Weekend Genova Lunedì 22 aprile 2013

25 aprile 2013: le iniziative per la Festa della Liberazione a Genova e provincia

Double Trouble: Raphael, Zibba e Bunna

Genova - Giovedì 25 aprile si celebra la Festa della Liberazione dal nazifascismo. Come ogni anno in tutta Italia sono previste iniziative in ricordo dei caduti, orazioni solenni e attività sul territorio.

Per molti, però, la ricorrenza è anche occasione di svago, per una gita fuori porta, per un pic-nic sui prati (tempo permettendo), per un concerto e un po’ di buona musica, oppure per concedersi qualche giorno di festa, vista la vicinanza con il weekend.

Tra gli appuntamenti segnaliamo il ritorno della tradizionale Sagra di fave e salame di Sant'Olcese (giovedì 25, ore 12), che torna dopo un anno di stop, dovuto a problemi di sicurezza e viabilità. Per il 2013 il Comune ha stabilito di ridare il via alla festa, ricordando ai partecipanti che è preferibile utilizzare i mezzi pubblici per dirigersi alla sagra e di comportarsi responsabilmente.

Tante le iniziative ufficiali in tutta la provincia di Genova a partire dalla cerimonia istituzionale a Genova con l’orazione ufficiale della presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini (giovedì 25, ore 11.15 in piazza Matteotti). Leggi su mentelocale.it le celebrazioni ufficiali in provincia di Genova. ATTENZIONE, LAURA BOLDRINI NON VERRA' A GENOVA a causa dei molti e urgenti impegni istituzionali che richiedono la sua presenza a Roma.

Inoltre a Genova, presso il Salone del Consiglio Provinciale di Palazzo Doria Spinola, mercoledì 24 alle ore 17, si celebrano anche le protagoniste della resistenza con l’incontro  Donne e la Resistenza dimenticata - la Resistenza dal punto di vista della storia delle donne. Partecipano all’incontro il commissario della Provincia, Piero Fossati, la vicepresidente dell’Anpi provinciale Francesca Dagnino, la scrittrice Michela Ponzani, Paolo Battifora direttore dell’Ilsrec, la scrittrice Grazia Arnese Grimaldi, la presidente del Festival dell’eccellenza femminile, Consuelo Barilari e Gigliola Barbieri dell’Udi Genova. Durante l’incontro, condotto dalla giornalista Donatella Alfonso saranno letti brani tratti da Il prezzo della libertà. La Resistenza sul territorio provinciale genovese e proiettate videointerviste a ex partigiane realizzate da Istoreto e il filmato Donne per la libertà. Resistenza a Sampierdarena realizzato dal centro audiovisivi della Provincia.

Tra le celebrazioni segnaliamo anche quella di Isola del Cantone, dove, a partire dalle 10 è prevista una deposizione alle lapidi, alle 11 una messa in memoria dei caduti, seguita dalle deposizioni in piazza Vittorio Veneto, mentre presso la Biblioteca Comunale (fino al 27 aprile, dalle 16 alle 19. Giovedì 25 dalle 9 alle 12.30 e dalle 16 alle 19) è allestita una mostra degli elaborati sulla resistenza degli alunni della scuola media Ugo Foscolo.

In ambito musicale segnaliamo l'iniziativa organizzata da Music for Peace e Anpi Ansaldo Energia, Resistenza e solidarietà (mercoledì 24 aprile alle ore 18 presso la sede di Music for Peace in via Balleydier 60). Sul palco i Modena City Ramblers, Ska J e Double Trouble (Zibba, Bunna e Raphael). L’ingresso è regolamentato da generi di prima necessità.

Musica anche ai Giardini Luzzati  tra ritmi etno-folk e danze popolari. Mercoledì 24 si parte alle 19.30 con un workshop sulla tamurriata, un genere di danza popolare antica del sud Italia a cura di Francesca di Ieso (partecipazione libera e gratuita) Si prosegue alle 21 con il concerto dei Pasticcio Meticcio, con musica popolare mediterranea. A partire dalle 22.30, invece, si balla ai ritmi del sud Italia con pizzica, tamurriata e tarantelle.

Nell’ambito di Equa, la Fiera Ligure del Commercio Equosolidale, al Porto Antico da giovedì 25 a domenica 28 aprile, appuntamento con Io equo. Io Resito. Voci sulla liberazione e sulle liberazioni (giovedì 25, ore 21). Durante la serata voci e testimonianze di artisti si alterneranno per celebrare il 25 aprile. Tra i partecipanti Francesco Oddone, l’ANPI, Arcigay, Fair Trade Egypt, European Muslims League, Se non ora quando, Associazione agricoltori di Prijedor, Associazione Vivacuba, Colidolat – Comitato Ligure Donne Sudamericane, Carla Peirolero, Laura Sicignano, Fabrizio Matteini, Giorgio Scaramuzzino e altri ancora. Tappeto sonoro con le musiche 'resistenti' della formazione A’ Brigà, con un excursus nel repertorio delle canzoni partigiane.

In occasione del 25 aprile Arci Liguria propone alcuni appuntamenti: mercoledì 24 aprile ore 17 nel Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi, presentazione del libro Siberiana di Luciana Castellina. Intervengono Luciana Castellina, Laura Rossi, Loredana de Paoli e Marianna Pederzolli. Letture di Antonella Sodini e Lorena Lucattini, a cura della Associazione Spa Politiche di Donne. Mercoledì 24 aprile ore 19.30 presso il Circolo Arci 30 giugno in Salita degli Angeli 70, apericena e a seguire proiezione del film Luciana Castellina. Comunista. Introducono Luciana Castellina e Andrea Rocco.

Tra gli appuntamenti all’aria aperta segnaliamo l’iniziativa delle associazioni Fiab (Federazione Italiana amici della Bicicletta) con Resistere pedalare resistere, percorsi di liberazione, un percorso che porta gli amanti della bicicletta a contatto con la storia d'Italiae nei luoghi più significativi della lotta partigiana. In Liguria, le associazioni FIAB di Genova e Sestri Levante, in collaborazione con l'ANPI,  pedaleranno nella Valli Petronio e Gromolo. Due i percorsi di quest'anno:

Il primo (medio di 40 km / 550 m dislivello) parte da Sestri Levante e arriva a Campegli. Ritrovo alle ore 9.00 presso le Casette Rosse, Via B. Primi. La partenza è prevista alle ore 9.15. Il percorso: Casarza Ligure – Castiglione Chiavarese – Velva – Torza – Castiglione C. – S.Pietro in Frascati - Campegli. Pranzo al sacco alle 13 / 13.15 alle Casette Rosse.
Il secondo (facile di 15 km) parte da Sestri Levante per arrivare a Villa Zarello. Ritorvo alle ore 14 presso le Casette Rosse, Via B. Primi. La partenza è prevista alle ore 14.15. Il percorso: S. Margherita di F.L. – Villa Scorza – S. Vittoria – Montedomenico – S. Vittoria – Villa Zarello. Conclusione al Circolo Virgola a S. Margherita di Fossa Lupara alle 17 Lorenzo Torre, giovane storico, autore del libro Bicicletta partigiana, illustrerà ai partecipanti gli episodi e i luoghi più significativi della gita. Chi lo desidera può partecipare a entrambi i percorsi. Il programma dettagliato e le informazioni sul sito http://www.adbgenova.it.

Giovedì 25 aprile appuntamento anche con l’escursione alle Batterie a cura del parco di Portofino, con un sentiero che da San Rocco di Camogli scende a Punta Chiappa e risale sino alle Batterie (256 m), dove erano collocati bunker antiaerei della seconda guerra mondiale. L’appuntamento è alle ore 9.00 davanti Chiesa di San Rocco di Camogli. Fine dell’escursione alle ore 12.30 circa a San Rocco di Camogli (difficoltà media, consigliate scarpe da trekking. Prenotazione obbligatoria 010 2345636 o 348 0182556, 10 Eu).

Per chi vuole visitare un museo o fare una visita guidata in una delle strutture cittadine, giovedì 25 aprile è aperto l’Acquario di Genova, con la possibilità di partecipare al percorso Acquario Segreto. Il percorso comprende la proiezione di un video sul funzionamento dell’Acquario, la visita al laboratorio dove vengono illustrate le modalità di allevamento del plancton, la salita sul tetto per osservare la vasca dei delfini dall’alto, la visita al retro vasca della sala espositiva delle meduse. Il percorso guidato ha una durata di circa 1 ora e mezza. Il prezzo del biglietto (percorso + visita libera Acquario di Genova) è 23 Eu adulti; 15 Eu bambini e ragazzi (4-12 anni); 21 Euro ridotti (Militari, senior, invalidi con accompagnatore gratuito). Info www.acquariodigenova.it

Aperto anche il Wow Genova Science Center del Porto Antico (dalle 10 alle 19) dove è allestita la mostra sul cervello, Brain.

Segnaliamo anche l’apertura giovedì 25 aprile del Museo di Palazzo Reale con orario dalle 9 alle 19 (ultimo ingresso alle 18.30). A Palazzo Ducale, inoltre, nel Cortile Maggiore, Spazio 42 r è possibile vistare Tristanoil, il Film più lungo del mondo di Nanni Balestrini a cura di Caterina Gualco (inaugurazione mercoledì 24, ore 18. Giovedì 25 aprile dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Visitabile fino al 15 maggio).

Sono aperti eccezionalmente anche i Musei civici, con i seguenti orari: Musei di Strada Nuova: dalle ore 10 alle 19, Museo di Storia Naturale "G. Doria": dalle ore 10 alle 19,  Museo di Sant'Agostino: dalle ore 10 alle 19, Museo d'Arte Orientale "E. Chiossone": dalle ore 10 alle 19, Museo d'Arte Contemporanea di Villa Croce: dalle ore 10 alle 18.30, Castello D’Albertis: dalle ore 10 alle 19, Musei di Nervi - Raccolte Frugone: dalle ore 10 alle 19, Musei di Nervi - Galleria d’Arte Moderna: dalle ore 10 alle 19, Musei di Nervi - Wolfsoniana: dalle ore 10 alle 18, MU.Ma - Galata Museo del Mare: dalle ore 10 alle 19.30 (ultimo ingresso ore 18), MU.Ma - Museoteatro della Commenda di Prè: dalle ore 10 alle 19, Museo del Tesoro: dalle ore 15 alle 18, Museo Diocesano: dalle ore 15 alle 18, Emporio-museo Viadelcampo29rosso: dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14 alle ore 19.

È anche possibile effettuare una delle speciali visite al centro storico e ai Palazzi dei Rolli: il 25 aprile alle 14.30 e il 26  aprile alle 10.30. Partenza dal Punto di Informazione Turistica di fronte all’Area del Porto Antico. Info: 010.5572903-751 – info@visitgenoa.it.

Per i più piccoli segnaliamo a Santa Margherita Ligure presso Villa Durazzo il Laboratorio Ludico per bambini ( 6-11 anni) e genitori Un pomeriggio con la principessa Giulia (giovedì 25, ore 15. Appuntamento sul piazzale di fronte alla Villa, 5 Eu adulti e bambini. Obbligatoria la prenotazione 0185 293135; 0185 205449).   

Per chi vuole passare un 25 aprile all’insegna della buona tavola, l’Agrisurismo il Castagneto di Castiglione Chiavarese (Strada Provinciale n° 523 - km 86, 0185408136 e 3484702278), oltre al pranzo, che prevede focaccia e salumi misti, brioscine con la salsiccia bicchiere crema di piselli, ricotta nostrana e biscotto alle mandorle, tagliatelle verdi al ragù rosso del contadino, mezze maniche alla gricia con le fave, cosciotto arrosto di maialino al mirto, patate al forno alle erbe aromatiche, insalatina di campo, gelato al miele del Castagneto e biscotto alle noci, torta delle rose con gelato alle rose, sorbetto alle arance, propone musiche, canti e racconti inerenti la Resistenza (prezzo 30 Eu bevande escluse. Prenotazione obbligatoria 0185408136 e 3484702278).

A Casella presso l’Antica Trattoria della Posta (via Pietro De Negri 10, 010 9675202 o 3356132057) mercoledì 24 aprile è prevista una cena alle 19.30 con gnocchetti tricolori, padella del Partigiano (Fagioli e Salsiccia), fragole al Vino, acqua e caffè (20 Eu). Alle 21 appuntamento a ingresso libero con La Rionda, canti di lotte e di Resistenza con la testimonianza di Lilio Gianecchini ‘Toscano’, vice comandante della Brigata Oreste.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

La casa delle bambole Ghostland Di Pascal Laugier Horror 2018 Pauline e le due figlie adolescenti, Beth e Vera, ricevono in eredità una vecchia villa piena di cimeli e bambole antiche che rendono l'atmosfera tetra e inquietante. Durante la notte, due intrusi penetrano nella casa e prendono in ostaggio le... Guarda la scheda del film