Festival della Scienza 2013: alimentazione e dieta @ Mercato del Carmine - Genova

Cultura Genova Mercato del Carmine Giovedì 31 ottobre 2013

Festival della Scienza 2013: alimentazione e dieta @ Mercato del Carmine

Festival della Scienza: il laboratorio + sani + belli
Altre foto

Genova - Tutti sappiamo quanto sia importante mantenere uno stile di vita sano: mangiare cibi genuini, fare sport e controllare il proprio peso è il primo passo per vivere meglio e più a lungo. E fin qui. Ma non tutti sanno come fare per cambiare le proprie abitudini alimentare: come funzionano i nutrienti fondamentali? Come si abbina il cibo che mangiamo? E come facciamo a sapere se siamo in forma oppure dobbiamo metterci a dieta?

A rispondere a queste e a molte altre domande ci pensano gli animatori del Festival della Scienza di Genova con il laboratorio + sani + belli, dedicato ai ragazzi delle scuole. E quale luogo migliore per parlare di buon cibo se non il nuovissimo Mercato del Carmine, da poco inaugurato? Il laboratorio è aperto fino al 3 novembre dalle 9 alle 18 (da lunedì a venerdì) e dalle 10 alle 19 (sabato, domenica e il primo 1 novembre). La prenotazione è obbligatoria.

Cos’è il Bmi? L’indice di massa corporea è un numero molto utile per capire se il nostro peso è nella norma o se invece dobbiamo correre ai ripari. Per calcolarlo basta conoscere il nostro peso e la nostra altezza. Ma non è finita qui: «Chiediamo ai ragazzi di fare la spesa in un supermercato virtuale, scegliendo gli alimenti per una sana colazione, il pranzo e la cena», spiega Silvia Bini, ideatrice del progetto insieme a Vanda Elisa Gatti.

Gli studenti in effetti sono molto attenti e partecipi alle spiegazioni dell'animatore biologo. «Una delle domande più frequenti? Le ragazze vogliono sapere se le diete iper proteiche, molto di moda negli ultimi anni, sono consigliabili. Rispondiamo loro che il nostro corpo, per alimentarsi in modo sano, ha bisogno anche di carboidrati e lipidi nella giusta quantità», continua Silvia, dottoranda che si occupa di ricerca sui disturbi alimentari.

Nel laboratorio si impara anche a leggere le etichette alimentari. Non mancano piccoli esperimenti per riconoscere la presenza di grassi e amidi nei cibi. Utile anche la compilazione del questionario sulle abitudini alimentari e gli stili di vita, a cura dell’associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica Adi Onlus.

Potrebbe interessarti anche: , Teatro Altrove a Genova: si riparte. L'esito del bando per la rinascita dello spazio culturale , Festival dell'Eccellenza al Femminile 2019, programma e ospiti: Il Corpo delle Donne , Luoghi del cuore Fai in Liguria: a Villa Pallavicini il restauro del Chiosco delle Rose , Genova, la nuova sezione della biblioteca hi-tech di Scienze Politiche , Nuova Acropoli: eventi per la Giornata Mondiale della Filosofia e laboratori

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.