Weekend Genova Domenica 7 luglio 2013

Paesi abbandonati: Cassinelle: andarci è pericoloso?

L'Abbazia di Cassinelle
© Bbruno

Tempo fa abbiamo pubblicato un articolo di Lorenzo Zanelli che racconta la sua gita al paese abbandonato di Cassinelle, che si trova alle spalle di Sestri Ponente.

Ci ha poi scritto Davide, un lettore di mentelocale.it che,

Se volete dire la vostra, commentare o aggiungere dettagli ai nostri articoli, scrivete a redazione@mentelocale.it

Genova - Immediatamente incuriosito da un post su Facebook, sono risalito a mentelocale.it a proposito dei borghi abbandonati, nello specifico per ciò che riguarda l'Abbazia di Cassinelle. Ho seguito scrupolosamente il come arrivarci dall'articolo e ho cercato di ritrovare il percorso tramite Google Earth.

Contesterei immediatamente l'inizio della passeggiata da via Priano, poiché è lunghissima: risalendo via Chiaravagna fino al borgo di Paninaro si potrebbe agevolmente arrivare tra via Priano e via Cassinelle e proseguire.

Ma se sono riuscito a capire bene le fotografie di Google Earth, via Cassinelle, che portava fino alla base della discarica di Scarpino, è interrotta da una cava sotto Gneo/Monte Timone e risulterebbe impossibile passare oltre, poiché a causa di uno scavo c’è una parete di roccia pressoché invalicabile.

Un amico di Sestri che conosce il posto sostiene che il percorso di via Cassinelle, oltre la cava e il borgo di Paninaro, a causa dei rovi cresciuti a dismisura per l'abbandono della zona sia ormai impercorribile. Se tutto ciò che ho scoperto è attuale, mi chiedo se davvero qualcuno in tempi recenti sia riuscito ad arrivare ai ruderi.

Per ciò che attiene all’Abbazia, poi, pare che, a parte qualche muro portante, ormai sia crollato il soffitto, quindi (ammesso di riuscire ad arrivare) entrare potrebbe essere molto pericoloso per i possibili crolli.

Dato l’abbandono, qualcuno ha parlato della presenza di vipere, inoltre avverte che nei dintorni c'erano torme di cani abbandonati e pericolosi, tanto che una possibile strada proveniente dal Monte Timone era stata chiusa dal Comune.

Questo è quanto sono riuscito a sapere tra cartine aeree e racconti di conoscenti, ma pare che recentemente nessuno ci sia potuto andare.

Se dovessi avere notizie di un'eventuale pulizia e bonifica del percorso e dei ruderi, l’abbazia sarà una probabile prossima meta di una passeggiata, in caso contrario forse sarà bene pubblicare un articolo di correzione prima di mandare qualcuno su quel percorso potenzialmente pericoloso.

Davide


Gentile Signor Davide,
la gita descritta all'abbazia di Cassinelle si è svolta nel maggio 2011 e, per quanti problemi siano sorti sulla difficoltà di trovare i segnavia ormai in parte scomparsi, non abbiamo trovato alcuna sorta di pericolo da lei descritta.

Grazie a Dio non ci siamo imbattuti in torme di cani randagi, e tantomeno in nugoli di vipere. I rovi, questo si, potrebbero aver tranquillamente preso il sopravvento, cosa del resto naturale per un percorso poco battuto, ma senza creare alcun pericolo per chi, armato di buon senso, si avventuri in questa passeggiata.

Io sono andato con la mia compagna e una coppia di amici armati di grinta, ma ben lontani da uno spirito avventuresco stile Indiana Jones, e abbiamo trovato questa gita una simpatica scampagnata dietro casa. Ovviamente ciò non esclude che i problemi da lei paventati siano sorti in quest'ultimo anno, anche se dubito che la passeggiata possa esser classificata tra le gite pericolose.

Grazie per l'attenzione e la segnalazione
p.s. Se permanessero ulteriori dubbi, le consiglio di sfogliare l'interessante testo di Andrea Parodi I monti di Genova, che segnala chiaramente la via più idonea per giungere a Cassinelle.

Lorenzo Zanelli

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Crazy & Rich Di Jon M. Chu Commedia, Romantico U.S.A., 2018 La newyorkese Rachel Chu accompagna il suo fidanzato di lunga data Nick Young al matrimonio del suo migliore amico a Singapore. Emozionata perché visiterà l’Asia per la prima volta, ma nervosa perché conoscerà la famiglia... Guarda la scheda del film