Genova Martedì 29 aprile 2014

ALFaPP: la città e la mente. Se ne parla alla Borsa

Per informazioni sulle associazioni di volontariato di Genova contattate il Celivo al numero 010 5956815.

Genova - Non è facile per le famiglie dei pazienti psichiatrici affrontare i problemi, piccoli e grandi, che si propongono quotidianamente. Per questo c’è ALFaPP (Associazione Ligure Famiglie Pazienti Psichiatrici). L’associazione è nata nel 1985 a Genova, e oggi ha punti di incontro in tutta la Liguria: da Savona a Sestri Levante, fino a Imperia e Sanremo. ALFaPP si pone lo scopo di affiancare le famiglie nella gestione delle patologie dei loro cari.

La sede genovese dell'ALFaPP si trova in via Malta 3/4, presso il Circolo Laura Lugli, fondato proprio dai volontari. È un centro di riabilitazione psichiatrica nel quale i pazienti imparano a stare insieme, a socializzare e a recuperare la propria indipendenza. Gli operatori del centro si dividono tra educatori, volontari e psicologi, che seguono i malati con incontri e laboratori di musica, disegno, cucito e computer. Gli utenti possono partecipare alle attività del Circolo ogni giorno (festività incluse).

Mercoledì 7 (dalle 15 alle 21) e giovedì 8 maggio (dalle 10 alle 21) ALFaPP e il Circolo Laura Lugli, in collaborazione con Celivo, organizzano la manifestazione La città e la mente. A Genova, presso il Palazzo della Borsa, in via Venti Settembre 44, due giorni di informazione, dibattiti, sostegno, concerti, spettacoli e molto altro.

La manifestazione vuole essere una richiesta di aiuto rivolta alla città: sono necessarie politiche di welfare adeguate rivolte a chi ha problemi psichiatrici e per le famiglie, ma bisogna anche superare i pregiudizi culturali.

Sono previsti tre convegni. Nel primo si proporrà un'idea: creare un comitato d'onore e un comitato tecnico scientifico a sostegno del circolo di via Malta. Nel secondo si parlerà dell'importanza dell'inserimento lavorativo di chi soffre di problemi psichiatrici; infine si discuterà sulla relazione che c'è tra le politiche urbanistiche e le buone pratiche in materia di salute mentale.

Non mancheranno i momenti ricreativi: lo spettacolo teatrale a cura del Gruppo Stranità, del Teatro dell'Ortica, il concerto del Coro Canto Libero e due aperi-cene organizzate dalla cooperativa sociale La scopa meravigliante.

Infine, un'asta di beneficenza: in palio ci sono 110 tra quadri e disegni realizzati dagli studenti della Facoltà di Architettura. Non mancherà la pesca benefica: fra i 350 premi ci sono corsi di cucina, borse realizzate a mano dai volontari dell'associazione, una crociera per due persone, alcuni pezzi di cashmere, biglietti per visitare l'Acquario di Genova, per cenare gratuitamente al ristorante o vedere uno spettacolo a teatro, ma anche prodotti di bellezza.

Potrebbe interessarti anche: , Associazione San Marcellino: dall'accoglienza ai laboratori, per ritrovare il gusto della vita , Premio per esperienze innovative di partnership sociali 2017 al progetto Smart Home , Il mago dei bambini speciali: una fiaba per parlare di disabilità , 150 anni di Azione Cattolica Diocesana: una veglia per festeggiare , Mondo in pace 2017 a Palazzo Ducale: il programma

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Dark Hall Di Rodrigo Cortés Fantastico U.S.A., 2018 Kit, ragazza difficile e problematica, viene mandata nella misteriosa Blackwood Boarding School, gestita dall'eccentrica preside Madame Duret. Esplorando i corridoi della scuola, Kit e le sue compagne di classe scopriranno che l'edificio nasconde un antico... Guarda la scheda del film