Genova Lunedì 2 dicembre 2013

Associazione Gigi Ghirotti: i nuovi corsi di formazione 2014

Per informazioni sulle associazioni di volontariato di Genova contattate il Celivo al numero 010 5956815.

Genova - I volontari dell’associazione Gigi Ghirotti di Genova assistono i malati terminali di tumore dal 1984. Dal 1994 i volontari dell'associazione si occupano anche dei malati di Aids e di quelli di Sla.

L'attività si svolge soprattutto in casa dei malati, ma nel 2002 è nato l'Hospice di Bolzaneto, una casa che dà ai malati di tumore la possibilità di un'assistenza continuativa da parte di un'équipe di medici e di volontari. I pazienti hanno a disposizione una camera singola con bagno, tv, frigo e una sedia-lettino anche per i familiari, che possono restare insieme al malato senza limiti di orario.

Nel 2010 è stato inaugurato l'Hospice di Albaro, nella ex Villa Salus di via Montallegro. Si tratta di diciotto posti dedicati anche ai malati di Sla. La loro assistenza è più lunga e più complicata: il loro ricovero è di sollievo o terminale.

I circa 150 volontari dell'associazione hanno compiti diversi: chi si occupa dell'assistenza domiciliare affianca l'équipe tecnica per dare al malato e ai familiari aiuto morale, psicologico, sociale, spirituale. Chi è attivo nell'Hospice prepara il pranzo e svolge commissioni. C'è anche chi si occupa dell'amministrazione e della raccolta dei fondi.

Per diventare volontario nella Ghirotti è necessario frequentare il corso di formazione: «Quest'anno gli incontri iniziano il 13 gennaio 2014», spiega Patrizia Fonda, responsabile dei volontari, che continua: «Le 14 lezioni si svolgeranno presso l'Ordine dei Medici, in piazza della Vittoria 12, il lunedì e il mercoledì, dalle 17 alle 19».

Per partecipare basta chiamare il numero 348 8552277, oppure mandare un mail all'indirizzo volontari@gigighirotti-genova.it entro martedì 31 dicembre 2013. «Prima dell'inizio del corso, gli aspiranti faranno un colloquio con i volontari esperti. Dopo la fine del corso, poi, incontreranno uno psicologo», conclude Fonda.

L’ammissione al corso (gratuito) non è automatica e unilaterale: i coordinatori potrebbero suggerire, come più indicate, altre strade di volontariato, o comunque un momento di riflessione prima dell’iscrizione. La frequenza del corso è indispensabile (sono tollerate circa tre assenze).

Per i volontari, la richiesta di disponibilità di tempo è di circa mezza giornata alla settimana e l’impegno a frequentare un minimo di ore di formazione/supervisione annue.

Potrebbe interessarti anche: , Associazione San Marcellino: dall'accoglienza ai laboratori, per ritrovare il gusto della vita , Premio per esperienze innovative di partnership sociali 2017 al progetto Smart Home , Il mago dei bambini speciali: una fiaba per parlare di disabilità , 150 anni di Azione Cattolica Diocesana: una veglia per festeggiare , Mondo in pace 2017 a Palazzo Ducale: il programma

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Searching Di Aneesh Chaganty Thriller U.S.A., 2018 Dopo che la figlia sedicenne di David Kim scompare, viene aperta un'indagine locale e assegnato un detective al caso. Ma 37 ore dopo David decide di guardare in un luogo dove ancora nessuno aveva pensato di cercare, dove tutti i segreti vengono conservati:... Guarda la scheda del film