Cinema Genova Lunedì 18 novembre 2013

Ti Offro da bere, il film spagnolo che parla di Genova

Una scena del film Ti offro da bere

Genova - Ritornare a Genova dopo dieci anni passati a Londra a inseguire il sogno di una vita, quello di diventare un lottatore professionista di arti marziali miste: questa è la storia di Christian, il protagonista del film Ti Offro da bere, di Ilaria Gambarelli, una regista genovese di 33 anni, che da diverso tempo vive e lavora in Spagna.

Il lungometraggio, che è sostenuto da Liguria International e da Genova-Liguria Film Commission, è una commedia amara che vuole essere un inno alla generosità senza limiti, all’ottimismo e alla libertá di essere se stessi. Per il protagonista del film, il riadattarsi alla vita genovese non è facile, un po' come accettare gli schemi di un'esistenza che non coincide con i sogni maturati durante la giovinezza, quando la vita sembrava essere un'autostrada verso il successo, dove ciascuno poteva diventare ciò che desiderava.

La pellicola è quasi interamente girata a Genova ed è stata realizzata grazie alla collaborazione tra Aretus Film, la neonata casa di produzione della regista Gambarelli e del suo fidanzato e collega Luis Manuel Caballero, con la factory creativa di Savona Dietro le quinte.

«Crediamo che per fare del buon cinema non siano necessarie cifre esorbitanti o aspirare a un progetto troppo ambizioso: abbiamo entusiasmo, determinazione, conosciamo la tecnica e vogliamo fare un film semplice, in cui tutti possano proporre le proprie idee, dove non ci sia una gerarchia assoluta, dove gli stipendi siano gli stessi per tutti», afferma Ilaria Gambarelli.

Infatti Ti offro da bere è anche una scommessa: la pellicola verrà presentata a diversi festival di cinema internazionali per trovare una distribuzione adeguata, ma se questo non dovesse succedere la produzione opterà per una diffusione in rete, un canale sempre più utilizzato dalle produzioni cinematografiche indipendenti.

La troupe, quasi interamente spagnola, è supportata da uno staff italiano, perlopiù ligure, e coordinato da Enrico Bonino, direttore di produzione di Dietro le quinte. Il cast è invece tutto italiano e annovera una serie di attori esordienti che si sono formati nelle scuole di recitazione genovesi. Tra i protagonisti principali del film si segnalano: Christian Ivaldi (il protagonista), Elisabetta Mazzullo, Ilaria Gelmi, Massimo Morello e Federica Menini.

Il lungometraggio affronta il tema del ritorno, molto caro alla Gambarelli: «Il film parla di quelle persone che hanno scelto di andare all'estero, per poi tornare a casa dopo tanto tempo e scoprire che non sono loro le uniche ad essere cambiate. Ovviamente in ogni personaggio c’è un po' della mia storia, ma per quanto mi piaccia Genova, per il momento non ho intenzione di tornarci. Trovo più ispirazione all'estero».

Potrebbe interessarti anche: , Cinema Days di agosto 2018 a Genova: sale aderenti e prime visioni , Cinema all'aperto 2018 a Palazzo Ducale: programma di agosto e biglietti , Jennifer Aniston e Adam Sandler a Santa Magherita Ligure: si gira Murder Mystery , Cinema all'aperto a Nervi 2018: la programmazione completa dell'estate , Il fantasy arriva a Genova con Game of Kings, la serie tv girata in Liguria

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Crazy & Rich Di Jon M. Chu Commedia, Romantico U.S.A., 2018 La newyorkese Rachel Chu accompagna il suo fidanzato di lunga data Nick Young al matrimonio del suo migliore amico a Singapore. Emozionata perché visiterà l’Asia per la prima volta, ma nervosa perché conoscerà la famiglia... Guarda la scheda del film