Weekend Genova Venerdì 7 giugno 2013

Trekking a Genova: una gita sulla cima del monte Rama

www.gulliver.it
Altre foto

Quando si va in montagna, qualsiasi percorso si scelga, bisogna stare attenti. Questo non è un percorso per principianti.

Mentelocale.it declina ogni responsabilità per eventuali disagi.

Genova - Per una volta credo si possa osare di più e, con un po' di coraggio e ambizione, cercare di arrivare sulla cima del Monte Rama, percorrendo non il solito sentiero, ma una via che, per quanto spaventi per alcuni punti esposti, risulta assai piacevole nel suo complesso e regala quel pizzico di adrenalina che rende la gita entusiasmante rispetto ai soliti sentieri.

Il Rama è un massiccio monte che si trova alle spalle di Cogoleto e la protegge con i suoi 1180 metri di altitudine. Sono diverse le possibilità di ascensione a questa cima della riviera ponentina. Oggi prendiamo in considerazione un’ascensione che si distingue dalle altre per essere una via di mezzo tra la classica escursione e le ben più difficili vie di pura arrampicata.

Partenza dal paesino di Lerca, frazione di Cogoleto, dove si lascia la macchina e si segue la mulattiera che ci conduce alle pendice del monte. La prima parte del sentiero è uguale agli altri percorsi, attenzione però a distaccarsene al momento giusto. Si lascia infatti il sentiero della via diretta sulla sinistra, e si prosegue seguendo la mulattiera che costeggia il Rio Lerca. Si continua fino a quando si incontra un casotto di cemento, e si segue il segnavia formato da bolli rossi leggermente sbiaditi, ma continui. Lungo la strada si incontrano i sentieri di attacco per diverse vie: attenzione a seguire quella corretta che, per quanto ci riguarda, è la via Zunino ed è ben segnalata.

Incomincia quindi l’ascesa, che alterna divertenti passaggi su piccole creste (niente paura: guardate le foto in alto per capire di quali tipo di creste stiamo parlando) a spiazzi erbosi.

Incontriamo lungo la salita un piccolo ponte in ferro, ma è solo un vecchio appoggio per il tubo dell’acquedotto, e lo immortaliamo con una scaramantica foto. La salita procede senza intoppi, con qualche pausa per rifiatare e godere del panorama. Vanno via circa tre ore, che possono essere tutto fuorché monotone e noiose.

Terminata la via, ci ricongiungiamo al sentiero che ci porta alla cime del Monte Rama in pochi minuti. In tre ore e mezza circa di percorso giungiamo in cima.

Questa non è forse un'escursione adatta a tutti, anche se, senza nessuna attrezzatura e con le giuste pause, può essere affrontata senza troppe ansie. Per scendere consiglio di percorrere la tranquilla via diretta: io non l’ho scritto, ma soffro di vertigini.

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Notti magiche Di Paolo Virzì Commedia Italia, 2018 Italia '90: la notte in cui la Nazionale viene eliminata ai rigori dall’Argentina, un noto produttore cinematografico viene trovato morto nelle acque del Tevere. I principali sospettati dell’omicidio sono tre giovani aspiranti sceneggiatori, chiamati... Guarda la scheda del film