Outdoor Genova Lunedì 7 gennaio 2013

Genoa‑Bologna 2‑0. Bell'inizio d'anno per Del Neri

Marco Borriello

Genova - La prima domenica del nuovo anno, coincide con l'ultima partita del girone d'andata del Campionato. Il Genoa quindi inizia e finisce bene, conquistando tre punti importantissimi contro il Bologna, diretta concorrente in chiave salvezza. Decisiva è stata la doppietta di Borriello, il centravanti si sveglia dopo tre mesi di letargo regalando la preziosa vittoria e scacciando - forse - le voci che lo vorrebbero lontano da Genova in questa finestra di mercato. Del Neri inserisce sin dall'inizio i nuovi acquisti Pisano e Matuzalem, in attacco si affida al duo Immobile-Borriello, con l'altro neo acquisto Floro Flores inizialmente in panchina. Lo schema proposto è il classico 4-4-2. Sull'altra sponda Pioli lascia inizialmente in panchina Diamanti, con Gabbiadini fuori uso, il peso dell'attacco è tutto sulle fragili spalle dell'ex  (poco rimpianto) Gilardino.
La partita nel primo tempo non offre particolari spunti di cronaca.

Giusto per segnalare qualche emozione, ricordiamo un tiro di sinistro di Borriello al 13' ampiamente fuori, un tiro-cross di Vargas al 17' smanacciato da Agliardi e un colpo di testa di Gilardino qualche istante più tardi, che Frey para senza grosse preoccupazioni. La manovra del Genoa si sviluppa tutta intorno al playmaker Matuzalem, giocatore forse ancora indietro di condizione, ma che dà sicurezze ai propri compagni e geometrie alle manovre della squadra. A metà del tempo c'è un episodio dubbio in area felsinea: Krhin atterra Immobile con un entrata piuttosto goffa, l'arbitro Banti fa proseguire. Inutili le proteste genoane.

Al 35' gran sinistro dai 25 metri di Kucka alto sulla traversa. Al 38' una scomposta entrata di Kone su Kucka costringe il greco a uscire per infortunio, al suo posto Morleo. Fortuna del Genoa perchè Kone era parso il migliore in campo sino a quel momento. Si arriva all'intervallo senza ulteriori sussulti, ammesso ce ne siano realmente stati.

La ripresa si apre con Moretti al posto di Vargas, il peruviano sul finale di tempo aveva sentito tirare  il muscolo della coscia sinistra. Le prime manovre sono di marca bolognese, all'8' una punizione di Guarente crea scompiglio in area genoana, Portanova non riesce a colpire di testa dopo l'intelligente sponda di Cherubin. Sul capovolgimento di fronte Immobile crossa dalla destra in area non trovando però l'impatto di alcun compagno.

Al 12' il Genoa passa in vantaggio. Delizioso doppio scambio in area tra Immobile e Borriello con quest'ultimo che di sinistro trafigge Agliardi. Il Bologna prova a reagire, dentro Diamanti al posto di Krhin. Il Genoa risponde inserendo Seymour al posto dell'esausto Matuzalem.

E sono proprio i grifoni a raddoppiare al 28': Sorensen perde ingenuamente la palla, la ripartenza favorisce ancora Borriello che col destro incrocia sul palo più lontano della porta difesa da Agliardi.

Al 34' c'è spazio anche per Floro Flores, per lui un'autentica ovazione, che sostituisce un positivo Immobile. Proprio dai piedi del nuovo entrato, Seymour ha la palla per triplicare, questa volta però il portiere si oppone in buona uscita. Gli ultimi tentativi dei bolognesi cozzano contro il muro genoano, sterili e poco convincenti paiono le sortite di Diamanti e co.

Il Genoa ottiene il suo secondo successo interno della stagione dopo quello del 26 agosto nell'esordio casalingo con il Cagliari. E proprio i sardi saranno gli avversari di domenica prossima. In conclusione direi vittoria meritata, la squadra ha dato l'impressione di maggiore solidità e sicurezza, certo l'attacco ha vissuto su due fiammate ma le potenzialità ci sono eccome. E il mercato di gennaio è appena iniziato.

Per finire una doverosa annotazione: prima dell'inizio della gara coreografica sfilata delle bandire delle due squadre più vecchie d'Italia (il Genoa CFC)  e d'Inghilterra (lo Sheffield FC), anteprima per l'avvio delle celebrazioni per i 120 anni del Grifo.

Potrebbe interessarti anche: , Eclissi totale di Luna 2019: dove e quando vederla a Genova, fasi e orari , Presepe di Pentema 2018-2019: date, orari e come arrivare , Natale 2018 a Genova: tunnel di luci più lungo d'Europa, fuochi d'artificio e mercatini , Genova si candida a Capitale Europea dello Sport 2023 , Ruota panoramica 2018/2019 al Porto Antico di Genova: orari e prezzi

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Glass Di M. Night Shyamalan Drammatico, Fantascienza U.S.A., 2019 Ritroviamo la guardia giurata David Dunn all’inseguimento dell’identità sovrumana di Kevin Wendell Crumb, ovvero la Bestia, in una serie di incontri sempre più pericolosi, mentre Elijah Price Price emerge dall’ombra nel... Guarda la scheda del film