Attualità Genova Venerdì 23 settembre 2011

Murales, skate e breakdance. A Quarto arriva 'Fiori di città'

Altre foto

Genova - Sabato primo ottobre, dalle 10.00 alle 19.00, in via degli Anemoni a Quarto si svolge la kermesse Fiori di Città-Graffiti skate convention, organizzata dal Municipio Levante di Genova, presieduto da Francesco Antonio Carleo, e dall'Assessore alle Politiche Giovanili Claudia Rovani.

L'iniziativa è volta a riportare colore e vita in un'area degradata del quartiere levantino. Il progetto, nello specifico, si muove su più piani. Il fulcro della manifestazione consiste nella riqualificazione della zona: writers, artisti disegneranno sopra un'area sfregiata e abbandonata a se stessa. L'attività ha, inoltre, una base sociale e culturale: l'intervento artistico viene eseguito da tutti i ragazzi genovesi che spesso non conoscono le regole comuni della società e si trovano a compiere atti illegittimi sui muri della Superba.

Tutto ciò in un contesto di aggregazione con musica e sport di strada che ha l'obiettivo di allontanare i giovani d'oggi dai mali generazionali come droga e alcool. Verranno allestite delle rampe, strutture per permettere ai ragazzi di 'sfidarsi' in un contest di skateboard, bmx, rollerblade e breakdance (danza hip hop) che sono parte integrante del mondo legato all'aerosol art.

Gli artisti professionisti presenti al progetto espongono le loro opere (tele) in una mostra collettiva. L'art director sarà Christian Blef, noto come graffiti writer in tutto il mondo, che ha messo in campo la sua professionalità, arte ed esperienza per la progettazione dei murales da dipingere dipinti lungo le vie del quartiere. I colori di riferimento saranno verde e azzurro che comporranno lo sfondo (background), in mezzo ai fiori e le piante. A coordinare le iniziative musicali e sportive, invece, c'è il rapper Christian Tian Terzano.

«Si è pensato di riqualificare l'area deturpata da scritte vergognose con un progetto comune di street art - ha spiegato l'assessore Rovani - il soggetto principale è il paesaggio collinare, formato da piante fiori e tutti gli elementi che sono stati sottratti ingiustificatamente a questo quartiere. Un'arte, molte volte costretta alla clandestinità o illegalità, viene utilizzata per ridare slancio ad una zona, sfatando così pregiudizi e luoghi comuni».

«Fiori di città nasce da un progetto di riqualificazione» dice Christian Tian Terzano, che oltre a fare il rapper è anche il proprietario del negozio Ghetto Blaster di via Cairoli, che è stato di supporto all'iniziativa. «La manifestazione si snoda tra diversi eventi: dalla progettazione dei graffiti sotto una porzione di muro della pista di pattinaggio alla musica funky, hip-hop, fino a una libera area di skate. E in più per i ragazzi è prevista anche una merenda».

Di seguito il programma completo

Imbiancatura e colorazione sfondo muro (da domenica 25 a venerdì 30 settembre)

Sabato 1 ottobre:

15.00-20.00 writing session: Blef & Mr. Pollo
(via delle Campanule / sotto la pista di pattinaggio di via delle Viole)

Domenica 2 ottobre:

ore 9.00-20.00 Writing Session

ore 10.00-20.00 Skate & Rollerblade session

ore 10.00-19.00 Hip hop & Funk dj set: Dj kamo, Dj vick, Dj risso e Dj danny-t

ore 17.00-18.00 Breakdance session: Zoo Bad crew & Troopers Floor

Potrebbe interessarti anche: , Provinciale di Portofino distrutta dalla mareggiata: partono i lavori , Genova, la riprogettazione di Prè passa dai cittadini con il Quaderno degli appunti , Fondazione Genoa: elezioni del Consiglio. Come e quando votare , Sciopero a Genova il 21 gennaio 2019, bus e metro fermi: gli orari , Sergio Mattarella a Genova per commemorare Guido Rossa a 40 anni dal suo assassinio

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Maria regina di Scozia Di Josie Rourke Drammatico 2018 Scozia, 1561. Maria Stuarda, salita sul trono di Francia dopo aver sposato Francesco II, è rimasta vedova a 18 anni e ha deciso di tornare nella nativa Scozia, di cui è regina per diritto di nascita. Con il suo ritorno Maria rischia di contendere... Guarda la scheda del film