Weekend Genova Lunedì 3 settembre 2012

Sagra del Fuoco: a Recco spettacolo pirotecnico e gastronomia

Genova - Sette spettacoli pirotecnici sul mare, di cui uno in pieno giorno - all’ora di pranzo -, decine di  sparate, i colpi a terra sul greto del torrente con i tradizionali mascoli di ferro riempiti con la polvere da sparo pronti a esplodere anche in piena notte. E ancora concerti bandistici, stand gastronomici e solenni processioni con l’arca della Madonna del Suffragio, patrono della città di Recco.

Tutto è pronto a Recco per l’edizione 2012 della Sagra del Fuoco, che si porta dietro secoli di storia e cultura, tra fede, passioni, tradizioni popolari, volontariato e anche tragedie più recenti, come il bombardamento anglo-americano del 1943 che rase al suolo la cittadina, attraversata da un viadotto ferroviario di importanza strategica per le operazioni belliche.

Un appuntamento che chiude la lunga estate pirotecnica ligure, che si è snodata in tanti centri, da Sarzana a Ventimiglia. Ed è proprio grazie a questo traino se quest'anno alla Sagra del Fuoco di Recco saranno presenti anche giornalisti inglesi del Daily Mail e del Daily Telegraph e di altre riviste tedesche. Non solo, ma assisteranno agli spettacoli pirotecnici tanti appassionati provenienti da Olanda, Spagna, Svizzera e da tante località italiane con  grandi tradizioni pirotecniche, attirate dall'appuntamento di inizio settembre.

Si comincia mercoledì 5 agosto con l'apertura degli stand gastronomici e gli spettacoli musicali. Ma è soprattutto venerdì 7 e sabato 8 settembre che sono attesi decine di migliaia di visitatori che si riverseranno con ogni mezzo a Recco per assistere allo spettacolo pirotecnico col naso all'insù. Per l'occasione, sono così stati confermati i treni straordinari promossi dalla Regione Liguria nella cittadina del Golfo Paradiso, sui quali, però avverte l’assessore ai Trasporti Enrico Vesco, pende lo sciopero di ventiquattr'ore annunciato dal personale viaggiante di Trenitalia a partire dalle ore 21.00 di venerdì 7 agosto.

La Sagra del Fuoco di Recco è animata come di consueto dai fuochi artificiali allestiti da aziende pirotecniche provenienti non solo dalla Liguria, ma anche da Campania, Sicilia e Puglia, all'insegna della migliore tradizione italiana.
Sette spettacoli pirotecnici, uno per ogni quartiere della cittadina. Si comincia venerdì 7 settembre alle ore 23.00, con i primi tre spettacoli. Il primo curato dall’azienda dei fratelli Scudo ( i guaglioni) di Roccarainola (Napoli)  per il quartiere Spiaggia, a seguire il team di Gerardo Scudo di Ercolano (Napoli) per San Martino e infine la FireWorks di Ugo Lieto, di Visciano(Napoli), per il quartiere Liceto.

Sabato 8 settembre, dopo la sparata di mascoli alle ore 03.30 da parte dei quartieri per il saluto alla Madonna, alle 13.00, è in programma lo spettacolo pirotecnico a giorno del quartiere Verzemma curato dalla Tirrena Fireworks di Mondragone (Caserta). In serata, sempre a partire dalle ore 23.0, i fuochi artificiali della Pirotecnica di Bartolomeo Brucella di Modugno (Bari) per il quartiere Bastia, seguiti da quelli dell’azienda di Lorenzo La Rosa che arriva da Bagheria (Palermo), ingaggiata dal quartiere Ponte e dalla Blb Fireworks di Moconesi (Genova) per il quartiere Collodari.
Uno spiegamento imponente di fuochi artificiali che illuminerà il cielo di Recco con oltre diecimila artifizi.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Il testimone invisibile Di Stefano Mordini Thriller 2018 Adriano Doria è "l'imprenditore dell'anno" nella nuova Milano da bere. Guida una BMW, porta al polso un Rolex vistoso, ha una moglie e una figlia adorabili e un'amante bella come Miss Italia. Ma ora si trova agli arresti domiciliari, accusato di... Guarda la scheda del film