Weekend Genova Martedì 16 aprile 2013

Giornata Mondiale della Terra: a Genova una marcia per dire stop al cemento

di
Il video regionale dell'iniziativa - sotto, il video nazionale

Genova - Domenica 21 aprile a Genova, così come in Piemonte, Lazio, Veneto, Puglia, Sicilia, si celebra l'Earth Day, la Giornata Mondiale per la Terra promossa dalle Nazioni Unite.

In città appuntamento con una marcia contro il cemento, proposta dal coordinamento genovese di Salviamo il paesaggio, a favore della tutela e valorizzazione dei suoli agricoli, contro la speculazione edilizia. Sarà un corteo colorato di nero e giallo (come le api), che collegherà due luoghi simbolici di Genova, l’Acquasola, dove è stato sventato uno degli scempi più inauditi in un giardino pubblico storico e Valletta Carbonara, dove negli antichi orti dell’Albergo dei Poveri un simile pericolo non è ancora scongiurato.

L’obiettivo è dire stop al consumo di suolo che nei decenni ha devastato il capoluogo ligure e l’intera regione, compromettendo in modo irreversibile il paesaggio e i naturali assetti idrogeologici del territorio, con le drammatiche conseguenze che tutti conoscono: devastanti alluvioni come quelle del 2010 a Sestri Ponente e del 2011 in via Fereggiano e nello spezzino, incendi boschivi e frane, ultima quella drammatica di via Ventotene.

Il programma

La marcia parte alle 14 dai giardini dell’Acquasola e approda ai Giardini Pellizzari (circonvallazione a monte, sopra l’Albergo dei Poveri e Valletta Carbonara) intorno alle 16, con un percorso che si snoda lungo le vie cittadine e con tappe significative per il tema della giornata

Il percorso

Acquasola, piazza Corvetto, salita Santa Caterina, via Garibaldi con sosta a Palazzo Tursi, vico Salvaghi, via della Maddalena, via Cairoli, via Vallechiara, via Polleri, via Brignole De Ferrari con Tappa a Valletta Carbonara, corso Dogali con tappa all'Orto Botanico dell'Università, corso Firenze con sosta ai Giardini Pellizzari.

Alla fine del percorso, presso i Giardini Pellizzari, ci sarà un momento di festa con musica (Coro Quattro Canti, Banda Il Ballatoio, Piccola Orchestra della Posta Vecchia), animazioni per bimbi e adulti, danze, dibattiti (con spazi dedicati ai problemi dei territori liguri), merenda dei contadini di Vesima e cibo/bevande che ogni partecipante porterà per condividere.

Fra i partecipanti Marco Preve, giornalista, impegnato sui temi ambientali, coautore con Ferruccio Sansa del libro Il partito del cemento, che denuncia i misfatti della speculazione edilizia in Liguria, svelando le complicità di politici e amministratori.

Tutte le iniziative di sabato 20 e di domenica 21 mattina

La manifestazione genovese è preceduta sabato 20 aprile e nella mattina di domenica 21 aprile da iniziative locali in diversi comuni della provincia. I partecipanti a tali iniziative confluiscono poi nella marcia unitaria del pomeriggio.

1) il Comitato Acquasola a partire dalle 11 di domenica 21 svolge iniziative presso il Parco dell’Acquasola, con preparazione di un pic-nic.

2) la Rete per l’ambiente del Golfo Paradiso e del Golfo del Tigullio domenica 21 al mattino farà una marcia non competitiva presso la Villa Ansaldo di Recco. Il percorso, andata e ritorno, parte alle 9 dalla stazione ferroviaria, percorre la storica scalinata verso la Chiesa di Megli (punto di ritrovo alle 9.45 per chi preferisce arrivare in auto), transita su via del Pianello e arriva infine a Villa dell’Alloro e all’antico Ospedale. È prevista una breve introduzione storica, con rinfresco sul piazzale della Chiesa di Megli. Sono graditi strumenti per pulire i terreni circostanti. Per adesioni/informazioni: info@creuze.it, tel. 320 4367069.

3) i comitati per Prà, che contrastano lo snaturamento del progetto di trasformazione del vecchio tracciato dell’Aurelia (P.o.r. di Prà), fanno sabato 20 aprile alle 15 un raduno in bicicletta e a piedi, che da piazza Sciesa si muove per occupare pacificamente l'Aurelia. 

4) L'Associazione Amici del Chiaravagna, i circoli Arci Barabini di TrastaCircolo Culturale Fegino Futuro Primitivo, che si battono contro il traffico pesante originato dall'assegnazione di molte aree della zona a depositi container, oltre che contro la presenza di deposito Amiu e cave, promuovono sabato 20 la camminata Verso la marcia per la Terrache parte alle 15 da Sestri Ponente (Giardini Minoletti, ex Corderia) per arrivare a Trasta.

5) Il Comitato di protezione del Bosco Pelato e contro il silos di piazza Solari organizza con la scuola di piazza Solari un'iniziativa con i bimbi: genitori e maestre partecipano alle 11 al raduno dell'Acquasola, dove organizzano divertimenti per i bimbi, in particolare pitture a mano su magliette bianche che saranno indossate dai bimbi e truccabimbi con disegni di foglie e alberi.

6) L'Associazione Non Solo Parole il giorno della marcia per la Terra presenta una raccolta di testimonianze dei negozianti di via Fereggiano e via Tortosa, e delle famiglie colpite dall’alluvione del 4 novembre 2011, che hanno vissuto e continuano a vivere nella paura di un'altra tragedia. In collaborazione con il Centro di Ascolto Caritas di Marassi-Quezzi diverse famiglie alluvionate sono state inserite nel progetto eco-solidale Facciamo Girare i Tappi per poter ottenere il sostegno di un reddito minimo grazie ai tappi di plastica raccolti.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Ant-Man and the wasp Di Peyton Reed Azione U.S.A., Regno Unito, 2018 Scott Lang deve affrontare le conseguenze delle proprie scelte sia come supereroe sia come padre. Mentre è impegnato a gestire la sua vita familiare e le sue responsabilità come Ant-Man, si vede assegnare una nuova e urgente missione da... Guarda la scheda del film