Weekend Genova Lunedì 12 dicembre 2011

Natale 2011: tutti i presepi a Genova e provincia

Genova - Con l'arrivo del Natale torna anche quest'anno la tradizione dei presepi. Tra pastori, angeli e Re magi, la magia delle statuine del presepe, da sempre affascina grandi e piccini. Anche a Genova e in provincia se ne possono ammirare di ogni tipo, da quelli meccanizzati a quelli a grandezza naturale, da quelli storici a quelli più moderni. Ecco gli appuntamenti.

Genova

Presso il Museo dei Cappuccini (viale 4 novembre, 5), a partire dal primo dicembre, torna la mostra Venite Adoremus, che propone un viaggio alla scoperta dell'Infanzia di Gesù, con uno sguardo particolare alla produzione genovese. Grande rilevanza sarà data al presepe meccanizzato dei padri cappuccini, accanto al già più che noto presepe di scuola del Maragliano. In mostra anche il Presepe Biblico animato di Franco Curti, che racconta la Natività nella Palestina al tempo di Gesù. Il presepe vanta una scenografia di 50 metri quadrati con oltre 150 personaggi in movimento. Dal 1 dicembre al 5 febbraio, da martedì/domenica, 14.30/18.00; giovedì, 10.00/13.00 e 14.00/18.00 25/26 dicembre e 1 gennaio, 16.00/18.00. Chiuso lunedì.

Il Santuario di Nostra Signora Assunta di Carbonara (La Madonnetta in salita Madonnetta, 5) propone un Mostra di presepi artigianali realizzati con materiale di riciclo e un mercatino con in vendita anche oggetti artigianali per il proprio Presepe domestico. Dal 7 dicembre al 2 febbraio, sabato e domenica, 9.30/12.00 e 15.30/18.00. Info 010 2725308.

Mostra di presepi artistici anche presso il Santuario di Nostra Signora di Loreto (piazza Oregina 44). Dall’ 11 dicembre al 15 gennaio, tutti i giorni, 15.00/18.00; 24 dicembre, 21.00 /23.00. Chiuso: 25 dicembre ed 1 gennaio. Domenica 22 gennaio 15.30: premiazione. Aperture straordinarie al mattino: previo appuntamento telefonico, per scolaresche e gruppi organizzati. Info 010 212024; 010 210784.

Presso la Chiesa di San Luca (piazza San Luca) c’è un presepe tradizionale.
Dall'8 dicembre al 2 febbraio, feriali, 8.00/12.00; 15.00/19.00; domenica e festivi, 8.30/12.30 e 15.30/18.30. Chiuso lunedì mattina. Info 010 2477036

Esposizione di un presepe tradizionale anche presso la Chiesa di San Nicolosio (piazza San Nicolosio). Dall’ 8 dicembre al 2 febbraio, aperto solo di domenica, 9.00/12.00. Info 347 4841448.

Nella Chiesa di Sant'Eusebio (piazza Chiesa Sant’ Eusebio), c’è un presepe artistico meccanico con riproduzione del paesaggio locale. Dall’8 dicembre al 19 febbraio, tutti i giorni, 9.00/18.00. Info: 010 8352294

Anche la Chiesa di Santa Maria della Vittoria (via San Bartolomeo del Fossato, 135) propone un presepe tradizionale. Dall’ 8 dicembre al 2 febbraio, tutti i giorni, 8.00/19.00. Info 010 252717

All’interno del parco di Villa Duchessa di Galliera a Voltri, presso il Santuario di N.S delle Grazie, è allestito un presepe storico, le cui figure settecentesche sono state donate da Maria Brignole Sale e dal figlio Filippo De Ferrari, e che comprende anche un curioso corteo dei Magi tardo seicentesco, di manifattura napoletana.Dall’8 Dicembre, 2011 all'8 Gennaio. Info 010 5578853. Il 27 dicembre alle 15 ci sarà una visita guidata. Ingresso: offerta libera.

All’interno della Confraternita di S.S. Vergine del Rosario di Nervi (viale Franchini 14) appuntamento con la sesta edizione del Presepe di Roberto Baldi e Maria Bevilacqua. Il Presepe copre un'area di 30 metri quadrati per 3 metri di altezza ed è diviso in quattro fasi del giorno. La particolarità del Presepe è la realizzazione a mano: le casette, la capanna, il mercato e tutti i particolari delle bancarelle. Dal 25 dicembre al 9 gennaio 2012: dalle ore 10 alle ore 12.30 e dalle ore 15.30 alle ore 19. Dal 10 al 29 gennaio 2012: dalle ore 15.30 alle ore 18.30, sabato e domenica dalle ore 10 alle ore 12.30 e dalle ore 15.30 alle ore 19. Ingresso libero.

A Quarto, presso l'Oratorio di San Bartolomeo (via Chiapparo, 9) c’è una mostra/concorso di presepi. Dal 26 dicembre al 6 gennaio, festivi, 16.00/18.00; feriali, 17.00/18.30. Info 010 5579829.

L’Oratorio di San Giacinto di Fontanegli (via Basciari, 2) propone la ventunesima edizione della mostra dei Presepi artistici, provenienti da tutta Genova. Dal 24 dicembre all'8 gennaio; 14 e 15 gennaio, tutti i giorni, 14.30/18.00. Info 010 809015; 010 803758; 339 7581713

Presso l’Oratorio San Filippo Neri (via Lomellini, 12) appuntamento con Tu scendi dalle stelle, un’esposizione di fotografie di Presepi a cura dei presepisti genovesi. Dal 25 dicembre al 2 febbraio, ogni sabato, 16.00 /18.00. Aperture straordinarie: 25 e 26 dicembre e 1 e 6 gennaio. Info 010 2465426; 338 9423576.

Anche presso la Chiesa di San Filippo Neri (via Lomellini, 10) è allestito un presepe tradizionale. Dal 18 dicembre al 2 febbraio, feriali, 8.00/12.00 e 16.30/19.30, festivi, 9.00/12.00 e 17.30/19.00. Info 010 2465426.

La Cattedrale di San Lorenzo (piazza San Lorenzo) propone un gruppo marmoreo con Bambino, Giuseppe, Maria e pastore in atto di omaggio. Dal 24 dicembre al 10 gennaio, feriali, 9.00/11.30 e 15.00/17.30, Festivi, 15.00/17.30. Info 010 265786; 010 2700271.

Nella Basilica S. Maria delle Vigne (piazza delle Vigne) c’è un presepe artistico ligneo moderno con figure in grandezza naturale allestito dall’Accademia Ligustica di Belle Arti. Dal 25 dicembre al 2 febbraio, tutti i giorni, 8.00/12.00 e 16.00/19.00. Info 010 2474761.

Presso Palazzo Doria (via Davide Chiossone) c’è Una Betlemme di carta, il Presepe a sagome dipinte di Mauro Loleo. Dal 19 dicembre al 13 gennaio, tutti i giorni, 10.00/20.00. Info 010 53381

La Chiesa di San Marco al Molo (via del Molo, 18) propone un presepe permanente ambientato nel Porto Antico di Genova. Lunedì, mercoledì e venerdì, 16.00/18.00; giovedì, 10.00/12.00 e 16.00/18.00, sabato e domenica, 9.30/12.00 e 16.00/19.00; chiuso martedì. Info 010 2466428.

Un presepe ligneo è quello allestito presso la Chiesa di San Giovanni di Pré (piazza della Commenda,1). Dal 18 dicembre al 2 febbraio. Tutti i giorni, 9.00/12.00; 16.00/19.00; chiuso giovedì pomeriggio e domenica pomeriggio. Info 010 265486.

Presso il chiostro del Santuario di San Francesco da Paola (largo San Francesco da Paola) c’è un presepe tradizionale. Dal 24 dicembre al 10 gennaio, feriali, 9.00/12.00 e 15.00/18.00, festivi: 9.00/12.30 e 15.00/18.30. Info 010 261228.

Nella Chiesa di San Bartolomeo della Certosa (via San Bartolomeo della Certosa, 15) c'è un Presepe artistico meccanizzato di ambientazione Ligure. Dal 25 dicembre al 29 gennaio e giorni festivi, 10/12 e 16/18. Dal 9 al 29 gennaio, 16/18. Info 010 6443039.

Appuntamento con un presepe tradizionale genovese con muschio, acqua ed effetti luminosi presso la Chiesa di San Donato (piazza San Donato, 10). Dal 18 dicembre al 2 febbraio, tutti i giorni, 8.00/12.00 e 15.00/19.00. Info 010 2468869.

La Basilica di San Siro (via San Siro, 3) propone un presepe tradizionale. Dal 18 dicembre al 16 gennaio, tutti i giorni, 8.00/12.00 e 16.00/19.00. Info 010 2461674.

Presepe tradizionale anche presso la Chiesa di Santa Maddalena e San Gerolamo Emiliani (piazza Maddalena, 11). Dal 23 dicembre al 5 febbraio, tutti i giorni, 8.00/12.00 e 16.00/18.30. Info 010 2474093.

Presso la Basilica di Santa Maria di Castello (Salita Santa Maria di Castello, 15) c’è un presepe settecentesco animato, i cui personaggi rivestono abiti genovesi disegnati da Emanuele Luzzati. Dal 16 dicembre al 2 febbraio, tutti i giorni, 9.30/12.00 e 15.30/18.30. Info 010 2468772.

Nella Chiesa di San Matteo (piazza San Matteo, 18) c’è un presepe tradizionale. Dal 25 dicembre al 2 febbraio, feriali, 8.00/12.00 e 16.00/17.00, festivi, 9.30/12.00 e 16.00/17.00. Info 010 2474361.

La Chiesa di San Giorgio (via Giustiniani, 1) presenta un presepe con figure di terracotta policroma in stile figurativo moderno eseguite dal laboratori aderenti all’Associazione Ceramisti ‘Terra Genuense’. Dal 18 dicembre al 2 febbraio, venerdì, 9.00/12.00; sabato, 15.30/18.30. Info 010 2468869.

Un presepe tradizionale con statuine in cartapesta è quello allestito presso la Chiesa dei Santi Cosma e Damiano (piazza San Cosimo). Dal 18 dicembre al 2 febbraio, giovedì e venerdì, 15.30/18.30; sabato,15.30/22.00. Info 010 2468869.

Statuine tradizionali anche presso il Santuario di Nostra Signora del Monte (salita Nuova Nostra Signora del Monte, 15). Dal 24 dicembre al 2 febbraio, tutti i giorni, 8.00/11.30 e 15.00/18.30. Info 010 505854; 331 2348443.

Ad Apparizione, presso la Chiesa di Santa Maria Assunta di Apparizione (via Maggiolo, 4) c’è un presepe tradizionale meccanico. Dal 18 dicembre al 6 gennaio. Tutti i giorni, 8.30/ 12.00 e 15.00/17.00. Info 010 386376; 348 3237189.

Presso la Chiesa di San Gerolamo di Quarto (via Redipuglia, 24) è allestito un presepe ambientato nella baia di San Fruttuoso di Camogli. Dal 24 dicembre al 26 febbraio, tutti i giorni, 7.45/12.15 e 16.00 /18.30. Chiuso lunedì mattina. Info 010 395319

La Chiesa San Giovanni Battista di Quarto (via Prasca, 64) propone un presepe classico, ambientato in Palestina, con statuine in terracotta di grandi dimensioni. Dal 25 dicembre al 9 gennaio, tutti i giorni, 8.30/12.00 e 16.30/18.30. Info 010 388324; 339 7962185.

Nella Chiesa San Rocco di Vernazza (via del Sole, 4) è allestito un presepe tradizionale. Dal 25 dicembre al 2 febbraio, tutti i giorni, 8.00/12.00 e 16.00/18.30. Info 010 382596.

Presso la Chiesa di Santa Maria Assunta di Caprafico (via G. Oberdan, 18) c’è un presepe tradizionale. Dal 24 dicembre al 2 febbraio, tutti i giorni, 8.00/12.00 e 17.00/18.45. Info339 2265592.

Presepe tradizionale anche presso la Chiesa di Sant'Ilario di Nervi (via Sant'Ilario, 120). Dal 25 dicembre al 15 gennaio, visitabile esclusivamente prima della funzioni religiose. Info 010 323537.

Nella Chiesa di Santa Maria e San Giustino (via Terpi, 24) c’è il Presepe di Montesignano, ambientato in un caratteristico paese dell’entroterra genovese durante la festa patronale parrocchiale. Dal 25 dicembre al 6 febbraio, tutti i giorni, 8.30/12.00 e 15.30/19.00. Info. 010 8356429; 010 8352860; 010 8353475.

A Struppa, nella Chiesa San Martino (salita Costa e Poggio, 6) c’è un presepe tradizionale di ambientazione locale. Dal 25 dicembre al 6 gennaio, sabato, 15.00/18.30; domenica e festivi, 9.30/18.30. Info 010 804000.

Sempre a Struppa, ma presso l’Abbazia di San Siro (via di Creto, 37) appuntamento con Una Liguria da sogno, un presepe con statuine in cotto della scultrice Brunella Ratto di Cogoleto. Dal 25 dicembre al 29 gennaio, feriali, 14.30/18.00; festivi, 10.00/13.00 e 14.30/18.00; 7 gennaio / 29 gennaio: solo di sabato 14.30/18.00, e di domenica, 10.00/13.00 e 14.30/18.00 Info 010 808643.

Presso l’Abbazia di San Nicolò del Boschetto (via Boschetto, 29) c’è un presepe di ambientazione ligure, sito nella Cappella (XVI secolo) del Boschetto. Dal 25 dicembre al 2 febbraio, tutti i giorni, 9.00/12.00 e 15.00/18.00. Visite guidate: tutte le prime domeniche del mese, gratuite, su prenotazione. Info 010 7490815; 347 5063968.

L’Accademia Ligustica di Belle Arti (largo Pertini), invece, propone un presepe di figure polimateriche, realizzato dagli Allievi dei Corsi di Decorazione e Scenografia dell’Accademia Ligustica di Belle Arti, ed ambientato in una scenografia, ispirata alle incisioni del Piranesi che si avvale di calchi in gesso della storica Gipsoteca dell’Accademia. Dal 7 dicembre al 3 febbraio, da martedì a venerdi, 14.30/18.30, (chiuso, 25 e 26 dicembre e 1 e 6 gennaio), Biglietto 5 Eu (intero); 3 Eu (ridotto). Info 010 5601327.

Presso il Museo Diocesano di Genova (via Tommaso Reggio, 23) c’è Natale d’arte al Chiostro: sullo sfondo degli affreschi settecenteschi dell’anello superiore del Chiostro, è ambientato il Presepe di cartapesta di Marco Laganà: i personaggi del Presepe accompagnano il visitatore nell’attesa, antica e nuova, della nascita di Gesù. Dall’8 dicembre al 14 gennaio, dal lunedì al sabato, 9.00/12.00 e 15.00/18.00. Ingresso: 6.00 Eu; ridotto 4.50 Eu. Info: 010 2541250.

Nella Galleria d’Arte Moderna (via Capolungo, 3) appuntamento con il Grande Presepe di Arturo Martini: il più vago e misterioso racconto in una ceramica. Il grande Presepe realizzato nel 1926 concentra i protagonisti della scena sacra su una mezza sfera luminosa, recintata dai cipressi. Dal 3 dicembre al 6 gennaio, dal martedì/domenica, 10.00/19.00. Chiuso: lunedì. Biglietto: 6.00 Eu; ridotto: 5.00 Eu. Il biglietto comprende l’accesso a tutto il Museo e le mostre in corso. Info 010 5574739.

La Biblioteca Berio (via del Seminario, 16) propone Il Presepio in biblioteca, un presepe popolare genovese realizzato da Angelo Diana e Ivonne Migliori. Le statuine, decorate a mano, che vestono abiti della tradizione genovese, si trovano in un contesto collinare con flora e fauna tipicamente liguri. L’edizione di quest’anno è caratterizzata da un angolo dedicato a Maria Brignole Sale Duchessa di Galliera, in occasione del Bicentenario della nascita. Dal primo dicembre al 5 gennaio, dal lunedì al sabato, 8.30/19.30. Ingresso gratuito. Info 010 5576086/093.

Presso l’Acquario di Genova (Area Porto Antico – Ponte Spinola) la natività è allestita all’interno del percorso espositivo della struttura. Dall’8 dicembre al 6 gennaio. Biglietto compreso nella quota di ingresso. Info 010 2345263.

Presso la Galleria Arte in Porto di Marina Genova Aeroporto (via Pionieri e Aviatori d'Italia) appuntamento con la mostra Presepiale: la tradizione dei figurinai liguri (fino al 15 genaio. Da martedì a domenica, dalle 10.30 alle 13 e dalle 14 alle 18.30. Ingresso gratuito. 25 dicembre, 15.30-19, dal 26 dicembre al 6 gennaio, dalle 10.30-13 e 14-18.30, dal 7 gennaio, orario normale).

Provincia

Tra i presepi allestiti nella provincia di Genova segnaliamo il Presepe di Pentema con le statuine in terracotta ad altezza naturale, che in quaranta stazioni rappresentano le tappe del Tempo antico. Aperto il 17 e il 18 dicembre e dal 24 dicembre all'8 gennaio: aperto tutti i giorni, dalle 10 alle 18. Aperto anche tutti i sabato e domenica di gennaio.

A Tasso di Lumarzo, presso la Chiesa di Santa Margherita c’è il tipico presepe, in cui sullo sfondo appare la Val Fontanabuona (ricostruita nei minimi particolari). Dal 26 dicembre al 30 gennaio, Solo Festivi,14.30/18.30

Orero, nel Comune di Serra Riccò, come tutti gli anni si trasforma nel paese incantato delle favole. I vicoli e le stradine ospitano gli allestimenti che trasformano le case quotidiane nelle abitazioni dei famosi personaggi delle fiabe. Sono oltre trenta le favole ambientate lungo un percorso che si snoda tra giardini, cantine, villette, taverne e cascine. E per approfondire la tradizione del presepe c’è quello posto presso l’antica cappella dedicata a San Rocco. Dal 6 dicembre al 5 gennaio. Nei prefestivi e festivi sono organizzate visite guidate. Info 010 726731

A Cogoleto presso la Loggia dei Cavalieri (vico Pestalardo), l’Associazione Culturale Pratozanino organizza la quarta edizione del Presepe di soli Angeli provenienti da tutto il mondo dal titolo L'Angelo che c’è in noi. Inoltre sarà allestita una mostra fotografica dedicata a Natalino Otto, proveniente dall’archivio storico di Marino Codognotto. Dall’8 dicembre al 6 gennaio, 9/12.30 e 15.30 / 19

Presso il Santuario di Nostra Signora di Montallegro, a Rapallo è allestito un presepe tradizionale di circa quattro metri di lunghezza che ha come tema principale l'arrivo di Gesù nel mondo per portare la pace. Dal 7 dicembre fino al 9 gennaio tutti i giorni 7/11.30 e 14.30/16.

A Lavagna torna l’appuntamento con il presepe all'interno del giardino della Torre del Borgo. Più di duecento i personaggi, con la particolarità che, per festeggiare i 150 anni di Unità d'Italia, si è pensato di rappresentare anche uomini famosi che hanno fatto la storia dell'Unità. Il tutto è realizzato dalle mani di Roberto Folli. Il paesaggio attorno è una fedele ricostruzione del Bronzin. Dall'8 dicembre al 6 gennaio, feriali 15/ 19 , sabato e domenica 10/12 e 15 /19.

Ad Arenzano, presso il Santuario del Bambino di Praga c’è il presepe permanente, opera del ceramista Eliseo Salino. Il Presepe è aperto tutti i giorni dalle ore 9 alle 12 e dalle 15 alle 18.

Appuntamento con il presepe anche a Crevari, presso la Parrocchia di Sant'Eugenio. Il Presepe rappresentato fa parte delle categoria artistici-meccanici con il duplice scopo di far socializzare giovani e anziani attraverso la sua costruzione (mettendo in pratica anche tecniche manuali) e far conoscere la collina di Crevari proprio attraverso il Presepe. Dal 25 dicembre all'8 gennaio 2012, dalle ore 9.30 alle ore 12, dalle ore 14.30 alle ore 19 e dalle ore 21 alle ore 22.30. Dal 9 gennaio al 26 febbraio 2012, da lunedì a venerdì il mattino su appuntamento, dalle 14.30 alle ore 19, dalle ore 21 alle ore 22.30, sabato e domenica, dalle ore 9.30 alle ore 12, dalle ore 14.30 alle ore 19, dalle ore 21 alle ore 22.30.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Tre volti Di Jafar Panahi Drammatico Iran, 2018 Quando riceve il video di una giovane che implora il suo aiuto, la famosa attrice Behnaz Jafari abbandona il set e insieme Jafar Panahi si mette in viaggio per raggiungere la ragazza. Il film è stato premiato al Festival di Cannes. Guarda la scheda del film