Teatro Genova La Claque - Teatro della Tosse Martedì 16 ottobre 2012

La Claque in Agorà: la stagione 2012‑2013

Andrea Mirò
Altre foto

Genova - Primo lustro di attività per La Claque, lo spazio culturale che si trova nel cuore della città vecchia, che ha assunto ormai come sua caratteristica quella di essere a cavallo tra i generi: dalla musica al teatro, fino al cabaret.

Sperimentare e innovare sono le parole cardine della politica di Emanuele Conte,
direttore artistico del Teatro della Tosse, quest'anno affiancato da Marina Petrillo, alla quale è affidato il coordinamento artistico.

In questi anni La Claque è diventata un esempio virtuoso da seguire, una dimostrazione di come si può lavorare nel mondo dell'arte e della cultura senza attingere a nessuna risorsa pubblica. Una politica che ha dato i suoi frutti: «Ora la sala è una fonte di autofinanziamento. È stata una scommessa vinta», spiega Emanuele Conte.

Sette sono i mesi di programmazione della stagione, che inizia giovedì 18 ottobre per concludersi ad aprile 2013.
La maggior parte degli spettacoli saranno anche per questa stagione in seconda serata, alle 22.30, distribuite da giovedì a sabato.

Anche quest'anno, per la programmazione e la conduzione, La Claque si avvale di una forte componente di partecipazione attiva di altre realtà, come i Disorderdrama, che saranno di nuovo protagonisti ogni giovedì sera, fino al 20 dicembre, «sperando che il mondo finisca di notte e non di mattina», scherza Matteo Casali, presidente dell'associazione culturale.

Altra presenza confermata è quella di Belo Horizonte che, sotto la direzione artistica di Marco Fojanini, ripropone gli spettacoli live di Copernico. La rivoluzione genovese, con otto nuovi appuntamenti. Molte le novità di questa stagione. Come il progetto Poetry Slam, curato da Anna Ariemma, alias Astranna. Una gara di poesia non convenzionale, nata a Chicago, che darà al vincitore la possibilità di partecipare al Festival della poesia 2013.

Nuova collaborazione anche per il Genoa Comics Academy, polo d'eccellenza del fumetto italiano, protagonista di quattro appuntamenti. Il pubblico della Claque potrà anche assistere, per la prima volta, all'Emergenza Festival, un festival per band emergenti presente in 37 paesi dei quattro continenti. In ogni serata saliranno sul palco otto gruppi, che si esibiranno dal vivo per 25 minuti. I vincitori avranno la possibilità di registrare in studio e di avere una campagna promozionale in 12 paesi e un tour europeo.

Tanta musica in questa stagione, partendo da Andrea Mirò, passando per Zibba & Almalibre, fino a Giua e Armando Corsi.

Spazio come sempre anche alla comicità, con Cabaret Bingò, il nuovo spettacolo della banda di Cabaret Burlesque curato da Elisa D'Andrea, con Alessandro Barbini, Alessandro Damerini e i Freaks. Tra una canzone e un ospite, verranno estratti dei numeri e gli spettatori potranno partecipare a un vero bingo.

Tornano anche i progetti collatterali per tenere vivo il foyer del teatro tutto l'anno. Da ottobre a dicembre, una serie di mostre allestite negli spazi del bar, curate da Fabio Giordano. Le mostre, molto varie, saranno l'occasione per dare spazio a diversi tipi di forme artistiche: dai graffiti all'arte contemporanea, seguendo l'idea secondo cui «ascoltare gli artisti è spesso ascoltare la verità», come sostiene Giordano. La prima esposizione è quella di Giancarlo Contu, che inaugura giovedì 18 ottobre.

Per rimanere fedeli all'ecletticità del teatro, è prevista anche una serie di seminari curati da Annibale Bartolozzi. Cinque incontri sulla tecnica e la filosofia del lavoro del musicista, tenuti da artisti indipendenti: da Massimo Bubola, coautore di De Andrè, a Gigi Cavallicocchi, batterista di Ligabue.

Un menù ricco, per una realtà originale e ormai consolidata in città, che dà spazio non solo al teatro, ma a tutte le arti, e che è diventata un punto di riferimento per i giovani e non solo.

Potrebbe interessarti anche: , Quartetto 2019: abbonamento congiunto Carlo Felice-Teatro Nazionale: gli spettacoli , Simon Boccanegra: l'opera di Verdi ambientata a Genova al Teatro Carlo Felice , Cocteau e Shakespeare ne Le ragazze dis-graziate. Jorio tesse. Pesca anima , Teatro della Tosse, la stagione 2019 riparte... dal vivo: programma e spettacoli , Dove porto i bambini? A Genova torna il Sabato a Teatro

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Mathera Di Francesco Invernizzi Documentario Italia, 2018 Mathera è un film documentario dedicato alla Capitale della Cultura 2019. Voci autorevoli del mondo della storia dell’arte e dell’architettura si alternano alle testimonianze di chi ha scelto di vivere nei Sassi o di lavorarci. Ne emerge un quadro... Guarda la scheda del film