Weekend Genova Venerdì 21 marzo 2014

Ugo Dighero, Gioele Dix e i Quintorigo nel weekend di Primavera

Genova - «È la Primavera!», cinguettava Marina Rei qualche anno fa. Esattamente alle 17.57 di giovedì 20 marzo è scattato l'Equinozio che celebra il ritorno della bella stagione, nonché il nostro ritorno alla vita. Ma non illudetevi di prendere il sole: dopo un interminabile inverno di uggia, infatti, il primo fine settimana primaverile ci stupirà con un en plein di precipitazioni.

Poco male. Possiamo goderci i tanti concerti previsti nel weekend. Innanzitutto, in Viadelcampo29rosso si festeggia l'anniversario della nascita di Luigi Tenco. Venerdì 21, alle 17, sarà eccezionalmente possibile ammirare il sassofono Selmer appartenuto a Tenco e saranno presentate le prime cartoline a lui dedicate, realizzate dall’editore Michele Piacentini. A seguire, ci saranno il taglio della torta e un brindisi. Sabato 22, alle 16.30, invece, sempre in Viadelcampo29rosso, sono previsti degli omaggi musicali in ricordo del cantautore, a cura di Felice Reggio Trio, Andrea Celeste e Andrea Maddalone (Info: 010 2474064).

Venerdì 21, a partire dalle 11, e sabato 22, dalle 16.30 in poi, presso la Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale, è in programma una due giorni dedicata ai concerti trascritti per clavicembalo da Johann Sebastian Bach. L'evento, organizzato dalla Giovine Orchestra Genovese (Gog), è intitolato Bach trascrittore e include concerti eseguiti sia nella versione originale per orchestra, sia nella trascrizione di Bach per clavicembalo solo.
Protagonisti dei concerti saranno I Virtuosi Italiani, diretti da Alberto Martini (Ingresso giornaliero: 15 Euro; concerto singolo: 10 Euro; abbonati Gog: 5 Euro; under 30: 5 Euro).

Venerdì 21, alle 20.30, il violoncellista Mario Brunello si esibirà in concerto al Carlo Felice, accompagnato dall'Orchestra del teatro e diretto dal maestro Manfred Honeck. Acquista il biglietto per Mario Brunello su Happyticket.

Sempre venerdì 21, ma alle 22, al Kitchen! Mon Amour (via di San Donato 13), si terrà il concerto gratuito del duo Blind Bonobos, composto da Bobby Soul e da Alessandro Caorsi.

A completare il cartellone jazz della rassegna Suoni Parole Ritmi del mondo, sabato 22, alle 21, a Villa Bombrini (via Ludovico Antonio Muratori 9), il trio Marangolo, Cerruti, Cervetto eseguirà un tributo al grande sassofonista Archie Shepp (Ingresso gratuito fino a esaurimento posti).

Sempre sabato 22 alle 21, al Teatro Von Pauer  (via Ayroli 35), l'icona pop degli anni Ottanta Viola Valentino accompagnerà sul palco il cantante trasformista genovese Stefano D (Ingresso: 12 Euro. Prenotazioni: 333 2037361).

Ancora sabato 22, ma alle 20.30 al Teatro della Tosse, c'è il concerto dei Quintorigo dedicato a Jimi Hendrix. La band, mescolando con il consueto eclettismo rock, jazz, punk, reggae, funky, blues, proporrà al pubblico i dodici capitoli del repertorio di Hendrix presenti dell'album Quintorigo Experience del 2012. Acquista il biglietto per i Quintorigo su HappyTicket.

A Santa Margherita Ligure, già dalle 11 di sabato 22 si svolgerà la Festa della Primavera, che andrà avanti fino alle 23.30, tra lo scoppio dei mortaretti, l'esibizione della Banda folkloristica di Ghiaia per le vie cittadine e quella del coro Voci d'Alpe. Seguirà anche l'accensione di un falò e la serata danzante in compagnia dei Caravel. Nel caso in cui le infauste previsioni del meteo dovessero rivelarsi veritiere, la festa sarà spostata al 30 Marzo.

Per fortuna, i teatri genovesi ci danno una buona ragione per trascorrere il weekend al chiuso, con i loro cartelloni zeppi di spettacoli.

Proseguono, al Teatro Duse (via Nicolò Bacigalupo 6), fino a domenica 23 marzo, le repliche di Sogno di una notte di mezza estate, commedia di William Shakespeare, per la regia di Massimo Mesciulam. (Martedì-sabato: 20.30; domenica: 16; lunedì riposo). Acquista il biglietto per Sogno di una notte di mezz'estate su HappyTicket.

Anche al Teatro della Corte (viale Duca D'Aosta Emanuele Filiberto) il weekend è a tutto Shakespare. Venerdì 21 e sabato 22, alle 20.30, e domenica 23 marzo, alle 16, va in scena Antonio e Cleopatra, una delle tragedie shakespeariane meno rappresentate. Qui per la regia di Luca De Fusco, con Luca Lazzareschi e Gaia Aprea. Acquista il biglietto per Antonio e Cleopatra su HappyTicket.

Il Teatro Politeama Genovese (via Nicolò Bacigalupo 2) propone a sua volta una pièce di Shakespeare, appartenente all'ultima fase creativa del drammaturgo, quella mitica dei romances. Si tratta della Tempesta, qui per la regia di Valerio Binasco e con la Popular Shakespeare Kompany. Lo spettacolo andrà in scena venerdì 21 e sabato 22 alle 21. Acquista il biglietto per La Tempesta su HappyTicket.

Per tutto il weekend, e ancora fino a sabato 29 marzo, al Teatro Archivolto di piazza Gustavo Modena, c'è lo spettacolo Apocalisse, tratto dai racconti di Niccolò Ammaniti, per la regia di Giorgio Gallione e con Ugo Dighero (Martedì-sabato: 21. Domenica e lunedì riposo). Acquista il biglietto per Apocalisse su HappyTicket.

Venerdì 21, alle 21.30, al Bluemoon (piazzale Marassi 3) andrà in scena lo spettacolo di cabaret Bruciabaracche, con Enzo Paci, i Soggetti Smarriti, Gabri Gabra, Andrea Bottesini e con Carlo Cicala, che si cimenterà in un esperimento di mentalismo.

Per restare in tema di divertimento, sabato 22, alle 11, e domenica 23, alle 16, il Teatro Emiliani (via Andrea Provana di Leyni 15) proporrà lo spettacolo Così tanto per ridere, tratto da alcune farse di Luigi Pirandello e di altri autori novecenteschi, e per la regia di Vittorio Ristagno. Acquista il biglietto per Così tanto per ridere su HappyTicket.

Last but not the least, sabato 22, alle 21, al Sipario Strappato (via Guglielmo Marconi 165) c'è L’uomo degli appuntamenti, di e con Gioele Dix.
L'attore sarà a Genova, a Palazzo Ducale, anche venerdì 21, alle 17.45, per presentare il libro Quando tutto questo sarà finito. Storia della mia famiglia perseguitata dalle leggi razziali (Mondadori, 2014, 156 pp, 16.50 Euro).

Venerdì 21, alle 18, alla libreria Books In di vico del Fieno, c'è anche la presentazione di Adelante (Fazi Editore, 2014, 268 pp, 14 Euro), romanzo d'esordio della genovese Silvia Noli.

Sempre venerdì 21, per celebrare la Giornata mondiale della poesia, si terranno due eventi nel centro cittadino. Alle 17.30, nella Stanza della poesia di Palazzo Ducale, è prevista una lettura colletiva con Claudio Pozzani, mentre, alle 19.30, presso il Concept Store Lux - Giglio Bagnara (via XX settembre 258 r), si terrà il recital poetico-musicale Venti di primavera.

Venerdì 21, lo store di via XX sarà anche lo scenario di I love shopping, incontro con la consulente d'immagine Emanuela Tamburini (Alle 17. Info: 010 8600531).

Questo primo fine settimana primaverile non mancano neppure le iniziative mangerecce. Sabato 22, presso i Saloni delle feste - Palazzo Imperiale (piazza Campetto 8 A), si terrà l'evento gastronomico-musicale Vini e Vinili swing. A partire dalle 20.30, sarà servita una cena gourmet, con tanto di degustazione di vini emiliani, siciliani, abruzzesi e toscani, a un numero massimo di 200 partecipanti. Nel corso della serata, i partecipanti saranno anche allietati dalla musica di Yeronimus Kaplan e degli Swingalong (Costo: 20 Euro. Prenotazioni: 329 6095009).

In alternativa, sabato 22 e domenica 23, dalle 9 alle 23, potete prendere parte al Salotto del gusto, manifestazione a ingresso libero, organizzata dall’associazione Il Crivello, che da anni si impegna per diffondere il made in Italy gastronomico. L'evento si terrà a Palazzo Ducale e comprenderà un presidio slow food sul gorgonzola.

Nonostante il probabile maltempo, per questo weekend sono previste diverse iniziative all'aperto. Anzitutto, nell'ambito della ventiduesima edizione delle Giornate Fai di Primavera, si potranno visitare gratuitamente alcuni luoghi di Genova e dintorni solitamente non aperti al pubblico. Nella fattispecie, si avrà libero accesso all'antica barberia Giacalone (vicolo Caprettari 14 r), a villa imperiale Scassi (largo Gozzano 3), a villa Crosa Diana (via Nicolò Daste 14) e a villa Spinola dei duchi di San Pietro (via dell'Istituto Tecnico 1). Fuori Genova, invece, si potranno visitare l'abbazia di San Fruttuoso di Camogli, casa Carbone (piazza Cordeviola 15) di Lavagna e l'hotel Miramare (via Milite Ignoto) di Santa Margherita Ligure. Per conoscere i dettagli delle visite guidate, leggi il nostro articolo sulle Giornate Fai di Primavera a Genova e dintorni.

Domenica 23 marzo, alle 9.30, è prevista anche un'escursione in kayak, da Niasca a Recco (Costo comprensivo di equipaggiamento: 45 Euro; costo della sola escursione: 20 Euro. Info: www.outdoorportofino.com).

Inoltre, sempre domenica 23, alle 9.30, dal campo sportivo di Rossiglione, in località Gargassino, parte l'escursione guidata Lungo il sentiero natura della Val Gargassa (Costo: 8 Euro. Info: info@parcobeigua.it oppure 010 8590300).

Infine, domenica 23, alle 9, da San Rocco di Camogli prenderà il via l'escursione guidata Il sentiero del Bricco e la Rocca del Falco (Costo: 10 Euro. Prenotazione obbligatoria, entro le 17 di venerdì 21: 010 2345636).

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Renzo Piano L'architetto della luce Di Carlos Saura Documentario 2018 Nel 2010 la Fondazione Botín di Santander, sulla costa cantabrica, legata al grande gruppo di credito spagnolo, affida al Renzo Piano Building Workshop l'incarico di costruire un centro culturale che porti il nome del suo fondatore. Un edificio... Guarda la scheda del film