono imprevedibilmente catapultati a Coverciano... Guarda la scheda del film