Teatro Genova Mercoledì 31 agosto 2011

Da Caino all'11 settembre: il programma

Genova - Spetta ad Ascanio Celestini inaugurare mercoledì 31 agosto (Palazzo Tursi, ore 21.00, ingresso liero) la quarta edizione dei Dialoghi sulla rappresentazione, manifestazione ideata e realizzata da Teatri Possibili Liguria. Quest'anno il tema dominante delle sei serate è l'odio. L'odio espresso nelle sue diverse forme, modalità e sfacettature. Si va così dall'analisi degli oroscopi di Hitler, Stalin e Bin Laden con Marco Pesatori, alla lettura da parte di Franca Nuti durante la Notte Bianca de La rabbia e l'orgoglio di Oriana Fallaci, passando per l'Elogio dell'odio del giornalista Massimo Fini.

La prima serata è invece dedicata all'Odio arcaico, e più precisamente alla strage dei Proci operata da Ulisse al momento del suo ritorno a Itaca. L'episodio, tratto dal ventiduesimo libro dell'Odissea, è narrato come si diceva da Ascanio Celestini con l'accompagnamento della fisarmonica di Gianluca Casadei.

Il titolo completo del ciclo di incontri (tutti a ingresso libero) di Teatri Possibili Liguria è La rappresentazione dell'odio da Caino all'11 settembre. Secondo Sergio Maifredi, curatore in prima persona del progetto, l'attacco alle Torri gemelle di New York ha rappresentato una perfetta e curatissima messa in scena di odio divisa in cinque atti: il primo aereo, il secondo aereo (colpo di genio dato che arriva quando tutto il mondo è davanti alla televisione convinto di aver già visto il peggio), il lento e orribile stillicidio di macchie nere che cadono dalle torri e il crollo delle due torri che costituiscono quarto e quinto atto.
Da questa messa in scena terribile e calcolata Teatri possibili Liguria ha intrapreso un percorso a ritroso nel tempo alla ricerca di come, nel corso dei secoli, come l'odio è stato rappresentato.

Ecco il programma completo:

Mercoledì 31 agosto, Palazzo Tursi, ore 21.00
L'odio arcaico - La strage dei Proci, con Ascanio Celestini e Gianluca Casadei

Giovedì primo settembre, Palazzo Bianco, ore 21.00
Nati sotto la stella contraria - L'oroscopo di Hitler, Stalin e Bin Laden, con Marco Pesatori

Venerdì 2 settembre, Palazzo Tursi, ore 21.00
Odiologia italiana - Il Novecento è finito, l'odio è rimasto, con Marcello Veneziani

Giovedì 8 settembre, Palazzo Tursi, ore 21.00
L'elogio dell'odio, con Massimo Fini

Venerdì 9 settembre, Palazzo Tursi, ore 21.00
S'io fossi foco arderei lo mondo - La poesia dell'odio, con Paolo Graziosi ed Elisabetta Arosio

Sabato 10 settembre, Palazzo Tursi, ore 21.00
La rabbia e l'orgoglio - Franca Nuti legge Oriana Fallaci

Potrebbe interessarti anche: , Una Tosca cinematografica al Carlo Felice, con il tema della violenza sulle donne , Nasce Teatri del Paradiso: Teatro Sociale di Camogli e Teatro Pubblico Ligure firmano l'accordo , Passaggi 2019 alla Tosse, rassegna sul fine vita tra teatro e cinema: programma , La classe operaia va in paradiso alla Corte, il capolavoro di Elio Petri con Lino Guanciale , Teatro materico e sensoriale in Macbettu di Teatropersona. La recensione

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.