Concerti Genova Giovedì 16 giugno 2011

La chitarra di Lucio Battisti per Lilith, festival della musica d'autrice 2011

Genova - Dibattiti sulla canzone d'autore, il chitarrista di Lucio Battisti e un palco per dieci cantautrici guidate da Roberta Alloisio. Questi alcuni degli ingredienti di Lilith, il Festival della musica d'autrice che da martedì 21 a giovedì 23 giugno porta a Palazzo Ducale alcune delle voci nuove della scena cantautorale ligure (e non solo).
Il nome scelto per la rassegna, Lilith, si richiama alla figura biblica e mitologica della prima moglie di Adamo, ripudiata e cacciata perché si rifiutò di obbedire al marito, e racconta molto della determinazione di queste cantautrici: compongono, cantano e suonano da sole e si battono per conquistare una scena che appartenga loro.

Si parte martedì 21 giugno, alle 21, con Roberta Alloisio e le sue sonorità mediterranee, a dimostrazione che oggi a Genova la musica d'autore non è più solo quella di Bindi, Paoli e Lauzi, ma si contamina con le più svariate influenze, dal rock al folk, passando per l'elettronica e il pop. E il fatto che Lilith prenda il via non appena concluso il Festival di Poesia pare tutt'altro che casuale.

«Le cantautrici che saliranno sul palco nelle tre serate sono contraddistinte da un elemento generazionale -spiega Marzio Angiolani, autore dello spettacolo Baccini canta Tenco, linguista e profondo conoscitore della musica d'autore- ma non sono solo più giovani: rispetto ai loro giovani colleghi maschi, eredi delle consolidate esperienze di Federico Sirianni, Franco Boggero e Max Manfredi, queste ragazze sono più originali e calcano zone più eccentriche, dalla scelta della lingua inglese alle suggestioni elettroniche».
Insomma, aggiornano un grande patrimonio della cultura genovese al linguaggio moderno.

L'introduzione di Angiolani, che sul palco di piazza Matteotti racconterà le evoluzioni della musica leggera, non dice però tutto: le cantautrici genovesi collaborano, si sostengono l'un l'altra e fanno rete, come dimostra la nascita del festival Lilith.
L'anno scorso le cantanti si erano esibite in diverse serate alla Claque, scoprendo sul palco di essere tante a fare musica in città. Da lì sono partiti scambi, contatti e progetti comuni che hanno portato la manifestazione nello spazio di Palazzo Ducale, in un contesto gratuito.
Nel cortile maggiore e in piazza Matteotti si esibirà una prima selezione di autrici: quelle che hanno dischi e progetti in uscita. Le altre troveranno spazio al Banano Tsunami al giovedì sera a partire dal 28 luglio.

Sul palco con loro Massimo Luca, chitarrista di Lucio Battisti.
Unica nota stonata di un festival dove le donne sono protagoniste? Più della metà dei relatori sono maschi.


Di seguito il programma completo di Lilith, Festival della musica d'autrice.
L'ingresso è gratuito.


Martedì 21 giugno, ore 21, Cortile maggiore di Palazzo Ducale

Females do it better? Cantautrici degli anni '10
con: Daniele Grasso (musicista e produttore, Dcave Records), Roberta Alloisio (cantautrice), Giancarlo Passarella (direttore di Musicalnews), Sabrina Napoleone (presidente Associazione Culturale Lilith).
Concerti di:
Roberta Alloisio
Nima
Chiara Ragnini
Valentina Amandolese feat. Sista


Mercoledì 22 giugno, ore 21, Cortile maggiore di Palazzo Ducale

La canzone d'autore ieri, oggi e... domani?
con: Massimo Luca (chitarrista di Lucio Battisti, arrangiatore e produttore), Paola Palma (autrice e produttrice), Eugenio Buonaccorsi (preside master in Canzone d'Autore e Popular Music del Dams di Imperia).
Concerti di:
Karen Ciaccia
Samuela Schilirò
Gaia Mobilij
Special guest: Massimo Luca


Giovedì 23 giugno, ore 21, piazza Matteotti

Storie di cantastorie
con: Andrea Podestà (saggista e studioso della canzone), Marzio Angiolani (scrittore, saggista e studioso della musica d'autore ligure), Lucia Deleo (presidente Associazione Le Vie del Canto), Augusto Boschi (giornalista del Secolo XIX).
Concerti di:
Roberta Barabino
Cristina Nicoletta
Sabrina Napoleone
Alex Bartolo

Modera le tre serate Lucia Marchiò, giornalista di Repubblica.

Potrebbe interessarti anche: , Paganini Genova Festival 2018: il programma completo tra concerti ed eventi , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap , La Voce e il Tempo: Cantar di flauti, un singolare concerto con il giapponese Atsufumi Ujiie e il casertano Alessandro De Carolis , Gog, la stagione 2018/2019 della Giovine Orchestra Genovese: programma e concerti , Festival del Mediterraneo 2018: suoni, ritmi e voci provenienti dall’Italia e dal mondo a Genova

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Zanna bianca Di Alexandre Espigares Animazione Francia, Lussemburgo, U.S.A., 2018 L’avventura che ha emozionato intere generazioni, per la prima volta in una straordinaria animazione anche in 3D. Guarda la scheda del film