Weekend Genova Giovedì 8 marzo 2012

Genova. Festa della donna 2012, Roger Daltrey e Giorgia: il weekend

Genova - Ci aspetta un weekend ricco di eventi con concerti, iniziative e incontri per tutti i gusti. Si parte con la musica: sul palco del Carlo Felice c’è Roger Daltrey, voce e icona degli Who che porta in scena lo spettacolo Tommy (domenica 11, ore 21), mentre al 105 Stadium l’appuntamento è con il concerto di Giorgia (domenica 11, ore 21). Tra i concerti del weekend segnaliamo quello dei Bologna Violenta al Milk di via Mura delle Grazie (venerdì 9, ore 22.30) e quello di Maurizio Solieri, chitarrista di Vasco al New Bulldog Pub di Serra Riccò (via Pelissa, info 010 8601823, ingresso e consumazione 10 Eu). Al Teatro Hop di piazzetta Cambiaso c’è il concerto di Agarthi Sound Factory, a cura di Libera Genova (venerdì 9, ore 11), mentre al Muddy Waters di Calvari (via del Ramaceto 2) ci sono i Bishoonen e l’Alternativa (sabato 10, ore 22. Info 339 3195614). Al Senhor do Bonfim di Nervi (passeggiata Anita Garibaldi) appuntamento con la jam band partenopea, Fun-K Lab (sabato 10, ore 23.30).

Per il jazz si parte al Louisiana Jazz Club di via San Sebastiano 36 con Erika Celesti (giovedì 8, ore 21.15, ingresso con tessera associativa) e si prosegue al Count Basie di vico Tana prima con il live di Stefano Ronchi (venerdì 9, ore 21.30) e poi con Vittorio De Scalzi, Federico Sirianni, Guido Catalano e Matteo Negrin con un concerto-reading (sabato 10, ore 21.30. Ingresso 10 Eu con tessera Arci). Alla Claque prima c’è il Filippo Gambetta Trio (venerdì 9, ore 22.30) e poi Esmeralda Sciascia (sabato 10, ore 22.30). Jazz anche al Grand Hotel Bristol di Rapallo (via Aurelia Orientale 369) con Scott Hamilton (domenica 11, ore 22). Blues, invece, a Sestri Levante, presso l’Osteria Capocotta di vico Macelli 8 con Guitar Ray & The Gamblers (domenica 11, ore 21). Per la classica appuntamento al Carlo Felice con il concerto di Giancarlo De Lorenzo e Andrea Bacchetti (giovedì 8, ore 20.30) e a Palazzo Ducale nell’ambito di La musica e la sua storia con l’incontro con Gino Tanasini e il Coro delle voci bianche del Teatro Carlo Felice (sabato 10, ore 15.30). Al Cenobio dei Dogi di Camogli, invece, c’è il concerto per la Festa della Donna con la voce Gabriella Aiello e il piano Monica Secondini (domenica 11, ore 17.30. Biglietto 12 Eu).

La movida del weekend è cateterizzata dalle iniziative per la Festa della Donna: tra cui lo strip dei Centocelle Nightmare al Tao Sushi Disco di via D'Annunzio (info e prenotazioni 340 1408306) accompagnato da una cena (giovedì 8, ore 20) e lo strip maschile all’Estoril di corso Italia 7 con cena degustazione e la musica di Raul Donovan (giovedì 8, ore 20.30). Stripmen e cena anche al Black Buddha’s Cafè di via XII ottobre (giovedì 8, ore 21). Al Ghost di via Piacenza, invece, si balla al ritmo del dj set di Christian Kou (venerdì 9, ore 23.00), mentre al Little Italy di via Canneto il Lungo c’è una Festa della Donna con le musiche di dj Andrex (sabato 10, ore 22).

Tra gli spettacoli segnaliamo al Politeama Niente progetti per il Futuro con Giobbe Covatta ed Enzo Iacchetti (giovedì 8, ore 21. Fino al 10 marzo) e al Teatro Duse Decamerone. Amori e sghignazzi (fino a sabato 10, ore 20.30. Domenica 11, ore 16). Alla Tosse va in scena Muerte y reencarnación en un cowboy di Rodrigo Garcia (giovedì 8, ore 21), mentre all’Archivolto c’è Macadamia Nut Brittle per la regia di Stefano Ricci (venerdì 9 e sabato 10, ore 21). Il teatro Cargo di Voltri propone Mare mio di Antonino Varvarà (venerdì 9, ore 21), invece il Sipario Strappato di Arenzano mette in scena Mi chiamavano Barbarella, testo e regia di Lucilla Tempesti (venerdì 9 e sabato 10, ore 21). Al Garage c’è Donne in bilico per la regia di Maria Paola Casù (venerdì 9, ore 21), mentre al Teatro Govi di Bolzaneto l’appuntamento è con Due partite di Cristina Comencini per la regia di Adriano Delucchi (sabato 10, ore 21). Gli spettacoli proseguono a Cicagna dove vanno in scena prima Condominio ridens per la regia di Mirco Bonomi (venerdì 9, ore 21) e poi Tutto matto per la regia di Marco Pasquinucci (sabato 10, ore 21). Il Teatro dell’Ortica di via Allende 48 propone Labbra, diretto e intepretato da Irene Lamponi e Giulia Scudeletti (sabato 10, ore 21), mentre Lunaria a Levante mette in scena presso il Teatro Emiliani di via Provana di Leyini 15 lo spettacolo Non seppellitemi viva per la regia di Daniela Ardini (sabato 10, ore 21). Per chi preferisce il cinema, presso The Space c’è la presentazione del film di Giovanni Vernia, Ti stimo fratello (sabato 10, ore 20.30. Info 892 111).

In ambito culturale segnaliamo presso la Feltrinelli la presentazione del libro di Veronica Pivetti, Ho smesso di piangere. Introduce Gianna Schelotto (giovedì 8, ore 18). Presso la Biblioteca Cervetto – Castello Foltzer di via Jori 60 appuntamento con la presentazione del libro di Stefano Mantero, La Marina delle Ziguele. Introduce Bruno Morchio (giovedì 8, ore 17), mentre presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Via Balbi 2 c’è la presentazione del libro di Davide Mattiello, La mossa del Riccio. Modera Francesca Gallo (giovedì 8, ore 17.30). Carlo di Francescantonio presenta il nuovo libro di poesie, L'amore scade come il latte, presso la Stanza della Poesia di piazza Matteotti (venerdì 9, ore 17.30), mentre Gian Paolo Tonini è alla Fondazione De Ferrari con il nuovo libro Il sognatore. Interviene Isabella Amendolia. (venerdì 9, ore 18). Per chi invece, vuole cimentarsi nella scrittura creativa, alla Feltrinelli appuntamento con il laboratorio condotto da Emilia Marasco e Claudia Priano, Officina Letteraria (sabato 10, dalle 10 alle 13 e domenica 11 dalle 10 alle 12.30. Info e adesioni officinaletterarialab@hotmail.it).

Si parla di acqua al Galata Museo del Mare con l’incontro La memoria dell'acqua. Confronto sulla tutela del territorio dopo l'alluvione, convegno con Alessandra Mottola Molfino, Alberto Beniscelli, Massimo Quaini, Giorgio Bertone, Pier Paolo Puliafito, Andrea Bignone e Giuseppe Fornari (giovedì 8, ore 15), mentre presso la Biblioteca Universitaria si tratta il tema dei lavori femminili con la tavola rotonda Da Penelope alla Couture (giovedì 8, ore 15.30). A Palazzo Ducale, nella Sala del Munizioniere il comitato Se non ora quando organizza un incontro tra candidati sindaco e cittadinanza (giovedì 8, ore 16). Partecipano Marco Doria, Enrico Musso, Paolo Putti, Susy De Martini, Armando Siri, Giuseppe Viscardi e Simohamed Kaabour. Presso l’Auditorium dei Musei di Strada Nuova, invece, si svolge il Convegno Anci 2012 sullo Stato delle Biblioteche (venerdì 9 dalle 9.30 alle 17).

Al Castello d’Albertis Don Ciotti insieme a Paolo Palomba e Francesco Berardini presenta La globalizzazione dell’economia liberata (venerdì 9, ore 17.30), mentre nella Sala Maggior Consiglio di Palazzo Ducale, c’è l’incontro Fine del Post moderno? Con Omar Calabrese, Alessandro Dal Lago, Giuliano Galletta e Simone Regazzoni (venerdì 9, ore 17.45). Presso il Museo del Risorgimento di via Lomellini, invece si celebra la prima delle Giornata Mazziniane con commemorazioni e incontri (venerdì 9, ore 18. Ingresso gratuito).
Don Gallo, Luca Borzani, Carlo Besana, Luisa Stagi e Agostino Petrillo sono a Palazzo Ducale per la Festa di periferia con la musica degli Gnu Quartet (domenica 11, ore 14.30).

Per chi preferisce assistere a una performace o visitare una mostra segnaliamo presso l’ex Chiesa di Sant’Agostino, Il tempo che segue – Quadri senza cornice tratto dal libro Smettila di camminarmi addosso di Claudia Priano, insieme alla performance 8 marzo: stazione e transito per Ema e me, con Laura Sezzi e Emanuela Tortello e all’inaugurazione della mostra Io donna (giovedì 8, ore 16.30). Presso il Galata Museo del Mare, invece, c’è la mostra di Sergio Giordanelli Rotta est-ovest, un mare di ricordi (giovedì 8, ore 17. Visitabile fino al 9 aprile). La Galleria Il Basilisco (piazza della Maddalena 7), invece propone la mostra di Roberta Buccellati, Silenzi Metropolitani (giovedì 8, ore 18. Visitabile fino al 31 marzo).

Tra gli altri appuntamenti del weekend segnaliamo la visita guidata a Villa Grimaldi Fassio, Belle epoque: quando a Nervi si parlava russo, che può anche essere abbinata allo spettacolo Non seppellitemi viva (domenica 11, ore 15. Solo visita 5 Eu. Visita e spettacolo 14 Eu). In vico dietro il Coro di San Cosimo e in piazza San Cosimo, invece, appuntamento con Mani/Feste/Azioni - Festa di quartiere, una gara di torte dolci con animazione per bambini, aperitivi e musica (domenica 11, ore 16).

Veniamo agli appuntamenti dedicati alle buone forchette, innanzitutto con tante iniziative per la Festa della Donna, poi con cene a tema, come Le erbe aromatiche presso l’Osteria da O Colla (via alla chiesa di Murta 10). Presso l’Anpi di Crevari (via Superiore dell’Olba 35 a) appuntamento con Gusto, terra e libertà, un evento gastronomico per ricordare le vittime della mafia (venerdì 9, ore 20), mentre al Ristorante Rosa di Camogli (via Ruffini) c’è la presentazione del libro Sillabario goloso di Laura Grandi e Stefano Tettamanti, accompagnata da una cena a tema (sabato 10, ore 20. 45 Eu). Al Bar Marinella di Nervi (passeggiata Anita Garibaldi 18) appuntamento con Pino Boero e Walter Fochesato per l’incontro dal titolo Caffè Tarzan, tutto il mondo in un caffè, seguito da un aperitivo (venerdì 9, ore 17), mentre presso La Locanda del Monte di Salita Nuova di Nostra Signora del Monte 13 c’è una serata dedicata alla birra (venerdì 9, ore 20. 25 Eu. Info e prenotazioni 010 9868002).

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

The children act Il verdetto Di Richard Eyre Drammatico 2017 Giudice dell'Alta Corte britannica, Fiona Maye è specializzata in diritto di famiglia. Diligente e persuasa di fare sempre la cosa giusta, in tribunale come nella vita, deve decidere del destino di Adam Henry, un diciassettenne testimone di Geova... Guarda la scheda del film