Weekend Genova Venerdì 2 marzo 2012

Festa della Donna 2012: gli appuntamenti a Genova e Provincia

Genova - Giovedì 8 marzo si celebra la Giornata Internazionale della Donna. C’è chi ama festeggiare in compagnia delle amiche, magari con una cena fuori, un aperitivo o una serata in discoteca all'insegna dello strip maschile e chi preferisce partecipare a incontri e mostre o assistere a uno spettacolo. Eccovi un po' di iniziative per tutti i gusti, dalla cultura alla movida:

Aggiornato al 7 marzo 2012

Incontri

Sabato 10 marzo a Novi Ligure, presso la Sala Conferenze della Biblioteca Civica (via Marconi 66) appuntamento con la conferenza Nobel per la Pace 2011 alla donna d’Africa. Intervengono Chiara Schiavo, Sezione Educazione allo Sviluppo del Comitato Collaborazione Medica – CCM e Suor Elisa Kidanè , Redattrice della rivista Conbonifem, poetessa e scrittrice.

A Sestri Levante, giovedì 8, ore 22, presso il cine-teatro Lux di piazza Matteotti si svolge una Festa della Donna in ricordo di Ilaria Alpi, giornalista di Rai3 uccisa il 20 Marzo del 1994 a Mogadiscio insieme all'operatore Miran Hrovatin. Ingresso a offerta libera.

A Quarto, presso il Centro Civico (giovedì 8, ore 15.30) appuntamento con la mostra dei lavori del corso di Decoupage e non solo-La donna nelle varie epoche (tenuto da Ivana Duero e Marina Picchetto) e con la dimostrazione Dalla Barbie alla Lady a cura di Ivana Duero.

Cene e Movida

Il pranzo dell' 8 marzo, presso il Berio Café (via del Seminario, 16, info 010 5705416) si festeggia con un menù in giallo, mentre presso il Ristorante Sottosopra di via dei Giustiniani 3r (info 010 4073710), giovedì 8 c’è una cena accompagnata dal concerto di Valerio Frizzo.

Giovedì 8 marzo dalle ore 19.00 alle ore 22.00 il Grand Hotel Savoia (via Arsenale di Terra 5) propone la serata Settimocielo, un aperitivo con una selezione di cocktail e uno speciale omaggio per le donne, accompagnato da musica.

Iniziative
Il servizio Genova Car Sharing, in occasione della festa della donna offre una promozione alle donne che chiamano per prenotare un abbonamento, che godranno dello sconto del 50%. Ovvero 50 Eu anziché 100 Eu.

Aggiornato al 6 marzo 2012

Incontri

La Cgil organizza diversi appuntamenti in occasione della Festa della donna:

Giovedì 8 marzo, ore 15.00 presso il Centro di educazione ambientale in via Maritano 18, con la collaborazione tra gli altri di Spi Cgil, si terrà l’incontro Festa della Donna. Verrà messa a dimora una pianta di mimosa a rispetto dell’ambiente e come simbolo della donna e sarà presentato il Centro Oncologico di prossima apertura.

Giovedì 8 marzo, ore 15.30 Villa Serra di Comago, inaugurazione della mostra fotografica I diritti delle donne dal 1900 ad oggi. Iniziativa promossa da Spi, Auser, Anpi.

Giovedì 8 marzo, ore 16.30 Fratellanza di Pontedecimo, Gilberto Volpara intervista Paola Sansone autrice del libro di poesie Raccolta differenziata. Iniziativa promossa da Spi Cgil e Fratellanza.

Venerdì 9 marzo, ore 15.30 Villa Serra di Comago. Il gioco dell’oca sui diritti della donna. Seguirà l’intervento dell’Avvocato Fernanda Contri già Vice Presidente della Corte Costituzionale. Iniziativa promossa da Spi, Auser, Anpi.

Venerdì 9 marzo, ore 16.30 presso villa Bombrini a Genova Cornigliano Libere, in tutte le lingue. Proiezione della piece Libere di Cristina Comencini; a seguire interventi sul tema della libertà da parte dell’avocato Alessandra Ballerini, rappresentanti di Se Non Ora Quando e del Coordinamento Immigrati Cgil Genova, aperitivo e musica del gruppo Pedro Navajo. Iniziativa promossa Camera del Lavoro di Genova, Cgil Liguria, Spi Genova e Liguria.

Sabato 10 marzo, ore 15,30 Villa Serra di Comago Poesie, filastrocche e racconti da tutto il mondo. Iniziativa promossa da SPI, Auser, Anpi.

Domenica 11 marzo, ore 15.30 La Compagnia Gaucho in Il risveglio, tratto da Tutta casa letto e chiesa di Franca Rame e Dario Fo. Iniziativa promossa da Spi, Auser, Anpi.

Domenica 11 marzo, dalle ore 15.00 festa danzante con orchestra Antico Rione. Iniziativa promossa da Spi Cgil e Fratellanza.

Domenica 18 marzo ore 16.30 presso il Teatro di Villa Galliera a Genova Voltri i Coordinamenti Donne Spi e Cgil di Genova e della Liguria, organizzano in collaborazione con la Direzione del Teatro Cargo di Genova Voltri, uno spettacolo teatrale dedicato alla figura di Ipazia di Alessandria. Per le iscritte e gli iscritti alla Cgil il costo speciale è di 5 Euro; al termine, all'interno della villa sarà offerto un aperitivo dagli organizzatori.

Venerdì 30 marzo - Cgil Liguria, Camera del Lavoro di Genova, Spi Genova e Liguria promuovono un' iniziativa pubblica sulla salute delle donne, dall'adolescenza alla maturità e oltre. Previsti Interventi di medici specialisti e rappresentazione teatrale gruppo di Torino dal titolo Salute, donne.

Cene e Movida

Giovedì 8 Marzo a partire dalle ore 20 presso l’Hollywood Café di via Casaregis appuntamento con la Festa della Donna tra karaoke & DiscoPub.

Il Café 5 Lampadi di piazza 5 Lampadi per giovedì 8 a partire dalle 10 offre il 50% di tutto ciò che le donne consumano.

Alla trattoria Ai 2 G di via Rosetta Parodi 9 a Genova Sampierdarena (010 411717), la Festa della Donna si celebra con una serata musicale con il cantante Francesco Vino.

Presso il Bar Trattoria El Merendero di via Santa Zita 20r (010 580798) la nuova gestione di Alessio Gulloni proponeuna serata con il cantante melodico Lucio Beni e una cena afrodisiaca.

Per ballare, presso il Cezanne disco (via Cecchi 7 r 010 541607) si svolge una serata dedicata alle donne con musica di Dj Carlo Scaramuzzino e con il vocalist Mino Sacco.

Il ristorante Baldin a Sestri Ponente (piazza Enrico Tazzoli, 20, 010 6531400) propone una cena con menù a 45 Eu.

Non proprio l’8 marzo, ma giovedì 15 marzo alle ore 17 presso la Sala Conferenze dell’Istituto Ligure di Storia Patria di Palazzo Ducale, l’Udi Genova organizza l’incontro La bella Politica: pensiero condivisione obiettivo.

Aggiornato al 5 marzo 2012

Arte e spettacoli

Presso l’Ex Chiesa di Sant’Agostino (piazza Renato Negri), giovedì 8 marzo alle ore 16.30 appuntamento con Il tempo che segue – Quadri senza cornice, uno Studio per quattro interpreti liberamente tratto dal romanzo di Claudia Priano, Smettila di camminarmi addosso. La regia è di Nicoletta Bernardini, mentre l'adattamento drammaturgico è di Valeria Banchero.
Interpreti: Marina Giardina, Gloria Manaratti, Nicoletta Vaccamorta e Michele Ferrari (musiche composte ed eseguite dal vivo). In parallelo alla performace teatrale si svolgono la mostra di pittura e fotografia Io donna, a cura di Adriana Desana, Raffaella Bisio, Georgia Fambris, Valentina Kartavitskaia, Krix, Bernadette Pisano, Anna Prestia, Mariolina Rubini, Aglaja, Maddalena Bartolini, Diana Lapin, Laura Milone, Barbara Rizzo, Carmen Romeo e la performance artistica di Laura Sezzi e Emanuela Tortello, 8 marzo: Stazione e Transito per Ema e me.

Sempre in ambito artistico, presso la Galleria Arte in Porto di Marina Genova Aeroporto c’è la mostra Donne-dipinti, incisioni e sculture dal ‘600 ad oggi, che raccoglie più di 40 opere provenienti per la maggior parte da collezioni private ed esposte insieme per la prima volta. Le opere, immagini, forme e colori di epoche e stili diversi, colgono alcune delle
mille sfumature che da sempre rendono affascinante e misterioso l’universo delle Donne. L’inaugurazione è prevista per sabato 3 marzo alle 17.30. La mostra è visitabile dal 4 marzo al 9 aprile: da martedì a domenica, dalle 10.30 alle 13 e dalle 14 alle 18.30. Ingresso gratuito (info 010 6091593).

Tra le proiezioni segnaliamo l’appuntamento di mercoledì 7 marzo alle ore 18 presso la Biblioteca Berio, in Sala Chierici con il film Donne in movimento. Il femminismo a Genova negli anni Settanta. Il documentario è promosso dall’Associazione per un Archivio dei movimenti, con la regia di Gianfranco Pangrazio. Attraverso le voci e i volti delle donne intervistate emergono alcuni dei temi e dei momenti salienti del femminismo genovese. Dopo la proiezione si svolge una tavola rotonda moderata da Silvia Neonato, in cui intervengono Emanuela Abbatecola, sociologa, docente dell’Università di Genova, Paola D’Arcangelo, archivista e operatrice web, Annamaria Fassio, scrittrice, Annalisa Marinelli, esperta in urbanistica di genere, Silvia Neonato, giornalista e Bia Sarasini, giornalista. Ingresso libero.

Incontri
Non mancano gli incontri, il comitato Se non ora quando-Genova organizza due appuntamenti dedicati alle donne, il primo martedì 6 marzo dalle ore 15 alle ore 18 presso la Coop Incontri Dinegro (Terminal Traghetti), con l’inaugurazione della mostra fotografica che racconta un anno di attività del comitato e con un incontro sul tema. Il secondo appuntamento, invece, è previsto per giovedì 8 marzo alle ore 16 nella Sala del Munizioniere di Palazzo Ducale con un incontro tra candidati sindaco e cittadinanza, per parlare di temi quali la rappresentanza politica delle donne, il lavoro, l’accessibilità e la qualità della vita urbana, la cultura e la violenza contro le donne. All’incontro hanno già dato adesione Marco Doria, Enrico Musso, Paolo Putti, Susy De Martini, Armando Siri, Giuseppe Viscardi e Si Mohamed Kaabour.

A Villa Serra di Comago da giovedì 8 a domenica 11 marzo, la Giornata Internazionale della Donna si festeggia con diversi appuntamenti: giovedì 8 marzo alle ore 15.30 c’è l’ inaugurazione della mostra fotografica I diritti delle donne dal 1900 ad oggi, partecipa Mina Grassi della Segreteria Spi-Cgil del Comprensorio di Genova. A conclusione Franca e le Poesie. Venerdì 9 marzo alle ore 15.30 appuntamento con Ochestoria - Il Gioco dell'oca sui diritti della donna. Seguirà intervento dell'avvocata Fernanda Contri già Vice Presidente della Corte Costituzionale. Sabato 10 marzo alle ore 15.30 la rassegna prosegue con Poesie, Filastrocche e Racconti da tutto il mondo. Domenica 11 marzo si parte alle 15.30 con la Compagnia Gaucho nello spettacolo Risveglio, tratto da Tutta casa, letto e chiesa di Franca Rame e Dario Fo e si prosegue con l’esibizione del Gruppo Musicale Villa Serra Band. La giornata si conclude con un piccolo rinfresco e l'omaggio floreale, offerto a tutte le donne, da parte del Consorzio Villa Serra.

Martedì 6 marzo alle 17.30, a palazzo Doria Spinola nella sala del consiglio provinciale (largo Eros Lanfranco, 1) viene presentato il romanzo La masnà di Raffaella Romagnolo, pubblicato da
Edizioni Piemme. Aprono l’incontro Marina Dondero, vice presidente della Provincia di Genova, e Anna Maria Dagnino, assessora alla promozione culturale della Provincia di Genova. A seguire, gli
interventi di Giorgio Bertone e Bruno Morchio. Alessandro Damerini leggerà alcuni brani del libro. Masnà narra la vicenda familiare di tre donne, la nonna Emma, la mamma Luciana e la figlia Anna, che si snoda sullo sfondo degli eventi storici del Novecento nel contesto delle colline del Basso Monferrato, ben noto all’autrice che lì vive.

Salute

In ambito medico, l’Anvolt (Associazione Nazionale volontari Lotta Contro I Tumori) dedica tre giorni alle donne: giovedì 8, venerdì 9 e sabato 10 marzo, l’ambulatorio genovese di via San Luca 12, interno 26 è aperto con orario prolungato per pap test, visita ginecologica senologico, informazione e consuling gratutiti e senza impegnativa (info 010 265999).

Ad Arenzano, invece, lunedì 5 marzo a partire dalle 14, presso Distretto Sanitario Asl3 di piazza Golgi 26 R, si svolge una campagna di sensiblizzazione a cura della Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i tumori) sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce. Si svolgeranno visite gratuite di prevenzione senologica con il dottor Livorti (info e prenotazioni 010 2530160).

Cene e movida

Per chi vuole festeggiare tra cene e divertimento, segnaliamo per giovedì 8 presso l'Antica Osteria della Foce (via Eugenio Ruspoli 72r, info 010 5533155) un menù pensato per l'occasione al prezzo di 30 Eu, vino escluso.

Presso il Ristorante Pizzeria al Capanno di via Pisacane 32R (info 010 540003), invece, sempre giovedì 8 marzo, appuntamento con una cena accompagnata dalle musiche di Vasco, rivisitate da Andrea Murgia.

A Lavagna, presso l’Hotel Tigullio (via Giacomo Matteotti, 1. Info e prenotazioni 335 8426216) giovedì 8 marzo si svolge una cena a tema: per partecipare bisogna indossare qualcosa di giallo (25 Eu bevande incluse).

Giovedì 8 Marzo dalle ore 19.30 in poi, presso il bar e ristorante Il Portico a Genova (via San Vincenzo 95 Rosso), la Festa della Donna si celebra con ricco buffet e con una lezione di Burlesque con spettacolo a cura di Asia.

Il Crooner (via dei Giustiniani 69, info 010 2518445) per l’8 marzo propone una cena con menù di terra o menù di mare (35 Eu).

Per chi vuole ballare, giovedì 8 marzo all'Estoril di corso Italia 7 (info 010 3623754) la
Giornata della Donna si festeggia con la musica live di Raul Donovan Live Band e con l'animazione di cinque Strip Men, a corollario della cena degustazione a 30 eu proposta dallo Chef Michele Grimaldi.

Giovedì 8 si balla anche al Tao Sushi Disco di via D'Annunzio (info e prenotazioni 340 1408306) con gli stripmen Centocelle Nightmare. Prima dello strip è anche possibile gustare una cena, che verrà servita da cameieri in boxer (cena + serata 25 Eu). A seguire musica da discoteca con le hit dance e revival più gettonate.

Sabato 10 marzo proseguono i festeggiamenti per le donne al Little Italy di via Canneto il Lungo, dove a partire dalle 22 c'è il dj set di Andrex e uno spogliarello maschile dei ragazzi della Totanight.

Per tutte le mamme, presso la Ludoteca Bim Bum Bam (salita Fava Greca 3/1B, info 010 2511145), invece, sarà possibile lasciare i bimbi a giocare, mentre ci si può godere un aperitivo con le amiche al Lounge Bar La Giostra di via Ravasco. Aperitivo + 2 ore di Baby Parking 15 Eu. Gradita la prenotazione.

Per le più golose, giovedì 8 Marzo 2012 dalle ore 6.00 in poi, all’interno del bar e pasticceria Luxor Cafè (via Innocenzo Frugoni 25 rosso, 010 4075570), viene servita la brioche Elena, inaugurata in occasione della festa della donna. Fino ad esaurimento si potrà gustare gratuitamente il nuovo dolce light.

Cinema
Se alla discoteca preferite il cinema, presso The Space al Porto Antico, dall'8 al 31 marzo le donne pagano solo 4 Eu, sabato e domenica inclusi (sono esclusi dalla promozione eventi speciali, anteprime, proiezioni ad invito e film in 3D. La tariffa di 4Eu si intende solo per l’acquisto al box office). Per chi vuole festeggiare a tutto relax, presso l'Hammam Le Mille e una notte di via del Molo 49 rosso c'è una giornata con scrub, hammam, idromassaggio, trattamenti ai capelli e cena a 50 Eu. Prenotazione obbligatoria (010 2465884).

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Se son rose Di Leonardo Pieraccioni Commedia Italia, 2018 Cosa succederebbe se qualcuno mandasse di nascosto alle tue ex dal tuo cellulare: "Sono cambiato. Riproviamoci!"..? È quello che accade a Leonardo Giustini giornalista che si occupa di tecnologia e innovazione per il web. Sua figlia, stanca di vedere... Guarda la scheda del film