Weekend Genova Mercoledì 30 aprile 2014

Primo maggio 2014: cosa fare e dove andare a Genova e dintorni

di
Cavalli selvaggi nel Parco dell'Aveto
© facebook/I Cavalli selvaggi dell'Aveto Wild Horse Watching

Genova - «Il lavoro mi piace, mi affascina. Potrei starmene seduto per ore a guardarlo». Se vi sentite vicini al modo di pensare dello scrittore Jerome Klapka Jerome, forse aspetterete con ansia anche lo stop del Primo maggio. E se l'idea di cercare un'idea per trascorrere la giornata vi stanca già, vi diamo una mano noi.

Tanti i musei che rimangono aperti per la festa dei lavoratori. Per esempio la Galleria Nazionale di Palazzo Spinola (piazza di Pellicceria 1) che, per l'occasione, effettua un'apertura straordinaria dalle 8.30 alle 19.30, con un biglietto d'ingresso gratuito. Dalle 13.30 in poi, inoltre, oltre agli ambienti storici, si rendono visitabili anche il terzo e il quarto piano, che ospitano la Galleria Nazionale della Liguria: è possibile ammirare anche la mostra Pittori fiorentini a Palazzo Spinola. Dipinti di primo Cinquecento. Per tutte le info: 010 2705300.

Apertura anche delle mostre esposte a Palazzo Ducale (piazza Matteotti 9). Questi gli orari: Edvard Munch 9-19; Gianni Berengo Gardin 10-19; La Spoon river contadina e 1936 – USA. Fuga dalla fame, 10-13/15-19; I tempi del cibo 10-13/15-19. Inoltre possibilità di visitare il Palazzo, con un'attenzione particolare alle Sale del Maggior e Minor Consiglio, alle 11 e alle 16. Il costo è di 9 Euro e l'appuntamento presso la biglietteria.

Anche l'Acquario di Genova (Ponte Spinola) è aperto nel giorno di festa. Per quanti desiderano unire la visita con un’attività in mare aperto, CrocierAcquario propone una partenza speciale per un’escursione in battello nel Santuario dei Cetacei in compagnia di un biologo marino dell’Acquario e del Wwf. Le visite vengono già effettuate abitualmente due volte a settimana, ogni mercoledì e domenica (condizioni meteo permettendo), alle 13 con rientro alle 17.30 circa. Partenza da calata Mandraccio. Il costo è di 46 Euro per gli adulti, 33 Euro (13-14 anni), 23 Euro (5-12 anni), 15 Euro (4 anni), 43 Euro i ridotti (over 65, militari, invalidi). Inoltre, per i bambini dai 7 ai 13 anni, l'Acquario rinnova il consueto appuntamento mensile con Notte con gli squali, un'opportunità per scoprire la vita notturna degli animali ospiti delle vasche e per addormentarsi davanti alla vasca dei predatori del mare. Costo: 80 Euro. La partecipazione, su prenotazione, è riservata a 35 bambini alla volta.

Dal 30 aprile al 4 maggio, poi, l'associazione Genovapiedi Onlus organizza cinque giornate di iniziative ed eventi. Questo il programma per il primo maggio: alle 10 si raggiunge in metro la Certosa di Rivarolo per visitarla, poi a piedi fino a salita degli Angeli. Rientro previsto verso le 15, in tempo per l'incontro Medioevo a Genova, con i balestrieri del Mandraccio. Appuntamento alle 17.30, presso la Sala incontri della Regione Liguria (piazza De Ferrari 1). Per info e per consultare il programma completo: www.genovapiedi.it.

Un primo maggio fra le stelle è quello offerto dall'Osservatorio Astronomico del Righi (via Mura delle Chiappe 44). A partire dalle 15 e fino alle 18, mentre in Osservatorio è possibile osservare il sole e i suoi fenomeni, all'interno dell'Aula Planetario si tengono le seguenti animazioni: alle 15.30 Solar Quest: l'esplorazione della nostra stella, alle 16.30 Fiabe e leggende del cielo: stelle e costellazioni primaverili, alle 17.30 Alle origini della vita delle stelle e alle 18.30 In viaggio fra i pianeti. Negli orari suddetti è quindi possibile visitare la cupola dell'Aula didattica-Planetario, installata nel Giardino del Sole, e quella dell'Osservatorio, per accedere alle quali è richiesto un contributo spese rispettivamente di 5 e 3 Euro.
Entrambe le visite si svolgono tramite turni della durata di mezz'ora circa di massimo 30 persone per l'Aula didattica-Planetario e di massimo 15 persone per la cupola dell'Osservatorio. Non è necessaria la prenotazione. Info: 347 5859662.

A Pegli, apre al pubblico, alle 10 e alle 15, anche il Parco di Villa Durazzo Pallavicini (via Ignazio Pallavicini 13). Un racconto esoterico in tre atti coniugato alla visita dei cantieri di restauro sotto la guida dei progettisti. Obbligatoria prenotazione: 329 5332167, amicivillapallavicini@gmail.com. Per maggiori informazioni: www.amicivillapallavicini.it.

A Villa Durazzo di Santa Margherita Ligure (piazzale San Giacomo 3), appuntamento con Passeggiando in villa in una giornata di festa. La visita guidata agli Appartamenti del Piano Nobile, al Giardino all’Italiana e al parco termina con un aperitivo rustico, ovvero una degustazione dei cibi tipici del primo maggio. Costo: 18 Euro; aderenti Fai 16 e bambini dai 6 ai 12 anni 13 Euro. Necessaria la prenotazione ai numeri: 0185 293135, 0185 205449.

Sul fronte musicale, concerto dei Pedro Navaja al Parco del Peralto al Righi. Appuntamento alle 14.20.
Al Crazy Bull (via Eustachio Degola 4), invece, spazio all'hip hop con Tribù locale, Burning Phoenix e Radici urbane. Info: 347 9832744.

Se dopo una bella mangiata di fave e salame preferite la tranquillità di uno spettacolo, al Teatro della Gioventù (via Maccaggi 92A, 010 9813610) proseguono le anteprime di Centocinquanta la gallina canta di Achille Campanile. Alla regia Massimo Chiesa e tra gli interpreti Eleonora D’Urso, Marco Zanutto, e Giovanni Prosperi. Eccezionalmente giovedì primo maggio lo spettacolo va in scena sia alle 16 sia alle 21.

A proposito: oltre alle fave e salame a Villa Serra e alla Festa ruspante sostenibile, a Sant'Olcese si organizza anche un pomeriggio alla scoperta dei segreti della fotografia. Una passeggiata nel bosco, lungo il sentiero botanico di Ciaè in località Ronco, diventa l'occasione per cogliere l’attimo con la macchina fotografica, il tablet o lo smart phone, con Massimiliano Ruvolo a disposizione per dare consigli e istruzioni. La giornata si conclude con la visita all’antico Borgo di Ciaè. Il costo a partecipante è di 15 Euro; ragazzi e ragazze fino a 12 anni gratis (sono ammessi solo se accompagnati da un maggiorenne). Per tutte le informazioni e le modalità di iscrizione visitate la pagina dedicata sulla pagina web dedicata.

Un'altra occasione da non perdere per chi ama la natura è l'escursione sulle tracce dei cavalli selvaggi nel Parco dell'Aveto. Un'opportunità per osservare il comportamento di questi animali le cui nuove generazioni non sono mai venute in contatto con l'uomo. Si parte alle 9 e il pranzo è previsto presso l'agriturismo Malga di Perlezzi. Chi volesse approfittare per trascorrere l'intero weekend in valle, assaporando le ricette e i prodotti locali, può prenotare i pacchetti Horsewatching offerti dall'agenzia viaggi Baia del Silenzio, in collaborazione con gli operatori turistici della zona. Per info Horse watching: 347 3819395, icavalliselvaggidellaveto@gmail.com. Per prenotazioni e info weekend agenzia Baia del Silenzio (corso Colombo 24, Sestri Levante) 0185 487015, baiaviaggi@gmail.com.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Bohemian rhapsody Di Bryan Singer Biografico, Drammatico, Musicale U.S.A., Regno Unito, 2018 Un racconto realisto ed elettrizzante degli anni precedenti alla leggendaria apparizione dei Queen al concerto Live Aid nel luglio del 1985. Guarda la scheda del film