Attualità Genova Lunedì 17 novembre 2014

Maltempo a Genova? Nell'occhio delle webcam

di
Il Porto Antico catturato dall'occhio della webcam (17 novembre ore 11.47)
© webcam.comune.genova.it

Genova - Raccontare la Liguria dei festival, delle sagre e dei posti da cartolina da mostrare al mondo è un piacere: è un modo di far conoscere l'infinita ricchezza e bellezza della nostra terra. Di un territorio a volte aspro, che si arrampica su per i monti e poi declina improvvisamente verso il mare, stretto e lungo come un abbraccio senza fine.

Raccontare le fragilità e le ore difficili che la regione sta attraversando in questo periodo, dall'alluvione che ha colpito Genova a ottobre al maltempo che sta flagellando la Liguria in questi giorni di novembre, fa male. Fa male vedere cumuli di terra e di vita scivolare a valle: inarrestabili. L'aspetto che dà sollievo a questo malessere è vedere come ancora una volta i liguri si stiano dando una mano a vicenda. Tutti cittadini di un immenso territorio ferito.

Anche l'associazione Open Genova, da sempre in prima linea nell'ideazione e nella promozione di progetti che puntano alla valorizzazione di Genova, è scesa in campo in questo momento di difficoltà con una nuova utile idea. Come è nel suo stile.

Quasi tutti sanno che, in vari punti della città, sono disposte delle webcam che trasmettono in internet quello che vedono con il loro occhio elettronico. Dispositivi che non hanno mancato di sollevare diverse polemiche in quanto spesso vissute come un intrusione nella privacy (qui il provvedimento in materia di video sorveglianza del Garante della Privacy).

Uno strumento che però può rivelarsi utile in diverse situazione, ad esempio per quanto concerne, la tutela dell'incolumità delle persone e, in caso di maltempo, per avere una visione, anche se non propriamente in tempo reale, di quello che sta succedendo nelle diverse zone della città.

Per questo Open Genova ha raccolto le webcam disponibili sul sito del Comune di Genova e su MobilityPoint (il portale della mobilità) e reso disponibile la consultazione su una mappa, dove basta cliccare sull'icona per visualizzare l'immagine corrispondente.
Dagli studi condotti dall'associazione evince che quelle del sito del Comune sono più nuove e meglio tenute, che alcune sono offline e che, purtroppo, non sempre sono aggiornate in tempo reale (per questo si consiglia di fare attenzione all’orario segnato sull’immagine). Sono state aggiunte anche diverse webcam provenienti da altri siti: Limet e WebcamGenova.

L'associazione era già scesa in campo durante l'alluvione di ottobre con un progetto di foto mappatura delle zone colpite. Un modo per segnalare le aree bisognose di intervento sia nell'immediatezza dell'emergenza sia con progetti strutturali da condurre nel tempo (leggi il nostro approfondimento Alluvione a Genova: l'aiuto arriva anche dal web).

Ricordando che i dati inseriti su OpenStreetMap sono potenzialmente riutilizzabili, dato il loro formato, per ricevere informazioni o trasmettere segnalazioni potete scrivere una mail a Open Genova. Ogni contributo può diventare prezioso e pensare che un nostro piccolo gesto aiuti un'altra persona fa sentire la Liguria un po' meno offesa, un po' meno tradita.

Guarda la mappa

Potrebbe interessarti anche: , Nuovo volo Genova-Pantelleria per l'estate 2019 con Volotea: date, orari e info , Genova: dopo gli ombrelli del 2018, ecco le girandole colorate in centro , Genova, lavori al grattacielo di Confindustria: modifiche al traffico in centro , Il 5 X 1000 al Chiossone: come sostenere l'Istituto per Ciechi e Ipovedenti , Liguria, tornano le Sentinelle del Mare per controllare fauna, flora e plastica

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.