Concerti Genova Martedì 5 luglio 2011

Don Gallo e Teresa De Sio insieme nel nuovo disco della cantante

Teresa De Sio è uscita dalla sala di registrazione da pochi giorni. Il suo nuovo album uscirà a settembre 2011: «A gennaio ho scelto i pezzi e gli arrangiamenti, poi ho dovuto interrompere il lavoro per due mesi: sono andata in Germania per presentare il mio primo libro, Metti il diavolo a ballare, che in Italia è edito da Einaudi. Infine sono tornata alla mia musica. Oggi la parte sonora dell'album è pronta».

Raggiungo Teresa De Sio al telefono. La sua voce è calda e rassicurante, e non solo quando canta. Sul suo nuovo disco non vuole raccontare molto: «Posso però dire che rappresenta molti aspetti della mia personalità, come donna e come musicista. Per la prima volta, poi, interpreto anche brani di altri artisti». Come Inno d'Italia, un brano di Luca Carboni, scaricabile su iTunes: «È una canzone molto forte, adatta a questa nostra epoca», spiega la musicista, che continua: «In Italia i conflitti interregionali e l'eccesso di identità ci stanno mettendo sempre di più gli uni contro gli altri».

Nel suo disco la cantautrice napoletana ha voluto un ospite d'eccezione: don Andrea Gallo. La sua voce accompagnerà uno dei brani dell'album: «Io e don Gallo siamo amici da circa un anno e mezzo. Ci siamo conosciuti proprio a Genova, durante i festeggiamenti per il suo compleanno. Lui ha una personalità fortissima ed è la persona più anticonformista che io conosca».

Teresa De Sio è molto affezionata anche a Genova: «Quello con il capoluogo ligure è un legame di lunga data», sottolinea, «ho passato molto tempo a Mulinetti: ho registrato due album in uno studio che si affaccia sul mare. E poi Genova ha una vicinanza umorale con la mia Napoli. In comune le due città hanno il porto e il loro sviluppo in altezza». Tra le passioni di Teresa c'è anche un altro genovese d'eccezione: Fabrizio De Andrè. «Nel 1995 Faber ha cantato la mia canzone Un libero cercare. Nel mio nuovo album interpreto la mia versione di Don Raffaè».

Potrebbe interessarti anche: , La Voce e il Tempo: i Carmina Burana alla Chiesa di santo Stefano , Salmo in concerto a Genova nell'estate 2019 , Genova: «Il Museo del Jazz non esiste più», la lettera di Dado Moroni , Note dal Cuore: una serata di musica e tango al Carlo Felice, a favore di Gaslini Onlus , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Un piccolo favore Di Paul Feig Drammatico 2018 Ho bisogno di un piccolo favore. Mi puoi prendere Nicky a scuola? È questa la semplice, comune richiesta che l'affascinante Emily fa alla sua nuova amica Stephanie, prima di sparire senza lasciare traccia. Mamma single tuttofare, vlogger per passione... Guarda la scheda del film