Concerti Genova Giovedì 28 giugno 2012

Don Gallo al Carmine: Mi hanno rubato il prete! Tra musica e gastronomia

Genova - Lunedì 2 luglio, dalle ore 17.45 in piazza del Carmine, appena sopra Largo Zecca, la sesta edizione di Mi hanno rubato il prete! per l'anniversario delle manifestazioni spontanee del 1970 nel quartiere a sostegno dell’allora vice parroco don Andrea Gallo, allontanato dalla Curia contro il volere degli abitanti.

Da quei fatti è nato il percorso del prete da marciapiede, e dopo poco tempo la Comunità di San Benedetto al Porto. Il fitto programma dell'evento, che ruota intorno alla consueta Cena Zena in piazza, prevede un atteso incontro dedicato alle verità non dette sui fatti del dopo terremoto all'Aquila, con un ospite dal capoluogo abruzzese, la presentazione di un disco tra i più coraggiosi e fuori dagli schemi degli ultimi decenni e il concerto di un cantautore romano emergente, seguito da una band e uno special guest locale.

Mi hanno rubato il prete! è la risposta che il 2 luglio 1970 un bambino diede a un vigile urbano che chiedeva perché stesse piangendo. Nata nel 2007, con uno sguardo ben aperto sul futuro del territorio, la manifestazione ha avviato un recupero di memoria, stimolato la riqualificazione del quartiere e una serie di percorsi e ricollocazione del Carmine rispetto all'agenda delle istituzioni locali, dei media, della stessa presenza di quei luoghi nel tessuto cittadino, dopo decenni di oblio.

Ecco il programma completo della manifestazione

Per ricordare l'importanza per il Carmine dei fatti accaduti 42 anni fa, segnandone anche visivamente il territorio, la manifestazione prenderà il via alle ore 17.45, con il saluto del nuovo presidente del Municipio Centro Est Simone Leoncini, preceduto dalla presentazione del restyling del murale a tema realizzato lo scorso anno dagli artisti decoratori di Trasposizioni visive.

Alle 18.00 l'incontro L'Aquila: così si uccide una città, con la blogger cinquantaseienne Anna Pacifica Colasacco: ciò che le versioni ufficiali e i media non hanno detto del prima e del dopo terremoto di tre anni fa.

Alle 19.30 comincia Cena Zena, con don Andrea Gallo a capotavola: nella caratteristica piazza dietro il Mercato del Carmine si potrà gustare un menù che prevede insalata russa, formaggio caprino, salame, lasagne al pesto o al ragù, acciughe fritte alla ligure o vitello tonnato, frutta, dolce della casa, acqua e vino (non è necessaria la prenotazione, si accede tramite sottoscrizione sul posto a sostegno della Comunità di San Benedetto).

Alle 20.45 è prevista la presentazione del cd Italia sveglia! - Note per destare un paese parte 1, degli Altera (che contiene la canzone Mi hanno rubato il prete, con don Andrea Gallo ospite in voce, il cortometraggio omonimo come traccia video e si conclude con una testimonianza sonora di Anna Pacifica Colasacco). Introduce il critico musicale Guido Festinese.
Previsti ospiti a sorpresa e videoproiezioni dei videoclip collegati e del cortometraggio. Italia sveglia! è un progetto rock coraggioso, indipendente, dedicato al difficile momento che attraversa il paese.

Alle 21.30 comincia la musica dal vivo, con il cantautore romano Valerio Billeri. La serata andrà a concludersi con il concerto omaggio a Fabrizio De Andrè degli Ostinati e contrari Zena (Marco Malfatto, Angelo Carta, Michele Micalizzi, PierUgo Bertolino. Chitarre, buzuki, armonica, voci), una band nata nel 2009 all'interno della Comunità di San Benedetto, molto attiva in situazioni no profit.
Special guest della serata, con alcune canzoni dedicate, il cantautore genovese Sergio Alemanno.

La manifestazione rafforza il sodalizio con la Comunità di San Benedetto: il percorso di don Gallo, la nascita stessa della Comunità, hanno radici profonde nel Carmine. Saranno in piazza i vari segmenti della Comunità o ad essa legati: la libreria La Lanterna, la comunità A. Canepa, la casa Anna Agostinis, la trattoria marinara A Lanterna di Via Milano, Ciacchi abiti usati, l'associazione Princesa, e altri. Previsti anche tavoli legati alla campagna di cittadinanza L'Italia sono anch'io ed il banchetto artigianato messsicano per raccolta fondi pro associazione Justicia para nuestras Hijas di Chihuahua.

L'iniziativa sarà come di consueto aperta e poi conclusa dalle note della canzone Mi hanno rubato il prete! L’ingresso alla manifestazione, che ha il Patrocinio del Comune di Genova e del Municipio Centro Est, è libero.

Potrebbe interessarti anche: , Paganini Genova Festival 2018: il programma completo tra concerti ed eventi , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap , La Voce e il Tempo: Cantar di flauti, un singolare concerto con il giapponese Atsufumi Ujiie e il casertano Alessandro De Carolis , Gog, la stagione 2018/2019 della Giovine Orchestra Genovese: programma e concerti , Festival del Mediterraneo 2018: suoni, ritmi e voci provenienti dall’Italia e dal mondo a Genova

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

A-X-L Un'amicizia extraordinaria Di Oliver Daly Azione 2018 Sullo sfondo dei classici film per famiglie degli anni '80, un'avventura, quella di un ciclista adolescente, Miles, che si imbatte in un cane militare robotizzato, chiamato A.X.L. Dotato di intelligenza artificiale di nuova generazione ma con il cuore... Guarda la scheda del film