Concerti Genova Lunedì 3 ottobre 2011

Ivano Fossati dice addio alla musica: «A sessant'anni voglio cambiare»

Genova - Ivano Fossati chiude con la musica, smette di comporre e si ritira a vita privata. Lo ha annunciato lo stesso cantautore genovese durante la puntata di domenica di Che tempo che fa: seduto sulla poltrona di Fabio Fazio, Fossati ha lasciato di sale sia il conduttore sia il suo pubblico, spiegando che il suo nuovo disco, Decadancing, e il relativo tour, saranno i suoi ultimi atti da musicista.

La scelta, ha spiegato Fossati, è maturata negli ultimi anni ed è in qualche modo legata a un traguardo anagrafico: lo scorso 21 settembre il cantautore ha compiuto sessant'anni. «Ho sempre pensato che, alla mia età avrei voluto cambiare -ha raccontato a Che tempo che fa- Mi sono sempre chiesto se al prossimo disco avrei potuto garantire la stessa passione che mi ha portato fino a qui. Non credo che potrei ancora fare qualcosa che aggiunga altro rispetto a quello che ho fatto fino ad ora».

Un'uscita di scena coerente col suo percorso artistico, quella di Fossati, elegante e posata come la sua produzione: attivo sin dagli anni Sessanta nella scena beat, giunge al successo coi Delirium nel 1971 con la hit Jesahel. Da lì in poi alterna la carriera solista a quella di compositore e arrangiatore per molte delle voci femminili più incisive della nostra musica leggera, da Mia Martini a Mina, da Patty Pravo a Ornella Vanoni, passando per Loredana Bertè, Fiorella Mannoia e Marcella Bella.
Superati gli anni Ottanta Fossati inizia la turbolenta collaborazione con Fabrizio De Andrè, dapprima collaborando con due testi dell'album Le Nuvole (1990), poi con un più intenso lavoro alla stesura dell'ultimo disco in studio del cantautore, Anime Salve. La collaborazione tra i due si interruppe durante la lavorazione dell'album per divergenze sull'impronta da dare al lavoro, ma riuscì comunque a farli incidere insieme la title track e il brano A cumba.

Quest'anno il Comune di Genova ha deciso di consegnare a Fossati il Grifo d'oro, la massima onorificenza cittadina, per la sua produzione artistica. Leggi l'approfondimento.

Potrebbe interessarti anche: , Paganini Genova Festival 2018: il programma completo tra concerti ed eventi , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap , La Voce e il Tempo: Cantar di flauti, un singolare concerto con il giapponese Atsufumi Ujiie e il casertano Alessandro De Carolis , Gog, la stagione 2018/2019 della Giovine Orchestra Genovese: programma e concerti , Festival del Mediterraneo 2018: suoni, ritmi e voci provenienti dall’Italia e dal mondo a Genova

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Sogno di una notte di mezza età Di Daniel Auteuil Commedia 2018 Daniel è molto innamorato di sua moglie ma ha molta immaginazione e un miglior amico che a volte è fin troppo ingombrante. Quando questi insiste per una cena "tra coppie" per presentare la sua nuova amichetta, Daniel si ritrova bloccato... Guarda la scheda del film