Mostre Genova Mercoledì 15 gennaio 2014

StudioStorie si racconta con una mostra al Ducale

Una delle vignette realizzate grazie alla sceneggiatura di un allievo di Studio Storie

Genova - L'Italia e il lavoro, i giovani e il lavoro. Questi sono i tormentoni immobili del Paese, tanto che ormai l'unica soluzione sembra essere quella che i giovani diventino vecchi, allora forse, ma solo in rari casi, potranno passare gli ultimi anni della loro vita a lavorare duramente ricevendo un piccolo compenso. Nel contempo il tema del lavoro viene affrontato sotto diversi punti di vista mediatici - dai film agli spettacoli teatrali - e in qualche caso anche dai best seller, ma non dalla classe dirigente.

Racconta proprio il malconcio mondo del lavoro italiano la mostra allestita negli spazi della Sala Dogana di Palazzo Ducale, Storie al Lavoro - Working Stories, realizzata da Sergio Badino, sceneggiatore genovese per fumetti quali Topolino, Dylan Dog e Mantin Mystère, nonché insegnante nella sua scuola di sceneggiatura, la StudioStorie.

«Raccontare come viene visto oggi il mondo del lavoro senza farne un discorso morale: questo ho chiesto di fare ai miei studenti. La mostra intende mostrare come da una sceneggiatura possa nascere un racconto o un fumetto», mi racconta Sergio e specifica: «Abbiamo cercato di mettere insieme narrativa e fumetto, due mondi che spesso vengono considerati agli antipodi, ma che in realtà trovano un comune denominatore proprio nella sceneggiatura».

I lavori in esposizione sono quaranta e sono stati realizzati seguendo esattamente la procedura adottata dai professionisti del settore, sottolinea Sergio: «I testi redatti dagli allievi della StudioStorie sono stati inviati a diversi illustratori, tra cui Matteo Anselmo, vincitore del concorso organizzato dalla rivista XL di Repubblica I Love Paz, che li hanno riportati nelle tavole a fumetti che compongono par te della mostra».

Storie al Lavoro non è solo sceneggiatura e fumetti, ma anche racconti. La StudioStorie organizza anche corsi di narrativa per chi decide di buttarsi nel mondo della scrittura, sia in maniera professionale che per diletto e i racconti, realizzati dagli allievi di Sergio Badino, fanno anch'essi parte della mostra.

Mostrare i lavori che vengono svolti alla StudioStorie e offrire al pubblico genovese qualcosa di nuovo e di interessante rappresenta quindi la mission della mostra, visitabile gratuitamente da venerdì 17 gennaio a domenica 2 febbraio, dalle 15 alle 20, dal martedì alla domenica.

Potrebbe interessarti anche: , Io, Valerio. Il mio tempo. Nel 70° della tragedia di Superga a Vado Ligure la mostra dedicata a Valerio Bacigalupo , Giorgio De Chirico torna a Genova, la mostra al Ducale: foto, orari e percorso , The Art of the Brick Genova: opere d'arte fatte con i Lego: foto e percorso , Progetto Paganini Rockstar chiude con 45 mila presenze: tutti i numeri , The Art of the Brick a Genova: la mostra dei Lego. Date, orari e biglietti

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.