Weekend Genova Giovedì 15 marzo 2012

Genova. Campionato Mondiale di Pesto, Mario Biondi e Teresa Mannino: il weekend

Genova - Il weekend si apre all’insegna della grande manifestazione nazionale di Libera, guidata da Don Ciotti, che sfilerà tra le strade genovesi, da piazza della Vittoria a Caricamento, per ribadire la lotta contro tutte le mafie e ricordare le oltre 900 vittime della criminalità organizzata (sabato 17, a partire dalle 9.30). In occasione del grande corteo, Genova Porta d’Europa, si svolgono anche numerose iniziative collaterali (tra venerdì 16 e sabato 17).

Passiamo alla musica: al Carlo Felice c’è il concerto di Mario Biondi (giovedì 15, ore 21), mentre alla Claque l’appuntamento è con gli Embryo, tra prog, etno e jazz (giovedì 15, ore 22). Al Politeama va in scena un concerto di beneficenza a favore degli alluvionati La pioggia, il vento… e ritorna il sereno (sabato 17, ore 21) con i Delirium, Sophia Baccini, Shel Shapiro e Max Manfredi. Al Muddy Waters di Calvari, invece, c’è Ian Paice, il batterista dei Deep Purple (sabato 17, ore 21.30). Musica irlandese, invece, per la festa di san Patrizio a Casella, presso l’Antica Trattoria della Posta (via P. De Negri 10, ingreso libero. 20 Eu. Info e prenotazioni: 010 9675202). Le note proseguono alla Claque con il reading Bukowski Blues, tra musica e poesia (venerdì 16, ore 22.30).

Per il rock appuntamento a Gattorna presso la pizzeria Alzati Lazzaro (via del Commercio 61) con il Rockmakers Toto Tribute e presso le Cantine di San Vincenzo con i Biscayne Boulevard (sabato 17, ore 22.30). Per il reggae ci si sposta a Sestri in piazza baracca con Sestri’n festa, tra musica, attività per bambini e bancarelle (sabato 17, ore 14). Tra i tributi segnaliamo quello ai Pink Floyd presso il Teatro Govi di Bolzaneto con gli Empty Spaces (domenica 18, ore 21).

Per gli appassionati di jazz, alla Claque c’è il concerto di Alessio Menconi (domencia 18, ore 22), mentre al Count Basie di vico Tana prima c'è il concerto di Anna Sini, Just Five (venerdì 16, ore 21.30), poi con l’Extemporaneo Trio e la danza del ventre di Ilenia Maccari (sabato 17, ore 21.30). Al Muddy Waters di Calvari (via del Ramaceto 2, info 339 3195614. 10 Eu) appuntamento con l’ Arthur Miles & Night Life Quartet (venerdì 16, ore 22), mentre al Louisiana c’è il concerto di Riccardo Tolomelli e i suoi seguaci (giovedì 15, ore 21.30). Se preferite la musica classica a Camogli presso il Cenobio dei Dogi in via Niccolò Cuneo 34 c’è il concerto di Carlo Franceschi, clarinetto e Federico Rovini, piano (domenica 18, ore 17.30).

Tra gli spettacoli a teatro segnaliamo al Politeama l’appuntamento con Teresa Mannino, in Terrybilmente divagante (giovedì 15 e venerdì 16, ore 21) e all’Archivolto Il diario di Mariapia, testo e regia di Fausto Paravidino (venerdì 16, ore 21). Presso il Teatro della Corte va in scena lo spettacolo La scuola delle mogli di Moliere, per la regia di Marco Sciaccaluga (fino al 5 aprile), mentre il teatro Duse propone Malavitaeterna. "King" e altre storie con Gian Piero Alloisio, Roberta Alloisio, Federico Sirianni, regia Gian Piero Alloisio, canzoni Gian Piero Alloisio e Federico Sirianni, produzione A.T.I.D. (fino a domenica 18). Il Teatro Garage mette in scena lo spettacolo Dimmi che mi ami con Ambra Giordano e Fabio Fiori, musiche dal vivo di Gabriele Serpe (venerdì 16, ore 21). Per il musical ci si sposta a Santa Margherita presso il Cinema Teatro Centrale di Largo giusti con All That musical con la compagnia Bit (Balletto Impronta Torino), mentre al Teatro Akropolis di Sestri Ponente c’è Voyager - Homage to My Grandmother, danza e coreografia di Imre Thormann (giovedì 15, ore 21). Presso il teatro della Corte appuntamento con l’incontro Le grandi parole alla ricerca della verità: Amore e Erotismo, Simposio, con Gianni Vattimo, letture di Omero Antonutti e Federico Vanni (sabato 17, ore 17), mentre presso il teatrino di Villa Duchessa di Galliera a Voltri c'è con Il sogno di Ipazia a cura dei Coordinamenti Donne Spi e Cgil di Genova e della Liguria (domenica 18, ore 16.30). Per le risate appuntamento al teatro Verdi di piazza Oriana con lo spettacolo Acrostico Bizzarro (domenica 18, ore 16) e alla Claque con la serata dedicata a Belo Horizonte (sabato 17, ore 22.30).

Per chi, invece, vuole avvicinarsi al mondo del teatro, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia si svologono i laboratori teatrali gratuiti a cura della Compagnia dei giovani del Suq (venerdì 16, dalle 16 alle 18. info e prenotazioni: 010 5702715). In ambito cinematografico, invece, segnaliamo pressso la Sala Sivori di Salita Santa Caterina 12 la proiezione del documentario Banganà, a cura di Medici senza Frontiere (giovedì 15, ore 20.30).

Nel weekend tanti appuntamenti a Palazzo Ducale: presso la Sala del Maggior Consiglio nell’ambito della rassegna Europa, quali risposte alla crisi? c’è l’incontro con Romando Prodi (venerdì 16, ore 17.45), mentre presso l’Istituto Ligure di Storia Patria le donne dell’Udi propongono l’incontro La bella Politica: pensiero, condivisione, obiettivo. Coordina Silvia Neonato (giovedì 15, ore 17). Sempre a Palazzo Ducale, nella sala del Maggior Consiglio appuntamento con Guido La Barbera, pre la presentazione del libro Lotta comunista: il gruppo originario 1943-1952 (domenica 18, ore 10).

Alla Berio c'è Antonio Ricci per la presentazione del libro E la sera andavamo all'Instabile. Persone e luoghi della notte genovese anni Settanta di Franco Faloppi e Mario Bottaro (giovedì 15, ore 17), mentre alla Feltrinelli c’è la presentazione del libro di Livio Pepino, Ben scavato, vecchia talpa! Pier Luigi Zanchetta, il diritto, i diritti. Intervengono Mario Dogliani, Vito Monetti e Francesco Pinto (venerdì 16, ore 17.30). Al Museo Teatro della Commenda di Pré, invece, si svolge l’incontro Crisitiani e musulmani in Africa-Relazioni, collaborazioni ed esperienze nelle zone di conflitto (sabato 17, ore 16).

Tra gli appuntamenti dedicati all’arte segnaliamo presso la Stanza della Poesia di piazza Matteotti l’inaugurazione della mostra fotografica di Carlo Accerboni, Foglie (giovedì 15, ore 18. Visitabile fino al 28 marzo) e l’apertura della mostra Le luci delle pietre di Savina Tarsitano, fotografie, e Dinu Flamand, poesie (giovedì 15, ore 17. Visitabile fino al 3 aprile). Presso M&M Cornici di via Perosi 13 r, invece, si inagura la mostra di Davide Brioni, Ariedo Lorenzone, Patrizia Noemi Pezzi, Paolo Lorenzo Parisi, Alfredo Zamorica, Insieme (sabato 17, ore 18. Visitabile fino al 24 marzo), mentre a Masone, presso il Museo Civico Tubino, appuntamento con l’esposizione fotografica di Elisabetta Goggi, Terre d’Orba (sabato 17, ore 17).

Non mancano le iniziative dedicate ai golosi. A Palazzo Ducale nelle Sale del Maggior e del Minor Consiglio si svolge il Campionato Mondiale di Pesto Genovese al Mortaio con visite guidate, gara e premiazioni (sabato 17, dalle 9 alle 16). Alla Feltrinelli c'è la presentazione del libro di Chiara Pennati, Le torte di Chiara. Introducono Sasha Carnevali e Stegano Termanini (giovedì 15, ore 18), mentre al Retrò Restaurant di via Malta c'è una cena accompagnata dalla musica degli Alibi fulmine (giovedì 15, ore 20). A Rapallo, presso il Teatro Auditorium delle Clarisse di via Montebello appuntamento con un cocktail, una cena e il cabaret di Fabrizio Casalino per A cena con un sorriso (giovedì 15, ore 20). Al Melià di via Corsica, invece, c’è un cocktail che propone I sapori della tradizione iberica (venerdì 16, ore 19. Info e prenotazioni 010 5315111), mentre tra le iniziative benefiche, presso il Berio Café di via del Seminario c’è un aperitivo vegeteriano a favore del canile del Monte Gazzo (sabato 17, ore 17.30. Prenotazione obbligatoria 346 9560747).

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Hereditary Le radici del male Di Ari Aster Horror U.S.A., 2018 Quando l’anziana Ellen muore, i suoi familiari cominciano lentamente a scoprire una serie di segreti oscuri e terrificanti sulla loro famiglia che li obbligherà ad affrontare il tragico destino che sembrano aver ereditato. Guarda la scheda del film