Concerti Genova Lunedì 19 agosto 2013

Beatles Day: a Camogli due giorni per i Fab Four

di
Il famoso sottomarino giallo dei Beatles sulla passeggiata di Camogli

Genova - Da venerdì 23 a sabato 24 agosto a Camogli ritorna Il Beatles Day , la manifestazione musicale dedicata al gruppo rock che più di ogni altro ha saputo cambiare la storia della musica leggera.

Giunto quest'anno alla sua terza edizione il festival mantiene fede allo schema che lo ha contraddistinto nelle precedenti edizioni, arricchendosi però di nuove partecipazioni e offrendo suggestioni nuove allo spettacolo musicale e coreografico, che trova nella cittadina ligure una caratteristica cornice ambientale.

Così, quando inizia il crepuscolo estivo, la manifestazione si ripresenta a cittadini ed ospiti, con l'entusiasmo di chi la sostiene: un gruppo di seguaci beatlesiani di vecchia data, supportati dalle nuove generazioni che hanno conosciuto quella musica spesso grazie ai genitori, senza altro interesse se non quello di offrire allegria, spensieratezza, coinvolgimento, sulla colonna sonora della musica dei Fab Four.

Certo, la musica dei Beatles è sempre la stessa ed è proprio ciò che la rende grande.
Il riconoscimento ormai universale alla qualità, originalità, brillantezza di quella musica la rende viva e vegeta, pronta ogni volta ad essere riproposta, in qualche modo anche reinventata, con un occhio al passato ed uno al presente.

Anche quest'anno, come l'anno scorso si parte il venerdì sera. Sarà Girl il riferimento tematico dell'evento 2013, richiamando il titolo di una famosa canzone del gruppo (così come era successo nel 2011 con Yellow Submarine e nel 2012 con All You need is love), e allora saranno le ragazze le principali protagoniste della serata, in piazza Colombo: dalle componenti del coro livornese Springtime, che apre la serata con una serie di brani arrangiati e diretti dal Maestro Cristiano Grasso, al gruppo femminile delle Penny Ladies.

Sabato 24 agosto la giornata inizia con una sfilata tra le vie della città del tradizionale simbolo della manifestazione, una sirena, accompagnata dai figuranti Fab Four, dalla Banda Città di Camogli, impegnata a proporre esclusivamente musica dei Beatles.

Sul palco di Piazza Colombo il padrone di casa è il musicista locale Bruno Costa, che si avvarrà della collaborazione di artisti di livello, coordinerà l'intero spettacolo che prevede anche l'importante partecipazione della band genovese Brivido Beat, e altri brevi interventi musicali, per dare spazio a chi, pur con spirito dilettantistico, vuole contribuire, a modo suo, a ricordare la musica dei Beatles.

Ma il Beatles Day Camogli non è solo musica: sabato 24 agosto, nell’Area Expo Depuratore sul Lungomare Garibaldi, saranno presenti vari stand espositivi con articoli e oggettistica dedicata ai quattro di Liverpool.

La chiusura della manifestazione è fissata per la serata di sabato 24 agosto, nella neo-titolata Piazza Ido Battistone  con il concerto dei Beatbox, prestigiosa band del panorama beatlesiano internazionale, pronta a eseguire il repertorio degli anni dei concerti e presenze radio-televisive del gruppo, le origini e l'evoluzione della Beatlesmania, fino alle prime aperture verso la maturazione musicale, riproponendo, in tutto e per tutto - nei suoni e voci, nella strumentazione, nell'abbigliamento, nelle atmosfere - l'emozione di quel periodo così particolare e certamente vivo nella memoria di molti di noi.

Potrebbe interessarti anche: , Campofestival: musica dalle aree celtiche, XXII edizione al Castello Spinola , Rovazzi: il nuovo video Faccio quello che voglio ambientato anche a Genova , Niente Festival Cresta 2018 ai Giardini Baltimora: «Nessuno ci ha detto nulla» , Villa Bombrini Estate V!va 2018: programma, concerti ed eventi , EstateSpettacolo 2018 al Porto Antico: programma, concerti ed eventi

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Darkest Minds Di Jennifer Yuh Nelson Fantascienza U.S.A., 2018 Dopo che una malattia sconosciuta ha ucciso il 98% dei bambini, il 2% dei sopravvissuti sviluppa misteriosamente dei superpoteri. Proprio a causa delle loro straordinarie abilità, i ragazzi vengono dichiarati una minaccia dal governo e rinchiusi in campi... Guarda la scheda del film