Concerti Genova Teatro Rina e Gilberto Govi Giovedì 24 aprile 2014

Blindosbarra: la reunion della band al Teatro Govi

I Blindosbarra

Acquista i biglietti del concerto dei Blindosbarra comodamente da casa su happyticket.

Genova - Venerdì 25 e sabato 26 aprile, ore 21, sul palco del Teatro Rina e Gilberto Govi, tornano i Blindosbarra. Dopo dieci anni di inattività, la band festeggia la voglia di tornare a suonare.

Il 25 aprile, ad aprire il concerto dei Blindosbarra sarà Andy Mittoo, cantante, tastierista, autore, compositore, arrangiatore e produttore. Il 26 aprile l'opening act è dei Sindacato del Mojo: blues e storie del Delta per un terzetto tutto italiano che trova le sue origini nella levantina Sarzana e che cerca di restituire il Blues alla sua naturale semplicità e primitiva essenza.

Il progetto Blindosbarra nasce nel 1992, anno delle celebrazioni colombiane, periodo di grandi contestazioni e di fermento per i giovani artisti e le band musicali. Siamo a Genova, città di Macaia e di stretto vicolame. Pochi giovani, pochi soldi, ma molte idee. È il momento delle Posse, del Ragamuffin e dell’HipHop, della World Music e dell’uso consapevole dei campionatori e di tutte le nuove tecnologie.

La scena genovese, come altre città, produce un discreto numero di artisti, alcuni destinati a scomparire, altri a rimanere nel tempo. È il caso del gruppo nato da un’idea del bassista e produttore Vittorio Dellacasa, che in controtendenza rispetto a quanto andava affermandosi fra i gruppi di area non-rock, decide di sistemare un combo completamente acustico, dotato di sezione fiati e di percussioni, lontano dall’acid-jazz di moda all’epoca e più vicino Ad un certo funk ruvido e grezzo (Defunkt, James White and the Contortions, A Certain Ratio).

I Blindosbarra pubblicano il primo lavoro nel 1993: contiene tracce in italiano, in dialetto genovese (che non abbandoneranno mai) e alcuni brani strumentali. È un funk torrido, immediato e genuino che riscuote notevole attenzione fra gli addetti ai lavori e lancia la band in un lungo giro, per lo più nei centri sociali e nei club più alternativi. I Blindosbarra, nella formazione originale, sono tutti figli di portuali, così le liriche sono impregnate delle atmosfere e delle lotte dei lavoratori. Proprio per la grande energia dimostrata dal vivo, i Blindosbarra suscitano l’interesse di produttori e musicisti e  affrontano palchi sempre più impegnativi come il Concerto del primo maggio a Roma nel 1996 e l’apertura del concerto degli U2 a Reggio Emilia l’anno dopo, davanti a 150.000 persone.

Le esperienze sono tantissime e nel 2003 partecipano all’Mtv brand new tour insieme a Punkreas, Meganoidi, BandaBardot e altri gruppi. Ma è l’ultimo capitolo live della band che lascia comunque alle spalle centinaia di concerti e quattro cd: nell‘autunno del 2004 i Blindosbarra si ritirano dalle scene live e decidono di non proseguire la strada della registrazione in studio.

2004-2014: dieci anni in cui, per un motivo o per un altro, Vittorio Dellacasa (basso), Alberto Bobby Soul Debenedetti (voce), Massimo Tarozzi (batteria), Claudio Mariani (chitarra), GianMarco Pantera Pietrasanta (flauto e sassofono) e Leo Martina (tastiere) hanno tenuto contatti tra di loro e sono sempre stati presenti nella vita musicale l’uno dell’altro, ed è al Teatro Rina e Gilberto Govi di Genova che decidono di tornare dieci anni dopo per due notti live.

Potrebbe interessarti anche: , La Voce e il tempo: il programma dei concerti di marzo 2019 , C'è da fare: canzone per Genova di Paolo Kessisoglu con 25 artisti, da Giorgia a Morandi , A Genova la nave di Vasco Rossi personalizzata per il tour: destinazione Cagliari , Sanremo 2019. I Testi delle Canzoni in gara , La Voce e il Tempo 2019, un gennaio e febbraio tra concerti e incontri: il programma

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

The front runner Il vizio del potere Di Jason Reitman Drammatico 2018 Nel 1988 la campagna presidenziale americana del senatore Gary Hart va a gonfie vele ma la sua corsa viene interrotta da uno scandalo sessuale: la sua relazione con la modella Donna Rice. Guarda la scheda del film