Concerti Genova Sabato 10 agosto 2013

Dub Incorporation al Festival della musica di Cogorno

Dub Incorporation

Genova - Torna anche quest'anno, giovedì 15, venerdì 16 e sabato 17 agosto, a Monte San Giacomo sopra Cogorno, il Festival della Musica. La tre giorni di musica, arte, cultura e gastronomia locale è organizzata da Figgieu Piccin, un gruppo di ragazzi di Cogorno che ha l’intenzione di offrire momenti di divertimento e svago, ma anche di creare consapevolezza verso le più importanti tematiche sociali. Con un occhio attento anche all’ecologia: per la festa, infatti, sono stati scelti fornitori locali e materiali riciclabili.

Musica ma non solo, quindi, a caratterizzare questa kermesse. Numerosi gli eventi collaterali che si svolgono durante tutta la durata del Festival, con attività gratuite e bancarelle di prodotti artigianali, mostre artistiche e piatti tipici locali

Vediamo la proposta musicale delle tre serate:

Giovedì 15 agosto

Maghi di Carroz: propongono la rivisitazione di cantautori italiani come Fabrizio De Andrè, Guccini, musica popolare e canto folkloristico.
Pedro Navaja, band dalle influenze multietniche con sonorità latinoamericane, ritmi della cumba e del reggae. E ancora ska, raggamuffin, rock’n’roll, pizzica salentina. Una fusione di stili chiamata Pachanga.
Gattamolesta: musica dal ritmo gipsy, unita a testi in italiano.
Patchuko Style, un’imprevedibile rotazione musicale a 360 gradi selezionata dai dj Edo e DaB.

Venerdì 16 agosto

Ricochet: si propongono come una realtà a metà strada tra il rock di Seattle degli anni ‘90 ed il rock impegnato che ammicca al jazz.
Mastercastle, gruppo che fonde lo stile heavy metal del chitarrista Pier Gonella con la voce della cantante Giorgia Gueglio, caratteristica del gothic metal.
Incomprensibile FC: l’electro, l’hip hop, il rock anni ‘70 e la dubstep mescolati da questi due produttori accompagnati nei live da basso e chitarra. John Spencer Blues Explosion, Teatro degli Orrori, Bandabardò, alcuni dei concerti che hanno aperto. Incomprensibile Fc sarà anche dj set: al termine dei live continuano a far ballare con una selezione della loro musica preferita.

Sabato 17 agosto

U Carbun, cantautore atipico con la sua poesia reggae in genovese.
Entroterra Roots: percussioni, sax e trombe, basso, chitarra, batteria e voci. Testi in dialetto genovese. Produzioni in italiano e inglese. Un unico scopo: fare musica reggae.
Jamila's, ovvero il reggae unito a sonorità africane. La batteria il basso e le percussioni di Federico, Fabrizio e Daniele unite alle melodie, alla ritmica e alla spiritualità africana del cantante senegalese Dudu.
Groove Yard The Januaicans Family - Caruggi style outta Genova, sound genovese, in stile giamaicano.
Dub Incorporation, ovvero l'ospite principale del Festival, che è l'unica data del loro tour europeo. Band reggae francese che combina una gamma di stili: dalla dance hall al dub, passando per lo ska e addirittura il rap. I loro brani sono cantati in un misto di francese, inglese, arabo e cabilia. La melodia risente delle influenze della musica araba e africana.

Ma come avrebbe detto il buon, vecchio Corrado: «E non finisce qui». Durante il giorno verranno organizzate varie attività gratuite. In particolare: due mostre, una fotografica e una d'arte, a cura rispettivamente del circolo fotografico Dlf di Chiavari, associato Fiaf, e dall' associazione Scambievolmente.

Venerdì 16 e sabato 17 sarà possibile partecipare a seminari di meditazione, a cura di Enrico Olivieri e Scambievolmente, e sessioni di musicoterapia con campane tibetane e cristalli di quarzo grazie alla presenza di Mario Marino, polistrumentista e insegnante.
In linea con lo spirito ecologico della manifestazione ci sarà anche la possibilità di partecipare a un corso per creare i propri saponi biologici.

Sul versante dell’offerta gastronomica, ricco è il menù: ogni giorno verranno preparate diverse specialità tipiche della zona, come testaieu, pesto, asado, porchetta e minestrone alla genovese.

Potrebbe interessarti anche: , Genova: «Il Museo del Jazz non esiste più», la lettera di Dado Moroni , Note dal Cuore: una serata di musica e tango al Carlo Felice, a favore di Gaslini Onlus , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap , La Voce e il Tempo: Lo splendore dei Gonzaga con l'Ensemble Biscantores , Gog, la stagione 2018/2019 della Giovine Orchestra Genovese: programma e concerti

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.