Concerti Genova Giovedì 1 marzo 2012

Gli Statuto e Lucio Dalla: «Che emozione quel concerto insieme a Verona»

Genova - Gli Statuto tornano a suonare a Genova. Abbiamo raggiunto al telefono Oskar Giammarinaro, la voce della band ska nata all'inizio degli anni Ottanta a Torino. Nel giorno dell'improvvisa scomparsa del grande Lucio Dalla abbiamo chiesto a Oskar un ricordo dell'autore di tante canzoni che hanno reso grande il panorama musicale italiano: «È stato un grande dolore per me apprendere la notizia della morte di Lucio», ci dice Oskar, che continua: «Lo ascoltavo da ragazzino, negli anni Ottanta, e per me era un vero mito. Lo considero uno dei migliori autori in Italia. Nel 2011 ho avuto anche la grande fortuna di incontrarlo e di poter suonare con lui durante un concerto a Verona».

Continuiamo a parlare di musica, e in particolare dell'Undici, registrato nel 2011 durante un concerto nel locale torinese Hiroshima Mon Amour. Nel brano Troppo lontana, unico inedito registrato in studio, salta subito all'orecchio un cambio di rotta musicale piuttosto drastico. Dallo ska si passa velocemente verso melodie influenzate dal brit pop. È forse questa la nuova strada degli Statuto? «Quella canzone è stata scritta nel 1997, parecchi anni fa, quando effettivamente il fenomeno brit pop era al suo apice con gruppi come gli Oasis e i Blur. Noi rimaniamo comunque fedeli alla nostra natura: durante i nostri concerti dal vivo lo ska è sempre ben presente. Questo si può notare anche ascoltando i brani contenuti nell'album È già domenica, uscito nel 2012 e composto interamente da pezzi che abbiamo scritto in tempi più recenti».

Gli Statuto sono sempre stati molto attenti alle vicende sociali del nostro Paese. Nel 2003 hanno dedicato la canzone I campioni siamo noi ai lavoratori in cassa integrazione della Fiat di Torino, mentre nel 2007 il brano Alta velocità ha supportato il movimento No Tav, dimostrando ancora una volta che la musica può essere un veicolo importante per diffondere messaggi e opinioni: «Quando sono artisti popolari - come Vasco Rossi o Ligabue - a utilizzare la musica per parlare alle coscienze della gente è tutto molto più facile e immediato. Noi siamo una realtà più piccola e forse può essere più complicato farci ascoltare, ma ci proviamo lo stesso e andiamo avanti nonostante tutto. Abbiamo sostenuto il movimento No Tav fin dall'inizio e attraverso la musica abbiamo cercato di appoggiarlo ulteriormente».

Appuntamento quindi sotto il palco, per ascoltare dal vivo il gruppo torinese. Si festeggia anche il ritorno del primo storico chitarrista degli Statuto, Alex Bumba. Tra i brani più famosi della band, Piera e Abbiamo vinto il Festival di Sanremo (uscita nel 1992). Gli Statuto sono molto felici di tornare a suonare a Genova: «È sempre stata nei nostri cuori, infatti abbiamo festeggiato qui i nostri venticinque anni di carriera. La amiamo e per noi è sempre un piacere esibirci davanti al pubblico ligure. Siamo stati qui parecchie volte, anche in occasione del concerto in favore delle vittime dell'alluvione, lo scorso dicembre 2011».

Potrebbe interessarti anche: , Campofestival: musica dalle aree celtiche, XXII edizione al Castello Spinola , Rovazzi: il nuovo video Faccio quello che voglio ambientato anche a Genova , Niente Festival Cresta 2018 ai Giardini Baltimora: «Nessuno ci ha detto nulla» , Villa Bombrini Estate V!va 2018: programma, concerti ed eventi , EstateSpettacolo 2018 al Porto Antico: programma, concerti ed eventi

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Ocean's 8 Di Gary Ross Azione, Drammatico, Thriller U.S.A., 2018 Cinque anni, otto mesi, 12 giorni... Questo è il tempo durante il quale Debbie Ocean ha progettato il colpo più grande della sua vita. Sa perfettamente che deve mettere su una squadra con le migliori nel loro campo, a cominciare dalla sua... Guarda la scheda del film