Concerti Genova Martedì 5 luglio 2011

Don Gallo e Teresa De Sio insieme nel nuovo disco della cantante

Teresa De Sio è uscita dalla sala di registrazione da pochi giorni. Il suo nuovo album uscirà a settembre 2011: «A gennaio ho scelto i pezzi e gli arrangiamenti, poi ho dovuto interrompere il lavoro per due mesi: sono andata in Germania per presentare il mio primo libro, Metti il diavolo a ballare, che in Italia è edito da Einaudi. Infine sono tornata alla mia musica. Oggi la parte sonora dell'album è pronta».

Raggiungo Teresa De Sio al telefono. La sua voce è calda e rassicurante, e non solo quando canta. Sul suo nuovo disco non vuole raccontare molto: «Posso però dire che rappresenta molti aspetti della mia personalità, come donna e come musicista. Per la prima volta, poi, interpreto anche brani di altri artisti». Come Inno d'Italia, un brano di Luca Carboni, scaricabile su iTunes: «È una canzone molto forte, adatta a questa nostra epoca», spiega la musicista, che continua: «In Italia i conflitti interregionali e l'eccesso di identità ci stanno mettendo sempre di più gli uni contro gli altri».

Nel suo disco la cantautrice napoletana ha voluto un ospite d'eccezione: don Andrea Gallo. La sua voce accompagnerà uno dei brani dell'album: «Io e don Gallo siamo amici da circa un anno e mezzo. Ci siamo conosciuti proprio a Genova, durante i festeggiamenti per il suo compleanno. Lui ha una personalità fortissima ed è la persona più anticonformista che io conosca».

Teresa De Sio è molto affezionata anche a Genova: «Quello con il capoluogo ligure è un legame di lunga data», sottolinea, «ho passato molto tempo a Mulinetti: ho registrato due album in uno studio che si affaccia sul mare. E poi Genova ha una vicinanza umorale con la mia Napoli. In comune le due città hanno il porto e il loro sviluppo in altezza». Tra le passioni di Teresa c'è anche un altro genovese d'eccezione: Fabrizio De Andrè. «Nel 1995 Faber ha cantato la mia canzone Un libero cercare. Nel mio nuovo album interpreto la mia versione di Don Raffaè».

Potrebbe interessarti anche: , Covo di Nord-Est, crowdfunding per riaprire dopo la mareggiata: «Entro Pasqua» , Faber Nostrum, il disco-tributo a Fabrizio De Andrè: gli artisti e quando esce , Corsi di tango argentino con la Scuola Ciitango444: si balla tra emozioni e movimento , La Voce e il tempo: il programma dei concerti di marzo 2019 , C'è da fare: canzone per Genova di Paolo Kessisoglu con 25 artisti, da Giorgia a Morandi

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Il professore e il pazzo Di P.B. Shemran Drammatico 2019 Dopo anni di stallo, nel 1879, la grande impresa di redazione dell'Oxford English Dictionary, trovò nuova linfa, e vide più tardi la luce della pubblicazione, grazie al lavoro infaticabile del professor James Murray e dei volontari di tutto... Guarda la scheda del film