Concerti Genova Mercoledì 20 giugno 2012

Festa della Musica 2012: la Notte Bianca del Conservatorio

Genova - Il 21 giugno è il giorno del solstizio d’estate. Per festeggiare l’arrivo della bella stagione si celebra uno degli appuntamenti annuali più importanti della cultura e dello spettacolo in Europa: la Festa della Musica.

La Festa della Musica nasce in Francia nel 1982 e dal 1995 assume un carattere internazionale quando molte città europee decisero di aderire a questa iniziativa. Questa manifestazione ha il compito di ribadire che la musica è un linguaggio universale e quindi può veicolare messaggi e contenuti superando barriere culturali, politiche ed economiche.

Durante la Festa della Musica nelle città europee che aderiscono all'iniziativa, ci sarà spazio per ogni genere musicale e tutti gli artisti, dagli allievi delle scuole di musica ai musicisti di fama internazionale, che troveranno un palcoscenico adatto sul quale esibirsi.

Oggi la Festa della Musica viene celebrata in più di ottanta Paesi nei diversi continenti. Tutte le Regioni Italiane vi aderiscono con spettacoli e concerti di ogni genere che si svolgono in luoghi insoliti, come ville, palazzi storici e monumenti, oltre che nelle piazze, nelle strade, negli ospedali e all’interno dei musei o degli edifici pubblici.

Il Conservatorio Niccolò Paganini di Genova, per il sesto anno consecutivo fa coincidere la sua Notte Bianca con la Festa della Musica. Non solo musica classica, come da missione dell’istituto, ma anche elettronica, rock, jazz e etnica. Il tutto sotto il segno di un tema Noi e Genova che testimonia l’apertura del Conservatorio alla città.
E in effetti per le strade di Albaro e a villa Bombrini dalle 10.00 del mattino, tanti appuntamenti con la musica. Poi dalle 15.00 danze folkloristiche, concerti, intrattenimento e perfino una partita di calcio tra docenti e studenti nel campo di via Gobetti. Infine dalle 21.00, il via alla vera e propria Notte Bianca che si concluderà all’alba con la focaccia calda e il caffè offerto dai negozianti della zona.

Sempre in concomitanza con La Festa della Musica i Musei civici di Genova organizzano una due giorni di concerti. In questa occasione suoni e armonie provenienti da tutto il mondo invaderanno luoghi dove solitamente il silenzio regna sovrani, con risultati sicuramente sorprendenti.

Ecco il programma completo della Notte Bianca del conservatorio 2012

Pittori nel Parco
ore 10.00 – Spot musicali sotto le piante, solisti in libertà e piccoli gruppi in collaborazone con l’Accademia Ligustica di Belle Arti

Lezioni all’Aria Aperta
ore 10.30 – La Fatica e il Rischio dell’Ascolto con il professore Giovanni del Puente
ore 11.30 – La Guardia sul Ponte, con il capitano Simone Tarrini, primo ufficiale di coperta
ore 15.00 – L’Icona: Familiarità ed Estraneità di un Linguaggio Artistico, con la professoressa Lia Raffaella Cresci

Pomeriggio nel Parco
ore 15.00 – Danze per Tutti, un assaggio di danze folkloristiche internazionali semplici e coinvolgenti a cura del corso di tecniche die spressione e consapevolezza corporea
ore 17.00 – Il Punto Nave della Festa e dello Studio di Nuove Rotte, tavolo dell’Accademia della Marina Mercantile
ore 17.30 – Approdo nel Parco, intrattenimento musicale con strumenti a fiato a cura di Mara Luzzatto e Andrea Basevi, in collaborazione con Il Porto dei Piccoli

Pomeriggio nella Sala dei Concerti
ore 16.00 – Suonar Danzando, saggio-concerto delle classi di Pratica e Lettura Pianistica

Sera nella Sala dei Concerti (dalle ore 21.00 alle ore 24.00)

Le ore di Bach
ore 21.00 – Concerto per clavincembalo e archi, i Carminia Burana del corso millecolori
ore 22.00 – Aram Shahbazians all’organo, JanuaVox e una prima esecuzione mondiale
ore 23.00 – Andrea Bachetti, Variazioni Goldberg, orchestra giovanissima
ore 24.00 – Concerto per quattro pianoforti e orchestra, trio Grosso-Agosti-Pastorino
ore 01.00 – Trio Jazz Faber-Leveratto-Ferraiuolo

Serata nel Parco (dalle ore 21.00 alle ore 24.00)
Installazione: preludio a Der Klang des Südens, un sentiero sonoro
ore 21.30 – consegna trofeo Samovar
Banda della società filarmonica di cornigliano
I percussionisti del conservatorio
Promenade (gruppo intensive rock)
JanuaVox
Klezmer in the Night

Notte bainca.. da mezzanotte all’alba
Sala concerti – clarinotte epoi jazz, classica, ospiti, ottoni, pianoforti, archi, voci e molte altre sorprese..
Spazio 19 – musica a cura degli studenti del conservatorio, compreso dj set con jack e matt
Aula 13 – certamen de li anctichi et de li moderni
Nelle aule del Conservatorio – mostra delle opere pittoriche realizzate nel parco karaoke – spazio pianoforte – spazio musica da camera

Ecco il programma di Musica nei Musei 2012

Giovedì 21 giugno, ore 18.00 - Museo d'Arte Orientale Chiossone
Un canto per Genova, omaggio a Emmanuele Borgatta compositore nel secolo del Belcanto. Monica Elias, soprano e Fiorenza Bucciarelli, pianoforte. Musiche di E. Borgatta, V.Bellini, G. Donizetti, G. Rossini. A cura dell'Associazione Culturale AdArti di Alessandria e della pianista Fiorenza Bucciarelli, Conservatorio di Alessandria.

Giovedi 21 giugno, ore 20.30 e 21.30 - Castello D'Albertis, Museo delle Culture del Mondo
Cielo Rojo, la musica popolare messicana cantata dalla chitarra di Adriano Fontana. A cura della Scuola Musicale Conte.
Dalle ore 20.00 alle ore 21.00 visita guidata ai passaggi segreti. Il Museo resterà aperto fino alle ore 22.00 e la Caffetteria fino alle 24.00.

Venerdì 22 giugno, ore 17.30 - Musei di Strada Nuova
Concerto della Banda Musicale Antonio Parodi, Citta' di Arenzano. A cura della Scuola Musicale Conte. L'apertura serale di venerdì 22 giugno viene posticipata a sabato 23 in occasione del Genova Tango Festival.

Venerdì 22 giugno, alle ore 21.00 - Museo di Archeologia Ligure
Notte di Note, con il pianista Gianluigi Mantovani. Una panoramica dal Barocco al Classico, il romanticismo di Chopin, Albe'niz e il contemporaneo Einaudi. A cura della Scuola Musicale Conte. Dalle ore 20.00, giochi antichi. A seguire il concerto Passeggiata notturna ai tempi del Marchese Ignazio Alessandro Pallavicini. Costumi storici a cura del Gruppo Storico Sextum.

Potrebbe interessarti anche: , La Voce e il Tempo: i Carmina Burana alla Chiesa di santo Stefano , Salmo in concerto a Genova nell'estate 2019 , Genova: «Il Museo del Jazz non esiste più», la lettera di Dado Moroni , Note dal Cuore: una serata di musica e tango al Carlo Felice, a favore di Gaslini Onlus , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

L'uomo che rubò Banksy Di Marco Proserpio Documentario 2018 È il 2007. Banksy e la sua squadra si introducono nei territori occupati e firmano a modo loro case e muri di cinta. I palestinesi però non gradiscono. Il murales del soldato israeliano che chiede i documenti all'asino li manda su tutte... Guarda la scheda del film