Concerti Genova Giovedì 28 giugno 2012

Sori Summer Jazz 2012: il programma

di

Genova - Il Summer Jazz di Sori compie 25 anni. Lo fa nel segno della sua vocazione alla musica jazz strumentale, ma anche nel segno del bebop newyorchese degli anni ’40 e ’50, genere musicale di protesta e uno dei precursori di quella che sarà la beat generation. Sono due, quindi, i fili conduttori dei quattro concerti che si terranno al Teatro del Levante (via Alleati combattenti) da giovedì 5 a domenica 8 luglio (tutti gli spettacoli: ore 22.00).

Si inizia giovedì con il Philippe Petrucciani Trio (Philippe Petrucciani alla chitarra, Alessandro Collina al pianoforte e Giovanni Sanguineti al contrabbasso) in Remembering Michel, una performance per ricordare il grande pianista Michel Petrucciani, scomparso nel 1999. Pochi, soprattutto chi è lontano dal circuito jazzistico, sanno che Michel ha respirato musica fin da bambino, in una famiglia dove il padre Tony e il fratello Philippe sono chitarristi, mentre il fratello Louis è contrabbassista. Suonavano spesso insieme e Michel chiedeva collaborazione a Philippe, grande arrangiatore.

La sera di venerdì vede protagonista il Dino Piana Quintet (Dino Piana al trombone, Fulvio Albano sax tenore, Massimo Faraò pianoforte, Paolo Benedettini contrabbasso, Adam Pache batteria), in Tributo a Gianni Basso, il grande sassofonista scomparso nel 2009, artista fondamentale nella storia del jazz, conosciuto in tutto il mondo per il suo suono meraviglioso e il grande Swing. Piana è uno dei più prestigiosi jazzisti italiani e ha già festeggiato i suoi cinquant’anni di carriera, iniziata nel 1959 quando si presentò al concorso radiofonico La coppa del Jazz mettendosi in luce come solista. Entra nel quintetto Basso-Valdambrini e nelle orchestre radiofoniche e televisive, continuando l’attività jazzistica. Realizza una lunga serie di concerti ed incisioni con propri complessi e musicisti internazionali, tra i quali Chet Baker, Frank Rosolino, Paco de Lucia, Gorge Coleman e tanti altri.

Sabato alla tradizione jazz si affianca quella bebop, con il Mike Melillo Trio (Mike Melillo al pianoforte, Elio Tatti al contrabbasso e Giampaolo Ascolese alla batteria). Sul palco del Sori Summer Jazz 2012 sale la leggenda del pianoforte bebop, Mike Melillo, compositore e arrangiatore americano nato a Newark. Profondo conoscitore sia del linguaggio jazzistico sia di quello della musica contemporanea Melillo è un pianista nel cui stile si fondono l’esperienza di Bud Powell, di Thelonious Monk e, addirittura, specialmente nelle ballads, reminiscenze di Art Tatum.

Il festival si chiude domenica con il concerto Back to Belleville con Renzo Luise e Christophe Kerleau alle chitarre e Giovanni Sanguineti contrabbasso, featuring Maurizio Geri alla chitarra. Il collaudato trio, riporta ancora una volta in Liguria il proprio repertorio che attinge, non solo alla tradizione Manouche, tipica delle formazioni guidate da Django Reinhardt, ma anche a quello del jazz tradizionale americano a cui i tre musicisti devono le loro prime esperienze musicali e professionali. Renzo Luise è ormai uno fra massimi conoscitori della chitarra nella Swing Era in Italia. Alla smodata passione per Django Reinhardt e per la musica gitana in generale, unisce l’amore per le Big Bands americane e per il jazz degli anni ’20.

I biglietti per gli spettacoli costano 12 Eu (10 Eu sotto i 18 anni, sopra i 65 anni, militari, invalidi, studenti universitari, soci Arci, Coop, Rete Età Libera). È possibile fare l’abbonamento alle quattro serate (35 Eu). La biglietteria del teatro apre alle 19.00, oppure acquistare i tuoi biglietti online su Happyticket.

La nuova generazione delle esplorazioni musicali jazz, invece, è rappresentata dalle performance itineranti nelle piazzette (e perché no nelle spiagge) del Comune di Sori durante tutte le giornate del festival, dalle ore 18.00, dove si potrà ascoltare buona musica, magari davanti a un aperitivo. Durante le giornate del festival, in pomeridiana, saranno organizzate master class con Philippe Petrucciani e Mike Melillo aperte a tutti gli studenti strumentisti (e uditori) di ogni livello.

L’organizzazione della manifestazione è stata affidata dal Comune di Sori all’Associazione culturale La Chascona, in collaborazione con Proloco Sori e con il contributo di Banca Carige.

Potrebbe interessarti anche: , Campofestival: musica dalle aree celtiche, XXII edizione al Castello Spinola , Rovazzi: il nuovo video Faccio quello che voglio ambientato anche a Genova , Niente Festival Cresta 2018 ai Giardini Baltimora: «Nessuno ci ha detto nulla» , Villa Bombrini Estate V!va 2018: programma, concerti ed eventi , EstateSpettacolo 2018 al Porto Antico: programma, concerti ed eventi

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Come ti divento bella Di Abby Kohn, Marc Silverstein Commedia U.S.A., 2018 Una giovane donna, vittima dell'insicurezza, si risveglia dopo una brutta caduta credendo di essere la donna più bella e capace del pianeta. La conquista di questa nuova fiducia le consente di vivere senza paura, ma cosa succederà quando... Guarda la scheda del film