Attualità Genova Mercoledì 22 gennaio 2014

Villetta Di Negro: inaugurata la cascata. Guarda le foto

La cascata di Villetta Di Negro
© Sabrina Colandrea
Altre foto

Genova - Villetta Di Negro è uno dei parchi pubblici più belli di Genova. È situato nel quartiere di Castelletto, a pochi passi dalla centrale piazza Corvetto.
Villetta Di Negro si sviluppa lungo una serie di viali che salgono lungo i lati di una collinetta, dalla cui cima è possibile ammirare il centro città.

Il parco attuale è stato realizzato dal marchese Gian Carlo Di Negro, che nel 1802 acquistò il rilievo dello smilitarizzato bastione di Luccoli, per la somma di 22.000 Lire della Repubblica di Genova.

Nel 1863, successivamente alla morte del marchese, avvenuta nel 1857, il Comune ha acquistato il parco e la villa, apportando a più riprese diverse modifiche, tra cui la creazione della cascata nel 1892 e le diverse grotte che caratterizzano il percorso al suo interno.

Nel 1942, durante la seconda guerra mondiale, l'edificio è stato colpito dai bombardamenti navali degli alleati contro la città e distrutto. Nel 1948 il comune ha finanziato la ricostruzione dell'edificio, che è diventato sede del Museo Chiossone (è stato il primo museo italiano realizzato a spese di una pubblica amministrazione nel dopoguerra).

Negli anni successivi al secondo dopo guerra, Villetta Di Negro ha conosciuto il degrado, trasformandosi in un parco di serie b all'interno del panorama genovese. Oggi, grazie all'intervento del Comune di Genova e di Aster, è stata riqualificata ed è tornata all'antico splendore.

L'inaugurazione ufficiale, che ha sancito il ritorno di Villetta Di Negro tra i posti turistici della citta di Genova, è avvenuta mercoledì 22 gennaio, quando alle 14.30 è stata inaugurata la sua cascata (chiusa da cinque anni), alla presenza di Valeria Garotta, assessora al Piano e al Regolamento del verde, Carla Sibilla, assessora alla Cultura e al Turismo, e Simone Leoncini, presidente del Municipio Centro Est.

Gli interventi di riqualificazione di Villetta Di Negro hanno riguardato tutto il parco, con interventi molto consistenti sulla flora.

La vegetazione, composta principalmente da lecci, cipressi e tassi, è stata analizzata per verificare lo stato di salute delle piante. Sono stati inoltre abbattuti alcuni arbusti ad alta probabilità di crollo e sono state eseguite opportune potature.

Anche il complesso degli impianti, che regola le attività della Villa, è stato modernizzato. In particolare sono stati fatti interventi sulla videosorveglianza e sull’illuminazione scenografica, nonché sull’impianto di irrigazione e sul gruppo di pompaggio della cascata, che aveva bisogno di una revisione.

Potrebbe interessarti anche: , Genova, il canile Monte Contessa cerca lenzuola e asciugamani. I punti di raccolta , Genova, la storica Cartoleria Genovese chiude dopo 90 anni , Genova, fontana di De Ferrari: riaperte le siepi d'acqua anche sul lato Accademia , Comune di Genova: online i bandi per 177 assunzioni. Requisiti e termini , Fognini trionfa a Montecarlo ed entra nella storia del tennis italiano

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.