Aggiornamento: 20 luglio alle ore 12 - Genova

Aggiornamento: 20 luglio alle ore 12

Attualità e tendenze Genova Venerdì 20 luglio 2001

Genova - Ore 12.00

Di ritorno da un primo giro a ridosso della zona rossa, la situazione per le strade è fin troppo calma. Nei cieli invece il fermento non ha un minuto di quiete. Elicotteri e aerei si contendono lo stretto cielo cittadino con i loro ronzii, ognuno perseguendo il suo obiettivo: trasportare personalità e controllare i manifestanti.

Tutto bene, fino a quando incontriamo un signore proveniente da Levante (esponente degli anarchici), che racconta come stanno andando le cose da quella parte e altrove negli altri centri di organizzazione e incontro per anti-global diffusi per la città. “Non dovevano disperdersi così”, dice lui, “bisognava restare uniti. Ora moltissimi sono accerchiati e avranno grandi difficoltà a muoversi. Speriamo che tutti mantengano la calma, la non-violenza è l’unica arma che ci resta.”

Dal Carlini partiranno tra un’ora, ma a sentire le voci che circolano, container, camionette antisommossa in triplice fila e schiere infinite di poliziotti, renderanno la vita impossibile a chi tenterà di rispettare i programmi dei cortei diffusi ieri.

Manifestare sembra abbia cessato di essere un diritto. Anche da piazza Paolo Da Novi giungono notizie di mura di container innalzati nella notte e strade laterali bloccate. Il container è un mezzo di comunicazione come tanti. Porta merci dal Nord e dal Sud del mondo e parla molte lingue. Paradossalmente oggi a Genova è, al pari delle grate di ferro della zona rossa, una barriera alla comunicazione di massa.

Altri aggiornamenti dalle varie zone della città seguiranno questo primo approssimativo resoconto della mattinata.

Potrebbe interessarti anche: , Coronavirus: consegna a domicilio di spesa e medicine con i tassisti del Radiotaxi Genova 0105966 , Spesa sospesa del contadino: Coldiretti consegna gratis prodotti alle famiglie bisognose , Genova, per la consegna a domicilio disponibili anche i taxi , Coronavirus a Genova, i buoni spesa: via alle domande. Come fare , Coronavirus a Genova: numero per la spesa a casa. Oltre 1.400 consegne in 15 giorni

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.