Teatro Genova Teatro Garage Mercoledì 16 gennaio 2013

Eva e il suo meraviglioso paese delle canzonette: tragicomica e surreale riflessione sulla donna

Un particolare della locandina (collage di alcune delle opere in mostra)

Genova - Eva (il Delirante Conte Gadosky nel Meraviglioso Paese delle Canzonette): uno spettacolo e una mostra. Nato sulla drammaturgia originale di Andrea Gado, lo spettacolo debutta al Teatro Garage, sabato 19 gennaio 2013, ore 21 (in replica domenica 20, ore 17), ed è una riflessione tragicomica e surreale sulle donne.

L'origine? La racconta lo stesso drammaturgo, regista e interprete, Andrea Gado. «Anni fa scrissi, proprio sulle pagine di mentelocale.it, come da attore e impiegato dell'import-export scelsi di posare come modello pittorico per poter continuare un percorso artistico difficile ma autentico e di come, durante le ore di posa, lì, immobile e nudo, mi scattasse nella mente, senza via di uscita, tutta una sarabanda di canzonette. Dieci anni dopo, letteralmente, mi ritrovo a debuttare in uno spettacolo tutto mio (scritto, diretto e interpretato da me) costruito drammaturgicamente proprio su quelle canzonette: da Maledetta primavera a Per Elisa e da Paoli a Battiato».

Il lavoro di creazione non è proseguito in solitaria. Gado ha infatti chiesto «a un gruppo di meravigliosi artisti/studenti italiani e stranieri dell'Accademia Ligustica di Belle Arti (tra gli altri, S. Marzagalli e S. Beltramo, Z. Doncev e M. Ivanov) di collaborare dipingendo, disegnando, osservando, tradendo, fotografando i miei due personaggi: Eva e il Conte Gadosky, proprio mentre nascevano e si sbrigliavano sul palco durante le diverse sedute di prova. I due sono stati trasformati in icone pop a tratti grottesche, drammatiche, romantiche o struggenti».

Da qui la mostra. Alcune delle opere di studenti e studentesse sono state selezionate (le più amate sono confluite nella locandina) e saranno esposte da mercoledì 16 gennaio a sabato 19 (il debutto) presso L'osteria La Italia nel quartiere di San Fruttuoso, Genova, vicino appunto al Teatro Garage. Altre saranno esposte nel foyer del teatro.

«Una surreale e tragicomica riflessione - prosegue Gado - in un'ottica delirante, appunto, sulla donna e sulle difficoltà dell'uomo nel capirla. Cosa accade durante Eva? Si canta un po’, si ride molto, si sproloquia di brutto, si riflette quasi senza rendersene conto e ci si commuove anche un po’. Qui, l'Adamo della situazione (il conte Gadosky) per riuscire finalmente a capire chi è la donna e cosa vuole e cos'è quello che le donne non dicono, intraprende un viaggio oltre lo specchio nel Meraviglioso paese delle canzonette dove troverà Alice (ma non quella di L. Carroll) e, soprattutto lei, EVA, la prima donna ma anche tutte le altre donne, non le donne vere, bensì tutte le donne che da sempre l'uomo canta nelle canzonette e che non sono proprio la stessa cosa, anzi. Il punto quindi è: l'uomo non capisce la donna perché non si confronta con la donna (quella vera) ma con l'idea che l'uomo ha della donna e che, quindi, non è che una sua "difettosa" proiezione! Va da sé che il dottor Freud (con tutti i suoi peccatucci e scheletri nell'armadio) sarà un grande protagonista del doppio spettacolo! L'idea di costruire un doppio spettacolo (uno dove c'è prima solo lui e poi uno dove c'è solo lei ma all'interno di un unico lavoro fatto a vasi comunicanti) nasce proprio da una mia performance (Neutro-maschile-femminile / Fine di una storia) fatta appositamente per un progetto dell'Accademia Ligustica nel 2011(progetto Parentele creative voluto, concepito e diretto dalla bravissima professoressa Sabrina Marzagalli che si è anche occupata insieme a me della parte grafica della mia locandina)».

Potrebbe interessarti anche: , Teatro Carlo Felice, la stagione 2019/2020: il programma, dall'Opera ai concerti , A Vado Ligure l'Abbecedario di Valerio Bacigalupo: due inedite serate-spettacolo nel giardino di Villa Groppallo , Estate 2019 con il Teatro Carlo Felice: dal Festival di Nervi al Porto Antico , Ad agosto all'Isola delle chiatte del Porto Antico torna il Sea Stories Festival. Musica, danza e teatro. Il programma , La Tosse d'Estate 2019 raddoppia: il programma tra centro storico, Liguria e non solo

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.