Attualità Genova Venerdì 23 dicembre 2011

X‑Factor 2011: fuori Vincenzo di Bella, Morgan rimane senza talenti

Genova - Per Vincenzo di Bella, cantautore genovese in gara ad X-Factor nella categoria Under uomini seguita da Morgan, il sogno si è infranto a sole due puntate dalla fine. Nella diretta di giovedì 22 novembre Vins - questo il nome d'arte con cui è conosciuto a Genova, come cantante del gruppo folk ska La Pipera - è andato al ballotaggio con Jessica Mazzoli, cantante della categoria Under donne di Simona Ventura, e ha perso.

La puntata prenatalizia del talent era incentrata sulle colonne sonore dei film e Morgan, per il suo ultimo concorrente rimasto in gara, ha scelto Suspicious Mind di Elvis Presley, che Vincenzo ha eseguito con il suo personalissimo stile. Lodi dalla giuria, ma alla fine della prima manche ad andare al ballottaggio, e quindi a rimanere in stand by senza esibirsi nel brano libero, è proprio Vincenzo, meno votato dal pubblico. Peccato, perché il secondo brano scelto da Morgan sarebbe stato proprio nelle corde di Vincenzo: La donna cannone, di Francesco De Gregori.

Nella seconda manche la meno votata dal pubblico è stata Jessica, allieva di Simona Ventura - che, annullando tutti i pronostici, si presenta alle semifinali con tutte e tre le sue cantanti, risultato senza precedenti per l'edizione italiana di X-Factor - cui era stato assegnato un pezzo di Tina Turner, We don't need another hero.

Allo scontro Vincenzo arriva teso, ma non troppo stupito di trovarsi nuovamente al ballottaggio: la sua indole cantautoriale e il suo stile retrò e originale non sempre hanno incontrato l'approvazione del pubblico, come dimostra anche la puntata precedente a questa, nella quale Vins è passato per un pelo contro Claudio. Dopo le performance nel pezzo a cappella e nel cavallo di battaglia la parola va ai giudici, che per tre voti contro uno (l'unico a favore di Vins è stato Morgan) hanno preferito Jessica. L'ultimo giudice, Elio, aveva la facoltà di mandare in tilt la votazione e lasciar decidere il pubblico sul destino di Vincenzo, ma l'opportunità non è stata colta.

Vincenzo dunque è fuori, nonostante l'innegabile talento - spesso sottolineato dai giudici all'unanimità - e tornerà a Genova, sua città natale, per riunirsi al suo gruppo. Un'avventura conclusasi forse troppo presto, ma che aiuterà comunque il giovane cantautore a emergere e a farsi conoscere.

Potrebbe interessarti anche: , Nuovo volo Genova-Pantelleria per l'estate 2019 con Volotea: date, orari e info , Genova: dopo gli ombrelli del 2018, ecco le girandole colorate in centro , Genova, lavori al grattacielo di Confindustria: modifiche al traffico in centro , Il 5 X 1000 al Chiossone: come sostenere l'Istituto per Ciechi e Ipovedenti , Liguria, tornano le Sentinelle del Mare per controllare fauna, flora e plastica

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.