Attualità Genova Mercoledì 12 febbraio 2014

Free WiFi: la mappa di Open Genova e Confesercenti

Genova - Avete un esercizio o un'attività dotata di WiFi o frequentate un posto con questa prerogativa? Allora Open Genova sta cercando voi. Il progetto Og WiFi – Il WiFi a Genova in un click, ideato dall'associazione in collaborazione con Confesercenti e patrocinato dal comune di Genova, si prefigge di mappare gratuitamente locali, esercizi e attività che forniscono il WiFi, mettendo i risultati a disposizione del pubblico per consentire a tutti, in qualsiasi momento, di reperire la connessione più vicina.

«Il progetto è open – spiega Enrico Alletto, co-fondatore di Open Genova e responsabile dell'iniziativa – nel senso che i dati sono raccolti con licenza Creative Commons 3.0 affinché possano essere accessibili a terzi, con possibilità di sviluppare delle App correlate». La mappa sarà navigabile sul web e da dispositivi come smartphone e tablet. «Ovviamente abbiamo appena aperto le adesioni e, dunque, in rete non si trova ancora nulla», chiarisce Alletto. Parte, quindi, la ricerca delle attività da inserite nel circuito. «Tutte le attività possono aderire o contribuire all'iniziativa, soci Confesercenti e non – spiega Andrea Dameri, direttore di Confesercenti Genova. Abbiamo accolto subito l'iniziativa – continua – perché rappresenta una grande opportunità per il sistema complessivo di connessione della città. Un'occasione per promuovere e valorizzare le attività degli esercenti e non solo».

Partner del progetto anche Genova Formato Famiglia, un comitato nato su facebook che riunisce i genitori della città e che da tempo incentiva la mappatura dei locali Family Friendly.
Lo sviluppo della rete WiFi è anche obiettivo dell'amministrazione: «Il progetto di Open Genova – sostiene l'assessore comunale allo Sviluppo Economico Francesco Oddone - è un importante strumento per aumentare la disposizione di rete urbana e rappresenta un passo in avanti verso una città più smart sia a vantaggio dei turisti sia dei cittadini, in una compenetrazione di pubblico e privato, indispensabile quando è virtuosa».

I punti dotati di WiFi mappati dal progetto andranno a affiancare i 133 hotspot dislocati sul territorio comunale che vedono, secondo le statistiche, 23 482 iscritti e 1200 utenti in media al giorno dal lunedì al venerdì, che, però, calano a 400 nel fine settimana, segno che il servizio è più sfruttato dai cittadini che dai turisti. In questo periodo nuovi hotspot verranno istallati in zone sensibili alla mobilità, come punti di interscambio di mezzi pubblici o postazione di city bike o ancora in Valpolcevera, area carente di punti di connessione.

Un processo di snellimento per le procedure di connessione sembra già essere stato avviato, ad esempio permettendo anche agli stranieri di potersi autenticare. L'identificazione deve rispondere a norme sulla sicurezza e perciò, fino a giugno 2013, si appoggiava alla sim del telefono. Questo, però, poneva dei problemi con le carte straniere e per questo oggi si è ovviato con l'uso del numero della carta di credito, ottenibile gratuitamente. «Prosegue, poi, la sinergia con la regione Liguria – afferma Isabella Lanzone, assessora comunale al Personale – per rendere la rete quanto più ampia possibile. Ad oggi, infatti, chi si iscrive con credenziali comunali, una volta uscito dal comune, deve rifare l'identificazione».

Sia Open Genova sia le istituzioni si dicono disponibili a inserire nei loro canali informativi la parte pubblica e la parte privata che si andranno a mappare, per offrire un servizio completo all'utente.
Tutte le realtà aderenti all'iniziativa saranno geolocalizzate e avranno a disposizione una scheda sintetica, in italiano e in inglese, contenente le caratteristiche della connessione WiFi, i contatti e, se lo desiderano, una breve descrizione dell'attività, il proprio indirizzo web o pagina facebook e eventuali foto. Tutto il materiale del progetto può essere reperito sui siti di Open Genova e di Confecercenti Liguria.

Potrebbe interessarti anche: , Arriva l'inverno a Genova: neve a bassa quota? Previsioni del 12 e 13 dicembre , L'albero di Natale per le vittime del Morandi, con 43 opere all'asta per beneficenza , G20 dello shipping a Genova: l'idea dei giovani del Propeller Club , Al Gizmark 2018 in arrivo un pieno di novità con l'esibizione di Vittorio Brumotti , Genova, aperta la rampa tra via Guido Rossa e il casello dell'Aeroporto

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

L'uomo che rubò Banksy Di Marco Proserpio Documentario 2018 È il 2007. Banksy e la sua squadra si introducono nei territori occupati e firmano a modo loro case e muri di cinta. I palestinesi però non gradiscono. Il murales del soldato israeliano che chiede i documenti all'asino li manda su tutte... Guarda la scheda del film