Concerti Genova Martedì 31 maggio 2011

Vittorio De Scalzi: il nuovo album 'Gli Occhi del Mondo'

di
Altre foto

Genova - «Ho scritto canzoni per Mina, Ornella Vanoni e Anna Oxa ma è la prima volta che faccio qualcosa di tanto intimo e personale, questo album sono io attraverso la musica e la poesia di Mannerini».

A raccontarlo, chitarra alla mano, è Vittorio De Scalzi, fondatore dei New Trolls e cantautore. Oggi, martedì 31 maggio, nella sua Genova (presso Giglio Bagnara Gallery di via Roma) ha presentato - e cantato - Gli occhi del mondo (FermentiVivi/Edel), nuovo album solista nato dai versi di Riccardo Mannerini, poeta genovese noto anche per la sua collaborazione e amicizia con Fabrizio de Andrè.

Il disco si apre e si chiude con due versioni dello stesso brano, Il ritorno. E di questo si tratta, ponendosi come vero e proprio seguito ideale: Mannerini e Faber sono rispettivamente autore dei testi e arrangiatore/produttore di Senza orario senza bandiera (1968), primo LP dei New Trolls e primo concept album italiano.

«Di fronte alle poesie di Mannerini ho pensato: adesso faccio Senza Orario 2» spiega De Scalzi. «Ho lavorato su quei testi per due anni senza che ne uscisse una nota. Poi finalmente sono riuscito a musicarne uno, solo per scoprire poi che era di sua moglie Rita Serando. Allora un amico, parlando, mi ha fatto notare che forse il confronto era impossibile perché mancava qualcosa: il tramite di Fabrizio De Andrè. Questa mediazione è arrivato solo con Marco Ongaro: insieme abbiamo scritto 10 canzoni in 10 giorni».

Il disco nato da questa collaborazione è stato registrato anni fa ma, a causa di una serie di vicissitudini, è stato pubblicato solo oggi: «è il mio punto di incontro con la Genova dei cantautori. Tutti cercano di catalogare e di etichettare, in quest'opera non mi sono posto limiti o obbiettivi: dentro ci sono 40 anni di esperienza. Non è neppure un addio ai New Trolls, ma una strada parallela rispetto a quella con loro: la prima è dedicata alla condivisione, questa all'intimizzazione».

I dodici brani, diversissimi per sound e contenuti, sono impreziositi dalla partecipazione di Franz Di Cioccio (Premiata Forneria Marconi) alla batteria nella seconda versione de Il ritorno e dalla voce di Corrado Tedeschi nell'arringa del brano La corte, scritta dall'avvocato Guariente Guarienti.

De Scalzi, reduce in questi giorni del successo del Concerto Grosso n° 3 al Teatro Carlo Felice di Genova continuerà la promozione del disco incontrando i fan martedì 7 giugno alla Feltrinelli di Genova (via Ceccardi 16, ore 18) e mercoledì 22 giugno alla Fnac di Verona (via Cappello 34, ore 18).

Potrebbe interessarti anche: , La Voce e il Tempo: i Carmina Burana alla Chiesa di santo Stefano , Salmo in concerto a Genova nell'estate 2019 , Genova: «Il Museo del Jazz non esiste più», la lettera di Dado Moroni , Note dal Cuore: una serata di musica e tango al Carlo Felice, a favore di Gaslini Onlus , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Se son rose Di Leonardo Pieraccioni Commedia Italia, 2018 Cosa succederebbe se qualcuno mandasse di nascosto alle tue ex dal tuo cellulare: "Sono cambiato. Riproviamoci!"..? È quello che accade a Leonardo Giustini giornalista che si occupa di tecnologia e innovazione per il web. Sua figlia, stanca di vedere... Guarda la scheda del film