Weekend Genova Sabato 20 agosto 2016

Abbazia di San Siro di Struppa e acquedotto storico: arte e natura vicino a Genova

Una veduta dall'acquedotto
© Federica Burlando
Altre foto

Genova - «Nell'infanzia, il paradiso è in noi», scriveva il poeta inglese William Wordsworth. Oggi voglio condividere con voi sia il mio paradiso sia la mia infanzia; vi porto, infatti, alla scoperta dell’Abbazia di San Siro di Struppa e dell’acquedotto storico, nel tratto che collega questa località a Molassana.

Perché andarci? Se amate l’arte e la natura è l’itinerario che fa per voi. La chiesa, infatti, che pare abbia origine antichissima, è impregnata di quell’atmosfera sospesa fra austerità e misticismo che solo lo stile romanico sa trasmettere.

Dopo aver nutrito il cervello e l’anima è il momento di nutrire anche il corpo. Potete fermarvi per assaggiare i piatti tipici della cucina ligure dall’Antica Trattoria Piro. La troverete proprio di fronte alla chiesa, in salita Bertora 5.

Dopo un lauto pranzo che cosa c’è di meglio che una bella passeggiata? Se avete trovato parcheggio per l’auto, andate a piedi. Usciti da Piro, prendete la mattonata che scende, Salita Bertora, e, una volta arrivati in fondo, girate a sinistra e percorrete un pezzettino di strada principale. Attenti a non farvi investire. Prendete la prima discesa che trovate sulla sinistra, via Araone di Struppa. Un po’ prima di arrivare davanti al cimitero – non toccatevi, vi vedo – salite la rampetta sulla vostra destra e vi troverete sull’acquedotto. Da lì andate sempre dritti e godetevi la passeggiata.

Immersi nel verde, avrete l’opportunità di godere di un totale relax immersi solo in compagnia dei vostri pensieri o dei compagni che avrete scelto per questa giornata di arte, cibo e vita campestre. Se avete dei bambini portateli: potrete lasciarli liberi di camminare come vogliono senza pericoli. Se avete un amico a quattro zampe, portatelo: potrà sgranchirsi le zampe e giocare con voi. Se avete un fidanzato o un marito – io parlo da donna - beh, fate voi.

Amate lo sport? Allora caricate in macchina anche la bicicletta. Essendo in piano, non farete fatica anche se non siete proprio degli sportivoni. E se la passeggiata è di vostro gradimento potrete farla diventare un appuntamento fisso per una corsetta nel fine settimana, tramutandola nella vostra palestra a costo zero.

Vi do due coordinate tecniche per arrivare se partite da Genova. Dovete prendere la strada che porta a Creto. Dall’imbocco della strada andate sempre dritti. Poi se volete scoprire solo l’acquedotto girate sulla vostra sinistra in via Araone di Struppa e lì lasciate l’auto. Se, invece, volete combinare la visita alla chiesa e la passeggiata, proseguite ancora. Svoltata la curva, prendete la stradina a sinistra, vicina al parco giochi per bambini. Non vi potete confondere perché il campanile della chiesa paleserà sicuramente la sua presenza.

Sperando che l'itinerario sia di vostro gradimento, passate una bella giornata di relax.

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Soldado Di Stefano Sollima Azione U.S.A., Italia, 2018 Nella guerra alla droga non ci sono regole. La lotta della CIA al narcotraffico fra Messico e Stati Uniti si è inasprita da quando i cartelli della droga hanno iniziato a infiltrare terroristi oltre il confine americano. Per combattere i narcos l’agente... Guarda la scheda del film