Attualità Genova Martedì 5 agosto 2014

Unlearning: continua il viaggio della famiglia che vuole cambiare il mondo

Anna Pollio, Gaia e Lucio Basadonne
© facebook.com / Letsunlearning

Nei video in alto: il trailer che racconta il progetto Unlearning.

Genova - Lasciare casa, lavoro, routine cittadina, lasciare tutto ciò che non è fondamentale: gli affetti. Se si guarda solo a un anno fa, la vita della famiglia Basadonne era quella di una normale famiglia genovese.

Ma, sebbene la quotidianità possa far pensare che non ci sia mai nulla di nuovo, la vita riserva delle sorprese e nei momenti più impensati, se si ha il coraggio di accettare le sfide, tutto può cambiare.

Così nascono le grandi intuizioni, come il progetto Unlearning.

Da quel fatidico giorno in cui la loro figlia Gaia disegnò un pollo a quattro zampe, perché era abituata a vedere quattro cosce nelle confezioni di pollo del supermercato, Anna Pollio e Lucio Basadonne sono in viaggio. Per spostarsi usano Blablacar, e per dormire e mangiare utilizzano il baratto. Naturalmente con loro c'è anche la piccola Gaia, felice di vivere un'esperienza così emozionante a soli 5 anni di età.

Chi pensava che il loro esperimento di abbandono della vita ordinaria avrebbe fallito, deve ormai accettare il fatto di aver preso un proverbiale granchio. In viaggio ormai da diversi mesi, questa famiglia di avventurieri contemporanei ha girato tutta l’Italia e, come si può vedere dalla loro pagina Facebook, Anna, Lucio e Gaia hanno già una lista infinita di storie da raccontare.

Hanno dormito e vissuto in case di legno, paglia e fango sulle pendici dell’Etna, hanno lavorato come braccianti nelle fattorie sociali in cambio di vitto e alloggio, hanno vissuto in un condominio totalmente indipendente dal punto di vista energetico, conosciuto ecovillaggi e famiglie nomadi.
Ora hanno abbandonato l’Italia per l’Austria. Dopo una tappa a Graz, hanno raggiunto Vienna. E dopo chissà?

Per chi volesse seguirli, basta iscriversi alla loro pagina Facebook o al loro profilo Instagram. Le loro pagine vengono rimpolpate quotidianamente di fotografie e aggiornamenti. Nelle immagini, la famiglia Basadonne appare felice, sempre in luoghi diversi, sempre in compagnia di persone nuove. Intanto Lucio, filmmaker, non si separa mai dalla sua telecamera, per preparare il documentario del viaggio, che si intitolerà: Unlearning – Una guida per famiglie che vogliono cambiare il mondo.

Questi due ragazzi e la loro bambina stanno dimostrando al mondo che, nonostante ci sia la crisi, vivere con poco è possibile. La nostra quotidianità è piena di cose superflue. Ma è proprio qui che i Basadonne lanciano il loro monito più efficace: «La vita inizia alla fine della tua zona di comfort».

Potrebbe interessarti anche: , Provinciale di Portofino distrutta dalla mareggiata: partono i lavori , Genova, la riprogettazione di Prè passa dai cittadini con il Quaderno degli appunti , Fondazione Genoa: elezioni del Consiglio. Come e quando votare , Sciopero a Genova il 21 gennaio 2019, bus e metro fermi: gli orari , Sergio Mattarella a Genova per commemorare Guido Rossa a 40 anni dal suo assassinio

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Maria regina di Scozia Di Josie Rourke Drammatico 2018 Scozia, 1561. Maria Stuarda, salita sul trono di Francia dopo aver sposato Francesco II, è rimasta vedova a 18 anni e ha deciso di tornare nella nativa Scozia, di cui è regina per diritto di nascita. Con il suo ritorno Maria rischia di contendere... Guarda la scheda del film